EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • REGALO regalo fossa biologica in...
    • VENDO vendo pelliccia visone ta...
    • VENDO vendo 6 bichieri birra al...
    • VENDO vendo kit fumatori per au...
    • VENDO vendo stufa a pellet cade...
    • VARIE cerco incubatrice per pul...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Stufato di capra

    Per 4 persone: 1 kg di carne di capra a piccoli pezzi,1 litro di vino bianco, 25 cl di vino Rossese di Dolceacqua giovane, mezzo kg di fagioli borlotti, 2 carote,2 gambi di sedano, 2 cipolle, 2 spicch...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    cultura, edizione cartacea, storia locale

    di Pier Luigi Gardella | 06 Novembre 2014 | in categoria/e cultura edizione cartacea storia locale

    Alla scoperta dell'origine del nome dei nostri paesi. SORI: forse una conca (o una tomba!) divisa in 3 rettorie, abitata da 101 foghi e che comprendeva anche Pieve Ligure

    Alla scoperta dell'origine del nome dei nostri paesi. SORI: forse una conca (o una tomba!) 
divisa in 3 rettorie, abitata da 101 foghi e  che comprendeva anche Pieve Ligure

    Con un vasto territorio montano alle sue spalle Sori è un comune del Golfo Paradiso noto per la sua bellissima spiaggia, la barocca chiesa parrocchiale e il suggestivo oratorio di S. Erasmo “come nave disposta a esser varata” per dirla con Cardarelli.  L’origine del suo nome è abbastanza incerta e varie sono le interpretazioni che nei secoli ne sono state date. Il solito Dizionario Toponomastico UTET, riferendosi alle fonti medievali che riportano la forma “Sauri”, suppone si tratti di un prediale, cioè un toponimo legato a un fondo rustico coltivato, che si è fissato nell’ablativo plurale del nome della famiglia gentilizia “Saurius”, peraltro molto raro.
    Lo storico Goffredo Casalis invece, nel suo Dizionario del 1835 sostiene che “vetuste memorie, atti notarili e più ancora la costante tradizione inducono a credere che il nome di Sori sia un’alterazione di Sauli; in carte dei tempi di mezzo (medievali n.d.A.) si legge “plebs Saulorum”. Ma la famiglia Sauli ebbe mai a che fare con Sori? Lo storico Serra lo fa invece derivare dalla parola greca “soros” cioè avello, che nel suo significato italiano è tomba o sepolcro, ma derivante a sua volta dal latino “labellium”, vale a dire piccola conca: e questo potrebbe ricondursi alla valle del torrente Sori.
    Già nel Cinquecento, tuttavia, il paese è chiamato Sori da Mons. Giustiniani che nella sua Descrizione della Liguria del 1537 così lo descrive: “Seguita la villa denominata Sori, quale ha una valletta per la quale discorre un fiumicello di lunghezza di quattro miglia, quale ha origine nel monte di Fassia sopranominato la Valletta e bene habitata distinta in tre rettorie: la prima San Michele con centouno foghi, la seconda la rettoria di Mianeri con foghi centotrenta uno, la terza la rettoria di Caneva con foghi cento tredici.” Da queste note possiamo vedere come allora il territorio di Sori fosse diviso nelle tre parrocchie di Pieve Ligure (San Michele), Migavero (Mianeri) e Canepa (Caneva).
    Sarebbe interessante soffermarci su quel Migavero, che sta a indicare una parte del territorio di Sori a levante del torrente, oggi però passato in disuso, ma che comunque doveva comprendere la chiesa parrocchiale.  Come ci ha segnalato Aldo Pezzana del Centro Studi Storie di Jeri, il toponimo è presente in atti notarili sin dal XII secolo: nel 1180 lo troviamo citato come “Amigavei”.
    Purtroppo non abbiamo notizie sull’etimologia del nome. Sarebbe altrettanto interessante soffermarci sulle tante frazioni di Sori che costellano la sua valle: da Canepa a Teriasca, da Capreno a Sant’Apollinare, a Sussisa per citarne solo alcune, ma questo, penso che potrà essere oggetto di un prossimo articolo.Tornando a quanto scriveva mons. Giustiniani nel 1537 osserviamo che la popolazione è indicata in “foghi” (fuochi). Questo termine era usato per indicare una famiglia (un focolare) e in genere è fatto corrispondere a una media di cinque o sei membri. Il territorio contava pertanto all’epoca oltre 1600 abitanti, comprendendo l’odierna Pieve Ligure.



    Tratto da CORFOLE! del 11/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DRITTO UTILE - La guida in stato di ebbrezza

      A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.comIn ambito europeo l’Italia detiene il triste primato del maggior numero di incidenti stradali con una media di oltre 15 decessi al giorno. Per far fronte a questo fenomeno in continua crescita il legislatore ha adottato a pi&ugrav...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...