EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    FUNGHI (3) - Per la rubrica "Cucino per voi" ecco "il risotto ai funghi (della discordia)"

    Come potete leggere dall’articolo "Funghi (1): attenti a non fare il pieno di... leggende - Una foto pubblicata su Facebook ha fatto emergere una serie di credenze discutibili: facciamo ...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    • Com'era moderna Genova 110 anni fa! In poco tempo in città comparvero uno stadio, una funivia e un treno monorotaia... che fine hanno fatto?

      Il 23 maggio 1914 veniva inaugurata l’Esposizione Internazionale di Marina e Igiene marinara e Mostra coloniale italiana
      di Michela De Rosa

      Il 23 maggio 1914 alla presenza del re Vittorio Emanuele III e della regina Elena del Montenegro, accolti dalle autorità e da centomila persone, veniva inaugurata l’Esposizione Internazionale di Marina e Igiene marinara - Mostra coloniale italiana. Fino a novembre, enormi cupole assiro-babilonesi erette in un’irriconoscibile Piazza della Vittoria, uno stadio davanti alla Stazione Brignole, una suggestiva monorotaia sospesa sull’acqua e macchinari avveneristici, portarono Genova agli onori della cronaca mondiale.


    • La vera storia di uno dei quadri più riprodotti - Chi sono i veri protagonisti? E dov'è finito l'originale?

      Un avvocato che sognava di fare l'artista, una fanciulla per strada, un fotografo scaltro, un segreto tenuto nel cuore per tutta la vita e una verità scoperta molti decenni dopo... fino all'appello a "Chi l'ha visto?


    • #radici - Figari e Figallo: figlioli di barbieri e fornai?

      Questo mese ci occupiamo di due cognomi simili ma probabilmente con diverse origini ed etimologie. Ed entrambi poco diffusi in Italia, per lo più nel nostro Levante.


    • #ZENEISE - O zêugo do balón

      Cominciamo con il balón (pallone) che, un tempo era composto di due elementi. L’esterno di chêuio (cuoio) era fatto a gæli (spicchi) e si chiamava covertón, ma più spesso scrón (involucro), parola di origine misteriosa usata solo con questo significato.


    • Braccio di ferro e Olivia sono esistiti davvero! - Ecco a chi sono ispirati

      L'ANGOLO DEI CURIOSI - a cura di Michela De Rosa

      “Per tutte le saracche delle molucche, sono esistito veramente!”: mi sembra di sentirlo mentre dice una delle sue tipiche esclamazioni!


    • Accordo che dissimula una donazione - l'avvocato risponde

      Lucia (nome di fantasia per motivi di privacy) ci scrive che alla morte del padre si è aperto un contenzioso con la madre e il fratello per la divisione dell’eredità del padre.
      Per porre fine a tale lungo contenzioso, i tre addivenivano ad un accordo in base al quale la nostra lettrice rinunciava a intromettersi negli accordi divisori che sarebbero intercorsi tra la madre e il fratello; in cambio, le vinivano attributi diritti su beni immobili facenti parte dell’eredità.


    • 2 maggio, Giornata Mondiale dell'asma: il ruolo dell'otorino

      L’evento, che si tiene tutti gli anni il primo martedì di maggio, è stato istituito nel 1998 su iniziativa della Global Initiative for Asthma (GINA), organizzazione impegnata da 30 anni ad aumentare la conoscenza dell’asma e migliorarne il trattamento. L’asma bronchiale, in particolare, è una patologia ostruttiva delle vie respiratorie caratterizzata dalla difficoltà a respirare.


    • Niente tasse su donazioni indirette ai figli: ecco le novità

      Donazioni indirette senza tasse applicate per beni fino a un milione di euro, laddove non vige l’obbligo della registrazione in atti formali. Questo il succo della pronuncia 7442 della Sezione tributaria della Corte di Cassazione che, analizza e confuta la circolare 30/2015 dell’Agenzia delle Entrate, ritenendola “non condivisibile”, “imprecisa” e “incompleta”, nella parte in cui afferma che l’imposta di donazione si applica alle “liberalità tra vivi che si caratterizzano per l’assenza di un atto scritto (soggetto a registrazione)”.


    • IL POTERE DEL DIARIO DEI SOGNI - la parola alla Dreamworker Francesca Pastorino

      Francesca Pastorino è operatrice olistica professionale specializzata in Dreamwork con formazione certificata da SIAF Italia
      Alcuni di noi non ricordano i sogni, tranne incubi o sogni lucidi particolari o ricorrenti, quindi che fare? È stato dimostrato che scrivere i propri sogni o segnarne le emozioni su un diario dedicato, insieme alla data, ha un effetto trasformativo: alcuni studi indicano che può migliorarne il ricordo fino al 40%.


    • “Non voglio spendereee!” - Ecco perché il trend che parla di oculatezza è “una rivoluzione”

      Loud budgeting significa parlare chiaramente della propria volontà di risparmiare o di non spendere soldi per quella specifica cosa o occasione. Non riguarda quindi specificatamente le persone in difficoltà economica, ma chiunque voglia rivendicare chiaramente le proprie scelte o necessità
      E pensare che tutto è nato da una battuta sui propositi di fine anno!


    I VOSTRI COMMENTI
    #RADICI - Crovetto e Corvetto: neri e tenebrosi come i corvi:
    #RADICI - ROSASCO : un cognome “roseo” che riporta a mulini, rose misteriose, castelli e banche:
    Salve, per quanto riguarda il paese sulle rive del Sesia colpisce il fatto che la esse, pur trovandosi tra due vocali, non venga pronunciata sibilante come si usa nel nord Italia, ma "alla spagnola".
    RILEGGO CON PIACERE (notizie datate, ma sempre interessanti)
    IL VIDEO