EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • CERCO LAVORO cerco lavoro settore rist...
    • VENDO cell vodafon smart prime ...
    • VARIE cedesi avviata attività c...
    • VARIE socio per attività di res...
    • VENDO vendo lampadario in ferr...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    le news

    Sono presenti 5634 articoli

    • 00 Settembre 2007
      Tempo di funghi: imparare a riconoscerli

      Permettetemi, prima di dire come osservare i funghi e descriverne alcuni velenosi per evitare avvelenamenti sempre pericolosi, talvolta mortali, di inviare un messaggio a tutti i cercatori: non fidatevi mai di conoscenze approssimative perché è meglio non raccogliere (e quindi mangiare!) un fungo se non si è sicuri al 100%.


    • 00 Settembre 2007
      Tempo di funghi: imparare a riconoscerli

      Permettetemi, prima di dire come osservare i funghi e descriverne alcuni velenosi per evitare avvelenamenti sempre pericolosi, talvolta mortali, di inviare un messaggio a tutti i cercatori: non fidatevi mai di conoscenze approssimative perché è meglio non raccogliere (e quindi mangiare!) un fungo se non si è sicuri al 100%.


    • 01 Luglio 2007
      RANGHINELLI - Di quando a scuola si portavano animali e funghi, del documentario girato sul terrazzo e di quella volta che una vipera...

      In seguito agli articoli dedicati alle vipere ho ricevuto molte manifestazioni di apprezzamento, sia da coloro che ben conoscevano l’argomento, per aver fatto chiarezza su falsi miti e leggende, sia da chi era completamente avulso da questi temi, perché attraverso queste piccole nozioni si è avvicinato al contatto con la natura. Parlando con queste persone mi è capitato di raccontare alcuni aneddoti che ho vissuto personalmente, e visto l’interesse suscitato nei miei interlocutori ho pensato di condividerli con voi su queste pagine.


    • 01 Giugno 2007
      RANGHINELLI - Tempo di andar per boschi e riconoscere le vipere (seconda parte): un escursurs tra utile saggezza e divertenti superstizioni

      Le dicerie, le superstizioni, i pregiudizi terribili e tenaci, la paura e l'ignoranza manifestata dai popoli a filosofia occidentale, ma soprattutto di origine latina, sulle vipere, giustificano ampiamente i numerosi trattati scritti in proposito. A questo riguardo ricorderò solo alcuni tra i tanti aneddoti legati al nostro folklore popolare, tutt'ora agli onori della cronaca, che risalgono a quando la medicina era nelle mani degli empirici e la zoologia un insieme di favole e assurdità: l'alito della vipera è talmente velenoso che se un cane lo fiuta muore; la vipera caccia le rane perché ne ha bisogno per covare le uova;  quando partorisce (alcune persone ancora oggi la ritengono un mammifero) si squarta il ventre sopra una pietra aguzza; quando beve, spande il veleno nell'acqua che perciò rimane avvelenata.


    • 01 Maggio 2007
      RANGHINELLI - Tempo di andar per boschi, tempo di imparare a riconoscere le vipere

      Ricordate quella poesia semplice e frizzante di G. Carducci intitolata Maggiolata?


    • 00 Maggio 2007
      Investire in Cina

      La Cina non è solo fonte di concorrenza ma anche una grande opportunità per gli imprenditori italiani. I prodotti del nostro Paese sono infatti molto ricercati e la nostra cultura, arte e tradizione sono considerate tra le più prestigiose e amate anche nel Lontano Oriente.


    • 01 Aprile 2007
      Quando per Pasqua si coltivava il leme, si legavano le campane e ci si lavava gli occhi nel fiume (e la ricetta del latte dolce!)

      di Vittorio Rosasco

      La Settimana Santa della mia fanciullezza era caratterizzata da significative cerimonie che si svolgevano in chiesa con larga partecipazione di popolo e da consuetudini curiose.
      Il Mercoledì Santo, al pomeriggio, venivano portate in chiesa le piante più belle, meglio se fiorite, che ciascuna famiglia coltivava durante l’anno con lo scopo precipuo di adornare quello che veniva e viene impropriamente chiamato “Sepolcro”, e che in realtà è l’esaltazione della Eucarestia.


    • 00 Aprile 2007
      L'ultima missione

      Eugenio Ghilarducci, da sempre collaboratore del nostro giornale, è uno dei più noti ricercatori genovesi e da ventisette anni residente a Bargagli. Pur non abbandonando la sua specializzazione medievistica, dopo aver pubblicato di recente una serie di "Storie di vallata", con questo saggio "L'ultima missione" ha voluto mantenere una promessa fatta a molti ex partigiani ed ex militari della Repubblica di Salò e della Wehrmacht, entrando in piena storia contemporanea.


    • 00 Aprile 2007
      Quando per Pasqua si coltivava il leme, si legavano le campane e ci si lavava gli occhi nel fiume

      La Settimana Santa della mia fanciullezza era caratterizzata da significative cerimonie che si svolgevano in chiesa con larga partecipazione di popolo e da  consuetudini curiose. Il Mercoledì Santo, al pomeriggio, venivano portate in chiesa le piante più belle, meglio se fiorite, che ciascuna famiglia coltivava durante l’anno con lo scopo precipuo di adornare quello che veniva e viene impropriamente chiamato “Sepolcro”, e che in realtà è l’esaltazione della Eucarestia.


    • 01 Marzo 2007
      RANGHINELLI- Quando si andava a ranghinellà

      Noto con molto piacere che gli argomenti legati alla natura e alla tradizione riscuotono sempre più interesse anche da parte dei giovani, che vogliono così riscoprire le proprie radici e quella che era la quotidianità dei propri nonni. Una quotidianità che sembra lontanissima nel tempo, tanto è distante dalla vita odierna, ma che ancora riesce a trasmettere calore e gaiezza al solo ricordo.


    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...