EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo camera a ponte come...
    • VENDO vendo scarpiera 4 cassett...
    • VENDO vendo valigetta metallo p...
    • VENDO vendo camera matrimoniale...
    • VENDO vendo seggiolino auto beb...
    • VENDO vendo panca multifunzione...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Altro che luna di miele... impara a farlo! La chiamano ‘ape maia' e vi spiega tutto sulle api e il loro nettare

    Nel quartiere di Ri basso la chiamano Ape Maia. Lei è Elisabetta Gorlero e coltiva l’amore per le api: un mondo tanto affascinante quanto ricco di segreti e lei, con grande trasporto, off...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, cultura, edizione cartacea, storia locale

    di Chiara Staderoli | 01 Marzo 2011 | in categoria/e attualita cultura edizione cartacea storia locale

    Nel 2011 ci aspettano 11 lunazioni e 6 eclissi - Inizia il 21 marzo il Calendario lunare, quest'anno davvero curioso e...intrigante. Pasqua ‘alta' al 24 aprile: un evento che caratterizza gli anni 1859, 2011 e 2095

    Nel 2011 ci aspettano 11 lunazioni e 6 eclissi - Inizia il 21 marzo il Calendario lunare, quest'anno davvero curioso e...intrigante. Pasqua ‘alta' al 24 aprile: un evento che caratterizza gli anni 1859, 2011 e 2095

    “Che fai tu, luna in ciel? Dimmi, che fai, silenziosa luna?” scriveva Giacomo Leopardi all’inizio del Canto notturno di un pastore errante dell’Asia. Una domanda che da migliaia di anni “tormenta“ l’uomo, dando vita alle più disparate interpretazioni dei fenomeni lunari e del loro influsso sulla vita degli esseri viventi. Ippocrate, medico greco vissuto intorno al 400 a.C., faceva dipendere il ritmo della vita e della salute degli esseri viventi  dagli “umori” legati alle lunazioni, contate a partire dal mese dal 21 marzo (equinozio di primavera), data di inizio dell’anno astronomico.

    IL 2011 E LE 13 LUNAZIONI
    Ipotesi di questo tipo hanno dato vita a tradizioni secolari, tramandate di generazione in generazione,in base alle quali gli agricoltori sceglievano il periodo più adatto per concimare, piuttosto che seminare o potare. E tra le tante tradizioni a farla da padrone è quella delle 13 lunazioni. Con il termine lunazione, nella nostra tradizione, si indica il  periodo che che va da una luna nuova ad un’altra. Scorrendo il calendario lunare del 2011 salta subito agli occhi la presenza di alcune particolarità: ben 6 eclissi ed una Pasqua “molto alta”.

    DA GENNAIO A MARZO …
    Ad aprire l’anno “civile” è stata l’11^ Lunazione del Sonno (4 gennaio), al quale si è accompagnata un eclissi parziale di sole visibile anche in Italia. In dialetto si dice “A zenna o no se peu ciantà”, meglio limitarsi a concimare le piante da appartamento, che devono fare i conti con il riscaldamento artificiale delle stanze, ed eventualmente esporle alla luce  lunare, solo in fase  crescente. Febbraio è il mese in cui la linfa delle piante si prepara a riprendere la propria attività, anche se la pianta se la dorme ancora in attesa del primo sole primaverile e cominciano a spuntare i primi fiori. E’ il periodo della 12^ Lunazione del Sogno (3 febbraio). I lavori sulle piante vanno fatti solo in fase di luna crescente e, se non ci sono state gelate notturne, in fase di luna calante, si possono effettuare i trapianti delle piante. La 13^ Lunazione dell’Occhio dischiuso (4 marzo) accompagna le piante al risveglio primaverile: meglio evitare potature alle piante da fiore, un taglio selvaggio in questo periodo metterebbe a rischio la rifioritura. Tuttavia, questo, secondo la tradizione, è il periodo più adatto per potare le viti, le rose e gli alberi danneggiati dal gelo.

    ...DA APRILE A GIUGNO...
    La 1^ Lunazione di Primavera (3 aprile) inaugura il mese di aprile e influenza notevolmente la data della Pasqua, che quest’anno è “molto alta”. La festività cade la domenica successiva al 14° giorno dopo la Luna Nuova più vicina al 21 marzo. Se 14 giorni dopo la Luna Nuova, il primo giorno è una domenica, la Pasqua  slitta alla domenica successiva, come in questo caso, in cui la data è fissata per il 24 aprile, molto in ritardo rispetto al tempo in cui ricorre normalmente. Maggio è il mese della 2^ Lunazione della Foresta (3 maggio). In questo periodo si può “incappare” nella luna rossa che favorisce le improvvise gelate , che potrebbero bruciare i germogli delle piante. Nella fase calante  sono consigliate operazioni come il taglio delle siepi e il riordino del giardino. “Zugno a messoia in pugno”: è la 3^ Lunazione “dell’Opulenza” (1 giugno) a  farla da padrone con un eclissi parziale di sole, non visibile dall’Italia ed una eclissi totale di luna visibile dall’Italia (15 giugno). E’ il mese dell’abbondanza: gli agricoltori non temono più le gelate notturne e, in fase di luna crescente, si seminano le specie erbacee annuali.
    ...DA LUGLIO A SETTEMBRE...
    Con la 4^ Lunazione delle Praterie (1 luglio) le piante da fiore sono in piena attività, ma proprio per l’improvvisa accelerazione del loro bioritmo, fioriscono e appassiscono alla stessa velocità. Con la luna calante si seminano le piante erbacee da fiore biennali. Ma luglio quest’anno ha due lune, perché oltre quella sopra citata ha anche la 5^ dell’oro e dell’argento che cade il 30 luglio, rubandola al mese di agosto. In questo periodo è meglio evitare le operazione di semina e trapianto e raccogliere le erbe aromatiche, come la camomilla; la mietitura dovrebbe avvenire a cavallo della luna piena. Per via di questa doppia lunazione a luglio i mesi seguenti vedranno anticipata la propria al mese precedente. Infatti la lunazione di Settembre (la 6^ Lunazione del Sole) viene anticipata il 29 agosto. In dialetto si dice che “chi cava a vigna d’Agosto o beie ciù tanto e ben o mosto”. E’ un periodo assai favorevole per l’agricoltura: si può procedere a rinvasi, trapianti, trattamenti vari e tagli di ordino dell’orto e del giardino, senza provocare danni alle piante.

    ...DA OTTOBRE  A DICEMBRE.
    Ad ottobre, con la 7^ Lunazione dei Profumi (27 settembre) l’attività lunare è particolarmente intensa così come quella della vegetazione, le cui radici sono straordinariamente vitali. I fiori recisi in questo periodo sfioriscono molto in fretta ed è consigliabile riportare in casa le piante da appartamento,  portate fuori in primavera.A novembre  gli agricoltori, sotto l’influsso dell’8^ Lunazione del Fuoco (26 ottobre), dovrebbero  iniziare a preparare il terreno per l’inverno, spargere il concime, proteggere le piante sempreverdi dal freddo e raccogliere le noci, le prime castagne e le ultime susine. La 9^ Lunazione delle Braccia tese (25 novembre)  anticipa di qualche giorno il mese di dicembre e porta con sé le previsioni meteorologiche dialettali sui mesi successivi: “A neive dexembrinn-a a stà doì meixi in scià collinn-a”. Meglio, quindi, predisporre coperture trasparenti per le piante delicate che rimarranno all’aperto nei mesi più freddi ed effettuare i lavori di giardinaggio solo in fase di luna calante per non stressare le piante in un momento delicato e difficile. Due le eclissi previste per il mese di dicembre 2011: una  parziale di Sole non visibile dall’Italia il giorno della lunazione e una  totale di luna, di cui, dall’Italia, darà visibile la fine, solo dopo il tramonto del sole. L’ultima lunazione di quest’anno è quella del 24 dicembre ed è la 10^ Lunazione dell’Alchimia: in questi giorni l’influsso lunare  raggiunge le profondità della terra e, se la luce è limpida e brillante, si può sperare in abbondanti raccolti per l’anno a venire.
    LO SAPEVI CHE...?  DAL DENTISTA O A FAR LEGNA IN BASE ALLA LUNA
    Dal dentista? Meglio in luna calante
    Può sembrare strano, ma anche il lavoro dei dentisti finisce per essere influenzato dal calendario lunare. Pare infatti che inserendo in due diverse liste gli interventi effettuati in fase di luna crescente e quelli effettuati in fase di luna calante (in un arco di tempo di tre anni), un dentista potrebbe facilmente trovare la motivazione dell’inspiegabile caduta di molte piombature, corone o ponti. Secondo gli studiosi, infatti corone e ponti dovrebbero essere fissati in luna calante per garantire una maggiore tenuta nel tempo!
    Legno duro se tagliato dopo la luna nuova
    Avete mai sentito parlare di legno “come incollato”? Indica il legno che rimane solido e mantiene il suo volume: un aspetto molto importante per  la costruzione di pedane, di assi per la tavola e per il pavimento. Secondo il calendario lunare, il legno più adatto è quello tagliato nei primi otto giorni dopo la luna nuova di dicembre, quando la Luna è nei segni dell’Acquario o dei Pesci. Volete un legno che non marcisca? Allora dovete abbatterlo durante gli ultimi due giorni di marzo, in luna calante nei Pesci. Ma occhio al calendario: non è una situazione che si verifica ogni anno, in alternativa  per avere un legno che  non marcisce e non si tarla , potete tagliarlo o nei giorni dell’anno nuovo, o il 7 gennaio, o il 25 gennaio  o dal 21 gennaio al 2 febbraio. Il legno tagliato a Capodanno e dal 31 gennaio al 2 febbraio, inoltre, con il passare degli anni si fa duro come pietra. Pensate che le fondamenta degli edifici veneziani furono costruiti con questo tipo di legname. Una soluzione ideale per il restauro  delle fondamenta di molti edifici.
    Bibliografia: J. Paungger e T. Poppe “Servirsi della Luna- l’uso del calendario lunare nella vita quotidiana”, ed Frasnelli-Keitsch Bolzano, 1994


    Tratto da CORFOLE! del 3/2011, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - INSTALLAZIONE ASCENSORE CONDOMINIALE

      A cura dell’avv. Gabriele Trossarello Contatti: Tel 0185.938009 redazione@corfole.com Qualora tutti i condomini siano favorevoli all’installazione non si verificano problemi, ma nel caso così non fosse l’art.1136 c.c. prevede che la delibera di approvazione debba essere adottata “con un numero di voti che ra...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Altro che luna di miele... impara a farlo! La chiamano ‘ape maia' e vi spiega tutto sulle api e il loro nettare

      Nel quartiere di Ri basso la chiamano Ape Maia. Lei è Elisabetta Gorlero e coltiva l’amore per le api: un mondo tanto affascinante quanto ricco di segreti e lei, con grande trasporto, off...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...