EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO 3 giochi ps4 in ottimo st...
    • VARIE cerco sedia per ufficio p...
    • VENDO vendo fotocamera reflex n...
    • IMMOBILIARE cerco posto auto/garage/t...
    • VENDO chitarra non da bambini.....
    • VENDO vendo n.6 bicchieri birra...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, benessere, ecologia, edizione cartacea, salute

    di Simone Parma | 06 Marzo 2017 | in categoria/e attualita benessere ecologia edizione cartacea salute

    BIODIGESTORE ORERO: parte la raccolta firme per bloccare l'opera

    BIODIGESTORE ORERO: parte la raccolta firme per bloccare l'opera

    Nell’epoca in cui nascondere i rifiuti sotto il tappeto è diventato impossibile e immorale, un nuovo problema si è affacciato nelle nostre vite: come fare a smaltire tutto?

    L’Unione Europea impone che se ne limiti l’esportazione verso altri paesi e si prediliga il trattamento in loco, ma il progetto accende inevitabilmente le polemiche.

    ll biodigestore a Orero per lo smaltimento dei rifiuti urbani organici I

    Quando ce ne siamo occupati, a giugno scorso, l’inizio dei lavori pareva ancora lontano. Ora però l’idea potrebbe concretizzarsi e i cittadini hanno iniziato ad alzare la voce e ad attivarsi con una raccolta firme aperta a chiunque reputi la zona scelta non idonee (V. box). Siamo andati a sentire le loro ragioni e quelle delle istituzioni.

    Matteo Ratto
    Falegnameria Ratto
    “Sono certo che il riciclo dei rifiuti sia necessario, ma ciò che mi lascia più perplesso è la zona scelta per l’installazione del Biodigestore: è un fondovalle dove manca un ricircolo dell’aria e quel poco di inquinamento o di cattivo odore resterebbe stagnante qui nei giorni di pioggia e brutto tempo, con tutto ciò che ne consegue”.


    Mirella Valente

    Agriturismo “U Fundu”
    “In Comune mi hanno assicurato che non ci sono atti ufficiali protocollati, ma sul sito si può vedere che qualcosa in realtà c’è, ma non è accessibile. Siamo preoccupati perché la nostra attività (a 200 mt in linea d’aria dal sito scelto) ne risentirebbe e anche il valore degli immobili crollerebbe a picco, beffando chi ha appena investito qui”


    Carlo Queirolo
    cittadino
    “Sarebbe bastato un emendamento al Puc stabilendo un sì alle attività industriali e un no a quelle inerenti ai rifiuti umidi e pericolosi e sarebbe decaduto tutto. Ma il sindaco non vuole portare la mozione della minoranza che prevede la discussione in tal senso.”


    I MOTIVI DEL NO

    1. Traffico tir sull’unica strada della valle (sp225)
    2. Distanza dalle case sotto il limite di legge
    3. Zona priva di  riciclo aria, quindi stagnazione fumi/odori
    4. Rischio incidenti all’impianto
    5. Svalutazione immobili e attività turistiche
    DOVE FIRMARE
    Pub Alzati Lazzaro (Gattorna);
    Circolo ACLI e Macelleria Queirolo (Orero);
    Trattoria “I storti” (S. Colombano C.);
    Ufficio comunale di Coreglia L.;
    Agriturismo U Fundu, Bar Cuneo e Falegnameria Ratto (Cicagna).

    COSA DICONO LE ISTITUZIONI
    Enrico Pignone, Consigliere delegato all’Ambiente della Città Metropolitana
    “Il Piano Metropolitano dei Rifiuti, attualmente in procedura di V.A.S. regionale, non prevede l’impianto di biodigestione a Orero. Una volta terminata questa procedura e stabiliti gli impianti più idonei da costruire si procederà con un’ulteriore verifica e un calcolo costi-benefici. L’iter a livello regionale proseguirà probabilmente fino a fine anno, poi inizieranno le ulteriori verifiche”.

    Pignone ricorda inoltre che l’area prescelta è stata classificata come “industriale” nel PUC Comune di Orero e perciò papabile alla costruzione di un impianto di Biogas, anche se, aggiungiamo noi, dovranno essere valutate anche altri elementi come la distanza dalle abitazioni.




     


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - NUDA PROPRIETA' E USUFRUTTO: CHI PAGA IL CONDOMINIO?

      Può succedere che di un appartamento una persona abbia solo la nuda proprietà (e non la proprietà piena) e un altro soggetto abbia un correlato diritto di usufrutto sull’appartamento. Ciò significa che il nudo proprietario sarà formalmente il proprietario dell’appartamento, ma sarà l’usufruttuario a poterne godere fino alla sua morte (se ...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...