EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...
    • IMMOBILIARE causa trasferimento,vendo...
    • VENDO vendo letto a castello ma...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Rollè di tacchino ai finocchi

    Per 4 persone: 1 fetta larga di sottocoscia di tacchino,10 fette di melanzana, olio extra vergine d'oliva q.b., 1 pomodoro, finocchio per 4, 1 cucchiaio di farina, vino rosso, pepe nero, prezzemolo, b...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    cultura

    01 Marzo 2009 | in categoria/e cultura

    N. S. dell’Orto di Castagnelo: da una storia di forte devozione oggi nasce una casa per persone in difficolt

    N. S. dell’Orto di Castagnelo: da una storia di forte devozione oggi nasce una casa per persone in difficolt

    Una grande novità per una Comunità parrocchiale di sessanta fedeli, un progetto approvato dal distretto sociale della Fontanabuona e un contributo della Regione Liguria già finanziato per un’opera unica in vallata. Infatti, grazie all’impegno e alla sensibilità del giovane Parroco Don GianEmanuele Muratore la Parrocchia di N.S. dell’Orto di Castagnelo ha messo a disposizione una parte della vecchia canonica per realizzare una casa di accoglienza temporanea per famiglie o persone in grave difficoltà economica degli otto comuni della zona: famiglie che non riescono a pagare l’affitto, persone sfrattate che non riescono a trovare casa, persone che hanno un lavoro in zona e non si riescono a permettere un affitto ed altri casi urgenti e che ora possono avere una speranza.
    Una generosità importante che nasce dalla sensibilità di questa piccola Comunità parrocchiale che da’ esempio ad altri per attivarsi per dare uno spazio per chi ha bisogno. Dai comuni della zona arrivano casi che molti non conoscono e che sono più di quanto ognuno possa immaginare; anche il Banco Alimentare del Centro Odeon di Chiavari è attivo in Fontanabuona per aiutare con alimenti a far “arrivare” a fine mese molte famiglie. Insomma, la crisi si fa sentire, specie ora che molte aziende fra Cicagna, Tribogna, San Colombano Certenoli sono in cassa integrazione o a rischio di chiusura sono diverse le famiglie che lanciano il grido umile, silenzioso e modesto di allarme. I parrocchiani di Castagnelo si ritrovano ancora una volta ad essere tenaci come oltre 100 anni fa nelle vicissitudini durate 67 anni per far erigere la propria cappella a Parrocchia autonoma: una storia che vale la pena di essere letta con attenzione, per lo zelo e la fede di tante persone che talvolta si sono dovute scontrare anche con la stessa Chiesa per poter avere un proprio luogo autonomo di culto religioso. Stessa cosa sarebbe da dire per un giovane sacerdote morto nel 1837 neppure trentenne, Don Angelo Maria Debenedetti, che per primo edificò una cappella per la devozione della Madonna dell’Orto proprio a Castagnelo.Una vita che aveva commosso Mons. Antonio Maria Giannelli che in seguito divenne Vescovo ed innalzato, dopo la sua morte, agli onori degli altari come Santo. La chiesa dicevamo, è sorta per volontà di questo sacerdote novello, che risparmiato dall’epidemia del colera ha portato nel suo paese natio di Castagnelo un quadro per la venerazione pubblica raffigurante la Madonna dell’Orto.
    Don Angelo, riscontrato che molti avevano difficoltà, specie anziani ed ammalati, a salire alle celebrazioni liturgiche alle parrocchie di Lorsica e Verzi chiese l’erezione di una Cappella per agevolare questi fedeli almeno alla Santa Messa. Nel 1836 venne realizzata la tanto attesa Cappella e dopo molti anni e vicissitudini di ogni tipo, grazie al primo Vescovo di Chiavari Mons. Fortunato Vinelli venne innalzata la Cappella di Castagnelo al titolo di Parrocchia autonoma da Lorsica, nominando don Giacomo Dondero economo e successivamente Rettore della nuova Comunità l’otto maggio 1903. Dopo sette anni e solo dopo la morte del Parroco di Verzi Don Ambrogio Leverone, si riuscì ad inserire anche le vicinissime abitazioni delle località Chiose, Novelleio, Colletta e Molino che per assurdo erano rimaste ancora sotto la Parrocchia di Sant’Andrea di Verzi. Insomma, la tenacia e caparbietà genuina delle genti di Castagnelo furono determinanti anche contro alcuni sacerdoti per riuscire ad ottenere la propria Comunità parrocchiale. Diversi sacerdoti si succedettero a Don Dondero, Rettori di alto livello che seppero rendere davvero Comunità la loro giovane Parrocchia, infatti i “vecchi” della zona tramandano un grande ricordo per ognuno. Ora tocca al trentanovenne Parroco Don GianEmanuele Muratore che già nel giorno del suo ingresso ha scelto Castagnelo, che condivide il percorso pastorale insieme alle Parrocchie di Favale di Malvaro, Lorsica, Verzi e Monteghirfo.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - Il vicino puòe mettere l'antenna sul mio terrazzo? Dopo quanto scatta l'usufrutto?

      Antenna sulla proprietà altruiCi scrive Nicola (nome di fantasia) riferendoci che un condomino suo vicino intende installare un’antenna satellitare sul terrazzo di proprietà di Nicola, in quanto nell’unità immobiliare del vicino non vi sarebbe spazio per installare l&rs...

      Incubi: cosa riflettono della nostra vita reale?

      Sono sogni spiacevoli che ci lasciano un senso di paura, tristezza, ansia. A differenza dei “brutti sogni” scatenano anche delle reazioni...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...