EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO causa cessazione attività...
    • VENDO vendo chicco 360° seggiol...
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    SCALOPPINE AL CIOCCOLATO

    Ingredienti: 400 grammi di scaloppine di vitello o di pollo; 10 grammi di burro; 40 grammi di cioccolato extra fondente; Sale q.b.Fai fondere il burro in una padella, aggiungi le scaloppine e falle cu...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, ecologia, edizione cartacea

    di Luca Bagnasco | 31 Marzo 2014 | in categoria/e attualita ecologia edizione cartacea

    Porta a porta nel centro storico di Chiavari: ecco cosa ne pensano i commercianti

    Porta a porta nel centro storico di Chiavari: ecco cosa ne pensano i commercianti
Juan Carlos (a sin.) – Bar della Posta, Via Cittadella

    Tutti convinti della necessità della raccolta differenziata, ma qualcosa va migliorato
    Il mese scorso è partita la raccolta differenziata porta a porta per il centro storico di Chiavari. Ogni cambiamento comporta, ovviamente, alcune difficoltà e perplessità, ma quando l’obiettivo è giusto, come in questo caso, bisogna tenere duro e impegnarsi pensando che in fondo è solo questione di abitudine, visto che in altre regioni il porta a porta si fa da anni. E, garantiamo, nessuno ne è mai morto di stanchezza. A parte i soliti incivili, che piuttosto che fare questo piccolo sforzo preferiscono vivere in una città sporca (e magari poi lamentarsene) abitanti e commercianti si stanno impegnando, districandosi tra bidoni, sacchetti e giorni di ritiro, ed ognuno sta facendo la sua parte: i rifiuti devono essere esposti di fronte ai portoni degli edifici e delle utenze commerciali dalle 19:30 alle 21 per quanto riguarda l'umido, la carta e il cartone (questi ultimi ritirati anche il martedì mattina); il martedì e giovedì mattina e il sabato sera invece è il giorno di plastica, imballaggi e lattine. Per ultimo il secco, sabato mattina e martedì sera. Orari, questi, che danno luogo ad alcune perplessità specialmente guardando all'estate, quando con il turismo e l'allungarsi delle giornate il centro storico godrà di maggior frequentazione anche negli orari serali, e l’ammucchiarsi di spazzatura non sarà un bel biglietto da visita. C'è poi la paura dei topi e degli insetti, che potrebbero venire attirati dai  rifiuti, e delle temperature estive che portano ulteriori rischi. Di fronte a queste perplessità, abbiamo raccolto le testimonianze di alcuni commercianti che ci hanno esposto le loro opinioni ed alcuni suggerimenti.
    Juan Carlos  – Bar della Posta, Via Cittadella
    “Quando il servizio è partito forse non erano ancora pronti e c’è stata un po’ di disorganizzazione. I bidoni non sono a norma haccp ea è un problema. Poi sarebbe bene potenziare il servizio, quest’estate abbiamo paura di trovare dei topi in caruggio, e non sarà piacevole.”
    Marina e Vincenzo – Macelleria Bovone, Via Martiri della Liberazione
    “Secondo noi sarebbero state meglio le isole ecologiche. I sacchi della differenziata lungo tutto il centro dalle 19 e 30 non sono un bel biglietto da visita per la città. E con il caldo probabilmente la situazione non sarà migliore.”
    Roberto Cogorno – Tabaccheria P.za Torriglia
    “Sono totalmente a favore. Noi abbiamo sempre fatto la raccolta differenziata, ed è molto importante che ci si impegni tutti al meglio. La discarica di Scarpino non è infinita, ricordiamocelo!”
    Matteo Pirroni – L’Ortolano, Via Martiri della Liberazione
    “La raccolta differenziata è impegnativa, ma va fatta. Gli orari per i commercianti sono adeguati e per noi non c’è problema. La preoccupazione maggiore è per l’estate, quando con il caldo l’immondizia rischia di attirare i topi. La scomodità maggiore è per gli abitanti: qui vivono molti anziani e i palazzi del centro (senza ascensore) non hanno spazi dedicati.”
    Massimo Sanguineti – Cantina Reggiana, Via Raggio
    “Credo che le isole ecologiche sarebbero state più facili da gestire per tutti. Bisognerebbe trovare una sistemazione migliore per i bidoni, per un ristorante non è una situazione facile. Forse, visti anche gli orari e il nostro lavoro, sarebbe stato meglio ritirare l'umido al mattino. Quest'estate, con il turismo, sarà pure peggio.”
    Stefania Pezzi – Don Tea Time, Via V. Veneto
    “Forse le isole ecologiche sarebbero state una soluzione migliore; magari con un pass, così che venga controllata. Gli orari di ritiro sono adeguati ma spiace vedere i sacchi dell'immondizia sotto i portici: noi commercianti siamo i primi a voler mantenere il centro storico di Chiavari un bel salottino, anche in vista del turismo.”


    Tratto da CORFOLE! del 3/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


    Altre immagini collegate alla notizia:

    Marina e Vincenzo – Macelleria Bovone, Via Martiri della LiberazioneMarina e Vincenzo – Macelleria Bovone, Via Martiri della Liberazione
    Roberto Cogorno – Tabaccheria P.za TorrigliaRoberto Cogorno – Tabaccheria P.za Torriglia
    Matteo Pirroni – L'Ortolano, Via Martiri della LiberazioneMatteo Pirroni – L'Ortolano, Via Martiri della Liberazione
    Massimo Sanguineti – Cantina Reggiana, Via RaggioMassimo Sanguineti – Cantina Reggiana, Via Raggio
    Stefania Pezzi – Don Tea Time, Via V. VenetoStefania Pezzi – Don Tea Time, Via V. Veneto

     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      FISCO E LAVORO - Tirocinio o lavoro accessorio?

      Ad una giovane cliente è stato proposto un lavoro a termine sotto forma di tirocinio oppure sotto forma di lavoro accessorio. Il mio consiglio è stato quello di accettare la seconda ipotesi in quanto le garantiva una copertura contributiva e la certezza di una retribuzione vera e propria anziché di un rimborso spese.  Ai sensi del nuovo articolo 70 del D.Lgs. n. 276 del 1...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...