EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    01 Gennaio 2008 | in categoria/e attualita

    L'odissea del Dragun: arriva lo champagne!

    L'odissea del Dragun: arriva lo champagne!


    Riceviamo e pubblichiamo
    Cari Amici,
    scusateci il ritardo per questo ultimo messaggio ma anche le giornate a Buenos Aires sono state dense di eventi. Come detto, mercoledi 19 Novembre l’ultima tappa da Tigre a Buenos Aires è stata costellata da difficoltà ma volevamo arrivare e ci siamo riusciti. All’ingresso del porticciolo dello Yacht Club Argentino a Puerto Madero, siamo stati accolti dagli applausi di numerosi nostri concittadini. Nonostante la stanchezza abbiamo eseguito, per l’ultima volta in terra argentina, l’alza remi in onore dei presenti ma, ancor di più, per noi stessi e per l’obbiettivo raggiunto.
    Avevamo nascosto una bottiglia di champagne sul DRAGUN, senza farne troppa pubblicità, per la solita scaramanzia del caso; ed una volta disarmati i remi, abbiamo fatto saltare il tappo inondando il nostro Capitano Andrea Costa e tutti i membri dell’equipaggio di champagne…. Insomma una sorta di premiazione di Gran Premio di formula uno. E poi, tutti d’accordo, abbiamo atteso il Capitano Andrea Costa lungo la banchina disponendoci su due file parallele, per farlo passare tra di noi e rendergli il merito di averci portati sani e salvi durante tutte le lunghe e spesso difficoltose tappe argentine. La serata, senza appuntamenti ufficiali (sempre per quella scaramanzia e forse consci che saremmo arrivati stanchissimi alla meta), è proseguita tra festeggiamenti tra noi fino a tardi.
    Ma per qualcuno il lavoro non era ancora terminato. E quindi, giovedi 20 mattina, il gruppetto si alza presto per recarsi allo Yacht Club Argentino per disarmare il DRAGUN. Abbiamo smontato tutto e preparato il DRAGUN per il viaggio di rientro così come lo avevamo fatto quasi due mesi orsono a Genova. Giovedi sera, abbiamo avuto l’onore dei festeggiamenti con una cena voluta ed organizzata dal nostro amico e concittadino Antonio Rognoni con la presenza di Alfonso Clerici e di rappresentanti della Camera di Commercio Italo-argentina. E, manco a dirlo, abbiamo intonato tutti insieme (ma con il buon Bernardo Ginocchio come solista) ancora una volta “Ma se ghe penso”.
    Venerdi mattina, i soliti fortunati si alzano ancora una volta presto per recarsi allo Yacht Club: alle ore 9,30 deve arrivare il camion con il contenitore per caricare il DRAGUN e portarlo in porto in attesa dell’imbarco. Il camion arriva alle 10,00….. ma immediatamente ci rendiamo conto che qualcosa non va…… Mancano dei pezzi della sella di legno che deve alloggiare il DRAGUN….. non ci sono più i regolatori basculanti che ci consentivano di sistemare il DRAGUN sbandato sul contenitore in modo tale che fosse completamente in sagoma con il contenitore! Un po’ di telefonate, discussioni…. Si alza anche un po’ la voce… ma nulla… i pezzi non vengono fuori. Ed allora non ci resta che “inventarci” altre soluzioni. Fortunatamente avevamo portato alcuni di questi regolatori di riserva (troppo corti però per sbandare il DRAGUN) e tra tacchi, spessori, vari tentativi siamo riusciti a sbandarlo adeguatamente ed in sicurezza. Mancano solo da sistemare le fasce di rizzaggio. Tale operazione non si rivela semplice in quanto si deve lavorare sul DRAGUN, che è sulla sella, che è sul contenitore, che è sul camion…. Insomma…..un po’ di equilibrismo ma finalmente alle 13,30 terminiamo il lavoro ed il DRAGUN parte per il porto in attesa dell’imbarco, sabato prossimo, che lo riporterà in Italia entro Natale.
    Nel frattempo, altri di noi ci attendevano alla Bombonera, famoso stadio del BOCA, insieme al buon amico Sergio Brignardello, Presidente del Genoa Club La Boca nonché cugino di Maria Franca Antola, che ci ha ospitato facendoci visitare lo stadio ed il relativo museo. Al termine della visita ho consegnato ufficialmente la bandiera del Genoa Club Camogli a Sergio così come Francesco Balocco ha consegnato il gagliardetto del Camogli Calcio ricevendone uno del Boca. Ed infine, Venerdi sera siamo stati tutti graditissimi ospiti a casa dell’amico A.Valiani, cognato di Pro Schiaffino, che ha fortemente voluto incontrarci e salutarci per una degna chiusura della nostra avventura argentina.
    E cogliamo quindi l’occasione per fare alcuni ringraziamenti a coloro che ci hanno aiutato in terra argentina:
    - a Gianpaolo Carrea, che si è prodigato per l’organizzazione a Rosario per gli incontri con autorità e associazioni italiane
    - a Oscar Schiappapietra, che ha voluto essere con noi nelle prime due tappe come “pratico” di bordo e che ha garantito per noi nei confronti della Prefectura Naval
    - a Hugo Bellone, che ha voluto seguirci nelle ultime due tappe con la sua barca a vela, la Carabela, e ci ha dato preziosi suggerimenti durante tutto il viaggio
    - ad Antonio Rognoni e Alfonso Clerici, per aver messo a disposizione la struttura MED REEFER di Buenos Aires per risolvere le problematiche doganali e logistiche a Buenos Aires e per la splendida cena offerta in nostro onore
    - a Fernando Stockl di MED REEFER, che è stato l’uomo della dogana e grazie al quale il DRAGUN è arrivato sano e salvo a Rosario ed ora ripartirà per l’Italia
    - a Angelo Valiani e Signora, per la cortesia ed ospitalità nella loro splendida casa di Buenos Aires
    Ed infine, volutamente lasciato per ultimo, una ringraziamento speciale per Jorge Bertoni, il nostro “uomo in Argentina” per la perfetta organizzazione degli incontri, degli spostamenti, per la continua e totale disponibilità e pazienza, per i suoi “Mamma miaaa!!!” e per l’amicizia venutasi a creare tra Jorge e tutto il gruppo.
    Porteremo per sempre con noi il ricordo di questa splendida avventura e speriamo di essere riusciti a trasmettere a tutti voi le emozioni che abbiamo provato.
    I Dragonauti vi salutano e vi danno appuntamento ovunque nel mondo, dove il DRAGUN ci porterà.


    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

      Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

      CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

      Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO