EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cedesi avviata attività c...
    • VARIE socio per attività di res...
    • VENDO vendo lampadario in ferr...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...
    • VENDO vendo moto honda vfr750 ...
    • VENDO pantaloni uomo taglia 52 ...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualita, edizione cartacea, tempo libero, travel, uscire

    di Simone Parma | 11 Luglio 2018 | in categoria/e attualita edizione cartacea tempo libero travel uscire

    In vespa dal Tigullio all'Irlanda - Un'esperienza unica, tra panorami, birra, incontri, sorprese... nonostante la partenza shock

    In vespa dal Tigullio all'Irlanda - Un'esperienza unica, tra panorami, birra, incontri, sorprese... nonostante la partenza shock

    Claudio De Paola, Giovanni Rivelli, Rinaldo Malatesta e Fabio Salini che mostra la bandiera irlandese, molto simile a quella italiana (fascia è arancione invece che rossa)

    Non si conoscevano eppure hanno accolto la folle idea di Fabio: così quattro sconosciuti sono partiti all’avventura per un viaggiosu due ruote di diciotto giorni attraverso l’Europa


    Solo pochi mesi fa (Novembre 2017) vi abbiamo raccontato l’avventura di Fabio Salini, partito da Sestri Levante e arrivato in Australia in sella alla sua Vespa “per bere una birra con un amico”. Ebbene, il richiamo del viaggio non si è fatto attendere, ma questa volta ha coinvolto altri tre vespisti, con una caratteristica: erano perfetti sconosciuti. Una bella scommessa, visto che sono diciotto giorni di viaggio.

    Viaggiare con la V maiuscola
    La Vespa oggi è considerata un buon metodo per evitare il traffico e lo stress dei parcheggi. Viaggiare però è tutta un’altra storia e a farlo sono gli ultimi romantici. Così Fabio Salini, Giovanni Rivelli, Rinaldo Malatesta e Claudio De Paola sono partiti alla volta dell’Irlanda del Nord per partecipare al World Vespa Day a Belfast: «Potrebbe sembrare un viaggio come tanti – racconta Giovanni, detto Johnny - se non fosse che fino al giorno prima della partenza non ci conoscevamo proprio! Ci siamo uniti grazie a Fabio. Io e lui siamo del Tigullio, mentre Rinaldo è genovese e Claudio torinese». Ma una cosa in comune l’avevano sin da subito: «l’amore per la Vespa. Può lasciarti a piedi, ma è anche l’unico mezzo che riparte sempre».

    Partenza shock e incontri a sorpresa
    «La partenza è stata un dramma - continua Fabio - Il secondo giorno, dopo aver superato il Monginevro siamo stati travolti da una vera e propria alluvione. Le cerate non hanno tenuto ed eravamo zuppi. Uno di noi è caduto ed è stato urtato da un altro compagno. Per un momento abbiamo pensato fosse già tutto finito». Per fortuna, a parte qualche graffio, i quattro sono riusciti a proseguire per la bellissima campagna francese, sino a raggiungere la Manica e imbarcarsi per il Regno Unito: «Qui è successa un'altra cosa incredibile – continua – Molti anni fa avevo lavorato come gelataio su un furgone in Inghilterra e mentre eravamo in sosta abbiamo incontrato un mio vecchio cliente che mi ha riconosciuto! Pochi giorni dopo una ragazza di Winchester leggendo Chiavari sulla pettorina ci ha addirittura fermato per dirci che ama la nostra terra! Insomma, la sorpresa è sempre dietro l’angolo».


    Al confine italo-francese, poco prima dell’alluvione che li ha investiti

    Il viaggio lento allena apertura e tolleranza
    «L’apertura nei confronti dei compagni di viaggio deve essere totale e non è una cosa da poco quando percorri 5.000 chilometri, attraversando 20 stati nel cuore dell’Europa. Se non vai d’accordo il viaggio diventa un inferno. Per questo la nostra regola è: ognuno è libero di fare quello che vuole». Il momento più bello? «Probabilmente le mattine in cui, dispersi nella campagna francese, eravamo i primi ad arrivare nei piccoli panifici per una brioches e un caffè. In quei villaggi il tempo sembra essersi fermato. Quella è stata l’essenza del viaggio: essere liberi davvero e sentirsi alla scoperta di luoghi di cui fino al giorno prima ignoravamo l’esistenza».



    Potete vedere tutte le foto del viaggio sulla Pagina Facebook "Quattro Vespa All'Orizzonte"

    Volete intraprendere un viaggio su due ruote? Ecco qualche dritta

    • Viaggiare leggeri, ma con l’attrezzatura necessaria: cerata, ricambi, attrezzi, tenda di emergenza
    • Svegliarsi presto per evitare il traffico (la loro sveglia era alle 5:30)
    • Fermarvi nei piccoli paesini per assaporare l’autenticità del posto
    • Non scoraggiarsi mai e imparare a conoscere i compagni di viaggio (tollerandone tutti i difetti)

    Siete appassionati? Unitevi!

    Sabato 1 Settembre e Domenica 2 a San Salvatore di Cogorno si svolgerà il X September Fest dei Fieschi organizzato dal Vespa Club dei Fieschi.
    www.vespaclubdeifieschi.it

    Tratto da CORFOLE! del 7/2018, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...