EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • CERCO LAVORO cerco lavoro settore rist...
    • VENDO cell vodafon smart prime ...
    • VARIE cedesi avviata attività c...
    • VARIE socio per attività di res...
    • VENDO vendo lampadario in ferr...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    03 Settembre 2018 | in categoria/e attualita edizione cartacea salute

    Allarme zecche: un'estate ricca di segnalazioni, ecco cosa causa il morso

    Allarme zecche: un'estate ricca di segnalazioni, ecco cosa causa il morso

    La curiosità: il primo centro di ricerca europeo nacque negli anni ‘80 a Cicagna, in Val Fontanabuona

    In queste settimane si è parlato di un “allarme zecche” e sul web è scattata la bagarre tra chi conosce i migliori rimedi fai-da-te e chi invece invita alla prudenza. Abbiamo deciso di fare un po’ di chiarezza.


    La malattia di Lyme  
    Prende il nome dall’epidemia scoppiata nel 1976 nella città di Lyme (Stati Uniti). In Italia è presente soprattutto nel Carso, in Trentino e in Liguria. Si tratta di  un’infezione  sistemica  causata da  batteri  del  gruppo Borrelia  burgdorferi sensu lato (appartenential Phylum delle Spirochaetes) e trasmessa dal morso di zecche del genere Ixodes. La malattia di Lyme ha 3 fasi: precoce localizzata, precoce disseminata, tardiva. Nel 50% dei casi la prima manifestazione della patologia è una lesione cutanea (erythema chronicum migrans, ECM), la quale si palesa nel giro di 4-25 giorni.


    Se non si interviene con specifiche cure antibiotiche, l’agente infettivo si diffonde al resto del corpo nell’arco di 2-6 mesi, dando luogo a quadri clinici che comprendono patologie neurologiche,  cutanee,  articolari  e  cardiache. Una parte  dei  soggetti sviluppa  sintomi  cronici (fatica, deficit  cognitivi, artralgia, neuropatie,  paresi) che  non  rispondono ai trattamenti oggi disponibili, specialmente nel caso in cui le prime cure non siano state tempestive. Sul sito dell’Associazione Lyme Italia si possono trovare testimonianze di pazienti che hanno dovuto lottare con la malattia per ben 13 anni, proprio perché mal diagnosticata o trascurata nella fase iniziale. Altre malattie che possono essere trasmesse: Rickettsiosi, Febbre bottonosa del Meditteraneo, Tularemia, Febbre Q.


    Il primo centro europeo di ricerca fu a Cicagna
    Fu proprio all’Ospedaletto di Cicagna che Marco Cimmino, Professore di Reumatologia all’Università degli Studi di Genova insieme al Dott. Soave e al Dott. Rovetta istituirono il primo centro italiano ed europeo di ricerca su questa malattia: «Grazie al lavoro di equipe riuscimmo a capire che il morbo di Lyme dagli USA era arrivato anche in Italia. In poco tempo il gruppo studi si allargò anche a Trieste e Palermo, perché la diffusione della  malattia era molto alta».
    «In questo periodo - prosegue - si assiste ad un nuovo aumento dei casi accertati e questo dipende dalla diffusione di vettori (come daini e caprioli) e dalla conseguente maggior diffusione di zecche».

    In prima linea ancora oggi c’è Annalisa Calisto (in foto), storica infermiera dell’Ospedaletto: «In tanti anni ho visto parecchie persone infettate. Non ci deve essere allarmismo, ma un presa di consapevolezza che il morso di zecca va preso sul serio. Diffidate nel “far da sé’” per toglierle».


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...