EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    VINI DI LIGURIA - "Tenuta Anfosso": da generazioni l'amore per la vigna produce grandi vini autoctoni, come il Rossese di Dolceacqua Superiore Luvaira 2010

    Oggi si può dire che la realtà dei vini liguri è in piena e costante crescita non solo quantitativamente (anche se le rese restono limitate) ma soprattutto qualitativamente e il R...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    games e techno

    23 Aprile 2014 | in categoria/e agenda games e techno tempo libero

    26 aprile, Gattorna: a LA MECCA- MUSEO DEL VIDEOGIOCO è TOMB RAIDER DAY

    26 aprile, Gattorna: a LA MECCA- MUSEO DEL VIDEOGIOCO è TOMB RAIDER DAY

    Sono passati quasi due anni da quando ha aperto (maggio 2012) LA MECCA- Primo Museo del Videogioco d’Italia, ma cresce in fretta e continua a riscuotere successo e apprezzamento, come dimostrano anche i tanti visitatori che giungono da altre regioni. Il 26 aprile (h15.00-19.30) una delegazione del Tomb Raider Italy Official verrà appositamente da Roma e per l’occasione è stato organizzato il TOMB RAIDER DAY. Al Museo sarà allestita una retrospettiva della saga e messi a disposizione postazioni per giocare al primo leggendario capitolo. Inoltre lo staff sarà disponibile per info e domande sulla nuova avventura dell'archeologa più famosa (e sexy) del mondo. E per finire gadget e giochi per i visitatori. Non mancheranno poi altre sorprese.

     

    L’ESPOSIZIONE
    Il Museo espone centinaia di pezzi ed è suddiviso in sezioni in modo che il visitatore possa facilmente orientarsi e comprendere ciò che sta vedendo. Il percorso parte da dove tutto ebbe inizio: entrando ci si trova infatti nell’ampia sezionea tutta parete “PONG: LA CLONAZIONE” dove sono esposte decine di cloni di Pong. A questo punto ci si trova nella sezione “EVOLUZIONE DELLA SPECIE”, dove si può vedere come appunto si sono evolute le console nel corso degli anni, presentando molte “chicche”, come il Fairchild Channel F (la prima console con cartucce intercambiabili), il Vectrex (la prima ad avere lo schermo incorporato) o il Virtual Boy (console 3d di nuova generazione) ma che fu uno dei più grandi flop della storia. Il percorso prosegue con l’ampia esposizione dei primi computer “anche per giocare” (la realtà è che in buona parte dei casi i ragazzini li chiedevano per questo) e relativi giochi: dal Commodore Vic 20 in poi, fino ad arrivare alle console portatili a cui è dedicata una sezione a parte. E se qualcuno pensa che i videogiochi sono “cose per bambini” ancora non conosce le “AVVENTURE GRAFICHE“, considerati i videogiochi per le donne, per chi ama leggere e usare il cervello. A queste è dedicata un’intera vetrina con i più grandi successi, chicche e rarità. Si passa quindi alle CURIOSITA’ DEL MESE, che cambiano di volta in volta e al bancone con gadget, riviste, libri e curiosità. Tutti i pezzi esposti sono corredati da una breve descrizione in modo da capire cosa ci si trova davanti e perché è esposto. Ma non si voleva perdere il fine ludico del Museo, quindi le descrizioni sono scritte con un tocco di ironia, per divertire anche chi non è esperto. Per chi invece ha sete di informazioni, sono disponibili anche delle schede di approfondimento.

    LA SALA GIOCHI
    La Mecca non è solo esposizione: coerente con le caratteristiche fondamentali per un museo, che prevedono anche la possibilità di interazione, in un’area contigua c’è una vera e propria sala giochi dove sono disponibili GRATUITAMENTE diversi cabinati e console, anche queste corredate di descrizione del gioco presente, che cambia di volta in volta. Con il nuovo allestimento, inaugurato a Marzo, salgono a ben 17 le postazioni giocabili tra console e coin-op per un totale di oltre 30 giocatori contemporanei.

     

    Donazioni

    Chiunque abbia in cantina o in soffitta vecchie console, PC, videogiochi, riviste, gadget, poster e qualsiasi materiale inerente il mondo videoludico può donarlo al Museo, rendendolo così disponibile alla comunità, in un’ottica di preservazione e condivisione. Chi volesse donare qualcosa può portarla direttamente il giorno dell’apertura o accordarsi per altro giorno o per ritiro a domicilio. Per gratitudine ogni donatore viene ricordato nella fanzine da colllezione.

     

    Info

    La  Mecca-Museo del videogioco si trova a Gattorna (GE)con apertura dalle 15.00 alle 19.30. Ingresso gratuito.

    Contatto: 338.5933282 Pagina facebook: La mecca-Primo museo del videogioco

     


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      VINI DI LIGURIA - "Tenuta Anfosso": da generazioni l'amore per la vigna produce grandi vini autoctoni, come il Rossese di Dolceacqua Superiore Luvaira 2010

      Oggi si può dire che la realtà dei vini liguri è in piena e costante crescita non solo quantitativamente (anche se le rese restono limitate) ma soprattutto qualitativamente e il R...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO