EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO bellissimo divano 3 posti...
    • VENDO camera ponte 2 letti 6 an...
    • VENDO causa cessazione attività...
    • VENDO vendo chicco 360° seggiol...
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    #RICETTA- I gamberoni alla catanese della Tavernetta (dove mangiare pesce senza svenarsi!)

    La formula della Tavernetta di Chiavari funziona e ora la trovate in centro, nel nuovo locale sotto i portici di Via Entella....

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    cultura

    00 Giugno 2008 | in categoria/e cultura

    Il mio incontro con Padre Pio, tra misteri e scetticismo

    Il mio incontro con Padre Pio, tra misteri e scetticismo

    L’esumazione del corpo di Padre Pio, oggi Santo, ha suscitato in tutto il mondo grande interesse e commozione attirando a S. Giovanni Rotondo, in Puglia, migliaia e migliaia di persone di tutti i tipi: devoti, curiosi, scettici ecc. Quando Padre Pio era in vita si narrava di tanti fatti inconsueti come l’improvviso profumo di fiori anche a distanza che, sono sincero, mi lasciavano incredulo. Il mio avvicinamento a P. Pio avvenne quando mio fratello maggiore, Mario, dopo un periodo di turbamento e di insoddisfazione trovò serenità e gioia di vivere proprio grazie a lui. Recatosi a S.Giovanni Rotondo con amici ebbe un incontro quanto mai burrascoso e ne uscì…con le ossa rotte. L’unica forza gli fu data da una parola di Padre Pio: “Torna.” Assai timoroso, dopo qualche tempo tornò e trovò un “amico amabile e comprensivo”, ne divenne figlio spirituale e periodicamente andava a trovarlo vivendo nel suo spirito fino alla morte. Una volta ebbi a manifestare a mio fratello il desiderio di andare una volta con lui ma forse per il timore di essere”strapazzato” o per altri motivi passò il tempo e non se ne fece nulla. Il 23 settembre 1968 Mario era casualmente (ma forse non era proprio una casualità!) a S. Giovanni Rotondo. >Mi chiamò al telefono e piangendo mi disse: “Il Padre è morto. Se vuoi vederlo….” Rimasi colpito. >Improvvisamente fui avvolto da un profumo intenso non specificatamente di rose o viole come si diceva ma un profluvio indistinto di fiori, intensissimo da restarne stordito. Suggestione? Può essere. Tuttavia presi subito la decisione e feci il lungo viaggio. Trovai un ambiente apocalittico, rischiavo di non entrare nemmeno in chiesa. Fu in quel frangente che ebbi un’ispirazione: in tasca avevo il tesserino di corrispondente del Secolo XIX e lo esibii. Quello mi agevolò in tutti i movimenti. Entrato in chiesa riuscii a stento ad avvicinarmi alla salma del frate e da lì vidi che presso l’altare maggiore c’era un comodo pulpito. Mi venne spontaneo raggiungerlo e, come in trance, stetti lì in piedi….. sei ore. Mistero. >Non sono né incredulo né credulone ma ero rimasto molto deluso di quando mi ero recato alle varie “apparizioni” come a Varzi in provincia di Pavia. Era una fredda giornata invernale e francamente non avevo visto né il sole girare come alcuni asserivano né altri fenomeni. >Dopo molti anni, quando, Presidente del Gruppo Micologico di Rapallo, partecipavo in varie località italiane ai Convegni dei Comitati scientifici, trovandomi vicino a Pavia volli recarmi sul luogo dell’apparizione dovetti constatare che il mio scetticismo aveva una ragione d’essere: completo abbandono. Anche a Balestrino in provincia di Savona dove pur mi ero recato, le apparizioni non hanno avuto seguito. Rispetto e invidio chi ha fede, ma contrariamente a mio fratello, ho molte perplessità sulle apparizioni della Madonna a Medjugorj che apparirebbe da ben 27 anni, tutti i giorni a 6 persone dislocate in varie località. In questo sono confortato dalla parola nientemeno che del Segretario di Stato Cardinale Bertone. Non credo, e chiedo scusa a chi ci crede, alla Madonna di Civitavecchia che avrebbe pianto sangue umano e per di più maschile. >Eppure ho sempre avuto una grande fiducia nella Madonna che ha segnato i momenti difficili della mia vita come ho avuto modo di scrivere in passato. E poi, diciamola tutta se dopo le batoste ricevute e dopo aver visto più volte, come si dice, la morte in faccia, sono ancora qui qualcosa o qualcuno deve pur averci messo “lo zampino”.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      La mediazione civile e commerciale diventa obbligatoria: ecco perché

      Con il Decreto del FARE il Governo ha inserite importanti novità correttive rispetto al vecchio sistema introducendo l’obbligatorietà ad affrontare le controversie con l’ausilio della mediazione civile. Il motivo è molto semplice: da una parte la mediazione offre al cittadino uno strumento più semplice e veloce con tempi e costi certi, dall’altra ha l&...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...