EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • CERCO LAVORO cerco lavoro settore rist...
    • VENDO cell vodafon smart prime ...
    • VARIE cedesi avviata attività c...
    • VARIE socio per attività di res...
    • VENDO vendo lampadario in ferr...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    edizione cartacea

    #CORFOLETRAVEL TOUR PORTOGALLO - 7 giorni a LISBONA e dintorni

    #CORFOLETRAVEL TOUR PORTOGALLO - 7 giorni a LISBONA e dintorni

    Dopo la partenza da PORTO E DINTORNI in 4 giorni e la tappa a COIMBRA di 2 giorni, ecco che #corfoleviaggi vi porta - sempre comodamente in treno - a questa tappa finale di 7 giorni con base a Lisbona.

    Il nostro itinerario consigliato: 2 giorni a Lisbona, 1 a Belem, 1 nell'area protetta di Troia Beach a Setúbal e 1 tra i paesini mozzafiato arroccati sull'oceano fino al faro di Cabo da Roca, il punto più occidentale d'Europa!

    Consiglio per spostarsi: in città l'auto è da escludere e le varie destinazioni sono raggiungibili comodamente e in poco tempo con il treno(qui orari, prezzi e info e offerte: ad es. se prenotate prima pagate meno!) e poi in città con i mezzi. Se siete in gruppo o famiglia o vi piace anche esplorare i territori limitrofi potete tranuillamente noleggiarla sul posto.
     


    Lisbona, la città da vivere quartiere per quartiere
    Più che i singoli monumenti, Lisbona attrae per la diversità dei suoi quartieri, che sono una vera caratteristica perché rappresentano ognuno un'anima completamente diversa della città e dei portoghesi, da quella più genuina e autentica legata al porto e al fado a quella più moderna ed elegante, con le vie dello shopping e dei locali alla moda. Come scritto nelle info utili per il viaggio in Portogallo, qui è tutto un saliscendi perlopiù di sanpietrini, quindi scarpe comode!

    “La baxia” è la zona andata distrutta dal terremoto del 1755, per poi essere ricostruita in modo impeccabile. Simbolo della speranza, è anche un esempio di architettura neoclassica. Qui si trovano le vie dello shopping, la Praca do Rossio, la bellissima Stazione di Rossio, la Praca do Commercio e l’Elevador de Santa Justa (un consiglio: valutate se fare ore di coda e spendere €5,15 per stare 8 secondi in un’ascensore. La parte bella è l’esterno e alla Chiesa del Carmo ci arrivate a piedi in pochi minuti). Dopo tutto questo sfarzo colpisce entrare nella chiesa di Santo Domingo, distrutta da un violento incendio nel 1959 e riaperta nel 1994 “così com’era”, con ben visibili i segni della distruzione.

    Il “Chiado”, gravemente danneggiato dalle fiamme nel 1988, è stato ricostruito così fedelmente all’originario che non ci si accorge di nulla. Qui troverete i negozi di lusso e le imponenti rovine gotiche della Chiesa del Carmo, semidistrutta dal terremoto del 1755 e lasciata così, a memoria di ciò che è accaduto.

    Il Bairro Alto”: un tempo quartiere delle famiglie benestanti, oggi è la zona della movida; consigliato andarci dalle 18.00 in poi!

    “Alfama”: un tempo quartiere povero oggi è tra i più pittoreschi col suo delizioso intreccio di viette che portano dall’estuario del Tejo su fino al castello di São Jorge. Qui sarete nel centro vitale del Fado, la tipica musica struggente. Ci sono molti locali turistici che lo propongono, ma vi consigliamo di andare a mangiare in una delle mille trattorie tipiche e chiedere dove andare a sentire quello vero. Sempre qui troverete anche il Museo del fado nonché alcuni degli edifici storici più importanti di Lisbona: oltre al castello, la Cattedrale Sé, il Pantheon Nazionale e la Chiesa di Sant’Antonio. Il quartiere è atraversato dal famoso tram28 che vi portarà su e giù tra vicoletti strettissimi e con pendenza anche del 14%, quindi se siete in piedi tenetevi forte!

    Potete scendere quando sarete in cima al colle, nel quartiere ”Graça” dove ci sono il miradouro della Senhora do Monte e il monastero di São Vicente de Fora, uno dei più antichi e belli della città. Tra questi due quartieri si svolge anche la Feira da Ladra: il nome deriva dal fatto che un tempo era un mercatino illegale di merce rubata. Oggi è una delle attrazioni della città, con tanto di localini, musica e artisti e richiama migliaia di curiosi. Si svolge ogni martedì e sabato e se siete fortunati potrete incontrare personaggi come Peter, che vende i suoi poetici ciondoli fatti con vecchie lampadine e fiori freschi. E con soli 2€ avrete un ricordo di pura poesia...

    DOVE MANGIARE
    Un vero pranzo portoghese - Tunel de Alfama (Rua dos Remedios 132). Nel caratteristico quartiere dell’Alfama c’è questo localino tipicissimo dove mangiano i portoghesi, gli operai e i turisti che hanno fiuto. Il locale è spartano, ma Abel e Carla vi rimpinzeranno di cibo caratteristico a prezzo supercontenuto. A meno che non desideriate il menù alla carta vi consigliamo il “Prato do dia”, il piatto del giorno, che comprende primo, secondo, contorno, dolce fatto in casa, acqua, pane, vino e caffè tutto a 6,50€! PS: abbiamo digerito benissimo!

     BELEM, gita tra storia, arte e i veri pastel de Nata!
    Raggiungibile da Lisbona in 15 min. di tram è il luogo dove l’elite si rifugiava dalla povertà dell’area urbana. Imponente il Mosteiro dos Jerónimos e l’attigua chiesa. Uscendo, alla vostra destra troverete il CCB-Centro Culturale Belem, un’opera di architettura moderna all’interno della quale c’è anche il Museo Berardo, quello che ci è piaciuto di più. Da Picasso ad Andy Wharol e alle nuovissime avanguardie: quasi mille opere dei maggiori artisti del XX e XXI secolo. A 3 minuti a piedi sarete sulle rive del fiume Tago, dove c’è il Monumento alle scoperte che onora i marinai che parteciparono alle grandi spedizioni. Fu costruito nel 1940 sotto il regime di Salazar, ma i materiali erano scadenti ed era pericoloso, quindi fu demolito e ricostruito nel 1958. Un ascensore con pochi Euro vi porterà alla sommità da dove si ha una vista panoramica da Belém a Lisbona, mentre nei sotterranei abbiamo potuto vedere un’interessante mostra sul razzismo (fino al 3 settembre). Dopo una breve passeggiata troverete la Torre di Belém che riflette le influenze orientali dello stile manuelino, propriamente portoghese: fuori decorazioni in pietra e torri moresche mentre all’interno è lo stile gotico a regnare con la sua solenne austerità. Ma il viaggio in Portogallo vale solo per il Pastel de nata o pastel de Belém, dolce a base di pasta sfoglia e crema cotta! Lo troverete ovunque ma è d’obbligo andare a Belem, all’Antiga Confeitaria dove questa tradizione è nata nel 1837. Un trucco: se la fila al banco è lunga (e lo sarà!) sedetevi al tavolino e gustateli comodamente senza sovrapprezzo né attese!

      FUORI LISBONA  
    Soggiornando in città avrete la possibilità di visitare molti posti raggiungibili in poco tempo con i mezzi.

    1) Con 1 ora di treno arriverete a Setubal e da qui il traghetto vi porterà nella riserva naturale di Troia do Mar
    2) Con solo mezz'ora di treno raggiungerete la parte costiera, con gita a CASCAIS, AZENHAS E IL FARO DI CABO DA ROCA.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...