EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...
    • IMMOBILIARE causa trasferimento,vendo...
    • VENDO vendo letto a castello ma...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CUCINO PER VOI... la baciocca

    Questo mese siamo stati ospiti della famiglia Casagrande di Moconesi Alto che ci ha illustrato la preparazione della tipica torta salata ligure. Ha molte varianti ma questa è di gran...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualità

    01 Gennaio 2008 | in categoria/e attualita

    "Caro Babbo Natale mi porti un cinghiale?"LETTERINE DI NATALE: POSTE ITALIANE ACCENDE I SOGNI DEI PIù PICCINI

    All’ufficio postale di Rapallo, in via Boccoleri 12, una cassetta per i bambini che spediscono messaggi a Babbo Natale
    I Postini rispondono a tutti i bambini e inviano un piccolo dono
    Anche quest’anno Poste Italiane accende i sogni dei più piccini dedicando ai bambini una cassetta postale per l’invio delle letterine a Babbo Natale. Un gesto di attenzione e di affetto al mondo dei più piccoli per coltivarne i sogni e il legame con le tradizioni natalizie. La lettera rappresenta per loro uno dei momenti più belli del rituale natalizio ed è particolarmente emozionante scriverla ma, soprattutto, ricevere la risposta di Babbo Natale.
    Tutti i bimbi che invieranno la loro letterina a Babbo Natale riceveranno una risposta personalizzata e un piccolo dono da parte di Poste Italiane che intende in tal modo ribadire l’importanza della scrittura, la riscoperta della lettera come mezzo fondamentale di comunicazione anche nell’era di Internet e degli sms. Un gesto di attenzione e di affetto al mondo dei più piccoli per coltivarne i sogni e il legame con la tradizione del Natale.


    A dicembre di ogni anno Poste Italiane “smista” oltre 100 mila letterine destinate a Babbo Natale, con i più vari indirizzi di fantasia come il Ministero di Babbo Natale o un più semplice Ufficio di Babbo Natale, passando per il classico Via del Polo Nord fino ad arrivare ad un galattico Via delle Stelle, oppure Rovaniemi in Finlandia, Lapponia, Circolo Polare Artico, Via Lattea, Via del Cielo, Via delle Nuvole o Via delle Renne.
    La squadra dei “postini di Babbo Natale”, è già all’opera e sta rispondendo alle prime lettere che hanno come indirizzo queste fantasiose località; assicurando una risposta personalizzata ai bambini, che oltre ai regali e ai giochi, non mancano mai di chiedere a Babbo Natale la pace nel mondo, la serenità e la salute per la propria famiglia e un fratello o una sorella più "calmi".


    A Rapallo, gli alunni di due classi della Scuola primaria, Plesso delle Piane, via del Villone 4, uno degli istituti scolastici che haaderito al progetto Filatelia e Scuola, frutto di una fattiva collaborazione tra Poste Italiane e Ministero della Pubblica Istruzione, hanno imbucato le letterine indirizzate a Babbo Natale direttamente nell’Ufficio Postale di via Boccoleri al quale hanno fatto visita nei giorni scorsi.Nell’occasione sono state lette alcune delle lettere dai contenuti più significativi indirizzate a Babbo Natale.


    Poste Italiane quest’anno ha voluto arricchire l’iniziativa con un messaggio di solidarietà per sostenere l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù in un progetto finalizzato alla raccolta fondi per curare i bambini dei paesi poveri, affetti da leucemia e che necessitano di un trapianto di midollo.
    Nella letterina, infatti i bambini troveranno un simbolo di solidarietà, un adesivo fluorescente, da incollare alle finestre delle camerette o sui vetri delle automobili o a scuola, che rappresenta la costellazione dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Di giorno l’adesivo accumula luce e di notte la riflette verso il cielo a testimoniare che nessuno abbandona la volontà di tendere la mano a bambini che hanno bisogno di cure e aiuto.
    GENOVA (dicembre) - "Caro Babbo Natale, quest'anno sono stato buono e vorrei tanto trovare sotto l'albero un Gratta e Vinci milionario per me, la mia mamma e il mio papà. Dimenticavo, ma tu che squadra tifi: Genoa o Sampdoria?". Questa è solo una delle 3mila letterine raccolte negli uffici postali di Genova indirizzate al "Babbo" dalla barba bianca, pancione e slitta con renne, che popola l'immaginario dei più piccoli. Poste Italiane ha raccolto queste letterine che racchiudono i sogni e le speranze dei bimbi italiani, assieme alle loro richieste di doni: dal tradizionale Ciccio Bello alla maglietta di Kakà (quella originale però) quasi diecimila le letterine indirizzate a Babbo Natale hanno invaso quest'anno gli uffici postali di tutta la regione. E c'è da giurare che entro il 25 dicembre ne arriveranno ancora. Indirizzi strampalati, regali particolari e anche una paura nuova spunta fra le righe delle lettere indirizzate a Santa Claus: quella per la crisi economica.

    Destinatario: "Babbo Natale, via delle Stelle 15".
    E chi lo conosce il vero indirizzo di Babbo Natale? Nessuno, per questo i bambini ogni anno si inventano indirizzi di fantasia davvero particolari ai quali inviare le loro epistole, il più delle volte non affrancate: si va dal semplice e conciso «Ufficio di Babbo Natale», ai più elaborati «via della Neve -Paese Slitta al Polo Nord», «via Glaciale 25 in Finlandia», fino a «via delle Stelle», «via delle Renne», «via dei Sogni», «via del Cielo», «Ministero di Babbo Natale», «via del Polo Nord», «via Lattea», «via delle Nuvole», «Rovaniemi in Finlandia», «per il carissimo Babbo Natale (Lapponia)», ma anche per «Santa Lucia in via del Paradiso»o «via degli Auguri di Buone Feste».

    I doni: "Mi porti un cinghiale?". Anche nel campo dei regali i bimbi dimostrano tutta la loro creatività: i bambini variano dai semplici giocattoli ai videogiochi, fino alle richieste più bizzarre. C'è chi ha chiesto "un cinghiale da mangiare il 25 dicembre", chi invece vorrebbe tanto "la maglietta di Kakà, quella originale". Qualcuno chiede perfino un incontro con Babbo Natale e la sua famiglia: "Mi piacerebbe vedere la tua casa e anche la tua signora che fa tanti dolci". C'è chi è molto pratico e preciso, "vorrei uno scaffale di 30 centimetri di altezza, 40 di profondità, 70 di larghezza in plastica o legno da mettere in camera", "una bicicletta alta", "un cavallo per me e un cane per la mia mamma". Gli elenchi talvolta sono davvero interminabili: "Vorrei ricevere Cicciobello Choco, i pupazzi del Wrestiling, altre bambole che ballano, e libro e cassetta delle canzoni di Natale". E poi c'è anche qualcuno che non ha le idee tanto chiare: "Se puoi portarmi qualcosa, fai tu, sono indeciso". E poi c'è chi, oltre ai regali, chiede informazioni del tipo: "Babbo Natale tu che squadra tifi Genoa o Samp?".

    "Caro Babbo ci aiuti a superare la crisi?". Non mancano i riferimenti all'attualità e, nelle letterine, quest'anno fa capolino la crisi economica. «Abbiamo ricevuto delle lettere dove si parla di recessione e nelle quali i bambini chiedono anche di aiutare le famiglie a superare dei momenti difficili», spiegano a Poste Italiane. "L'unica cosa che vorrei è che Babbo Natale possa darci una mano", scrive un bimbo, mentre un ragazzina dice: "Fai felice anche mia mamma che vuole vincere al Gratta e Vinci, così possiamo comprarci una piccola casetta per andarci a vivere insieme, io e lei". L'altruismo, poi, non manca: "Caro Babbo, se puoi dai un aiuto economico alla mia baby sitter che ha molti cani e gatti a cui dar da mangiare".

    I postini di Babbo Natale. Questo mare di carta che racchiude i desideri, le speranze, ma anche le preoccupazioni dei più piccoli, non resterà privo di una risposta e tanto meno andrà a finire al macero:
    Le letterine vengono recuperate, raccolte e lette dagli infaticabili "postini di Babbo Natale" di Poste Italiane, che ormai da nove anni si incarica di recapitare oltre 100mila lettere a Babbo Natale e di spedire poi ai bambini la risposta dell'anziano signore con la barba bianca, insieme a un piccolo gadget. Come lo spiegano i referenti del progetto: «L'iniziativa è nata - raccontano - perché nel circuito postale continuavamo a trovare tantissime lettere di bambini che scrivevano a Babbo Natale», così abbiamo iniziato a raccoglierle. I colleghi che sono sul territorio, che sono i 45mila portalettere e quanti lavorano negli impianti di smistamento, intercettano le letterine le aprono, leggono gli indirizzi e fanno in modo che siano recapitate effettivamente a Babbo Natale». «Quest'anno - aggiungono a Poste Italiane - nella lettera di Babbo Natale sosteniamo anche una causa molto importante per noi, quella dell'ospedale pediatrico Bambin Gesù per favorire la cura di bambini malati di Leucemia che vivono all'estero e purtroppo nel loro paese non possono curarsi».


    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DRITTO UTILE - La guida in stato di ebbrezza

      A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.comIn ambito europeo l’Italia detiene il triste primato del maggior numero di incidenti stradali con una media di oltre 15 decessi al giorno. Per far fronte a questo fenomeno in continua crescita il legislatore ha adottato a pi&ugrav...

      Incubi: cosa riflettono della nostra vita reale?

      Sono sogni spiacevoli che ci lasciano un senso di paura, tristezza, ansia. A differenza dei “brutti sogni” scatenano anche delle reazioni...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...