EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...
    • VARIE cerco tecnico per riparaz...
    • VENDO macchina per maglieria se...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Tacchino goloso alle castagne e frutta

    Per 4 persone: 1 petto di tacchino, 1 salsiccia, alcune prugne, noci, castagne, 1 mela, 1 uovo, qualche fetta di pancetta, burro, succo di 1/2 limone, sale, pepe. Spellate e sminuzzate la salsiccia, s...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, edizione cartacea, storia locale

    di Antonella Carbone | 01 Marzo 2011 | in categoria/e attualita edizione cartacea storia locale

    ‘Margherita Luisa': tutti la vogliono e nessuno se la piglia

    ‘Margherita Luisa': tutti la vogliono e nessuno se la piglia

    E’ nata nel 1931, in tanti l’anno amata e ora cerca un posto dove riposare: è “Margherita Luisa”, il primo peschereccio costruito a Santa Margherita Ligure appositamente attrezzato per la pesca del famoso gambero rosso, crostaceo che si trova nei fondali liguri a profondità superiori a 500 metri. Questo peschereccio fu il primo ad essere dotato di motore tale da avere la potenza necessaria a trainare una rete a strascico calata a quelle profondità, per questo motivo rappresenta il massimo testimone “dell’epopea” del gambero rosso di Santa e costituisce l’esempio “vivente” di questo particolare tipo di pesca.
    Di proprietà di Carlo Mai, storico pescatore del borgo, oggi pensionato, il “Margherita Luisa” ha operato sino al novembre 2006; sarebbe stato destinato alla demolizione, ma il progetto di valorizzazione del territorio del promontorio di Portofino e dei suoi mestieri ne ha sancito la sopravvivenza, collocandolo in una posizione di spicco. Verrà quindi restaurato dai Cantieri Sangermani di Lavagna, presso i quali oggi già si trova, ed attrezzato con gli strumenti per la navigazione, per l’intercettazione dei fondali, l’identificazione dei banchi di pesce e con gli attrezzi per la pesca.
    Sarà quindi dotato di strumenti per svolgere al meglio il ruolo didattico e informativo a cui è destinato, vero e proprio “infopoint” per le iniziative ecosostenibili del comprensorio.
    In questa sede avranno infatti visibilità anche le attività e le iniziative dell’”Accademia della pesca”, il Centro Nazionale di eccellenza per la Pesca, organizzato in Villa Lomellini, a Santa Margherita Ligure. Si completerà così il percorso conoscitivo, con racconti, esperienze e storie della tradizione peschereccia locale, nonché aspetti gastronomici legati ai prodotti del mare.
    I vecchi pescatori di Santa si domandano cosa ne sarà del “loro” peschereccio, perché l’habitat ideale di un’imbarcazione, piccola o grande che sia, è sempre e solo il mare. La risposta non è stata facile. Non nella seicentesca Villa Durazzo dove sarebbe fuori posto; non in altri giardini o su una spiaggia o un molo dove potrebbe costituire un intralcio. Così la Provincia sta pensando che l’ultimo viaggio del “Margherita Luisa” sia dal cantiere di Lavagna al “Museo della pesca” di Sestri Levante. Ma allora non sarebbe stato meglio trovare prima una collocazione e poi eseguire i lavori?

    Tratto da CORFOLE! del 3/2011, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - Responsabilità del Notaio

      Gino (nome di fantasia per motivi di privacy) ci scrive di aver incaricato un notaio della redazione di un atto pubblico finalizzato all’acquisto di un immobile. Il Pubblico Ufficiale tuttavia aveva omesso di verificare la presenza di una ipoteca iscritta da una Banca  su un immobile. Di conseguenza Gino aveva dovuto pagare una ingente somma di denaro per...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...