EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • REGALO regalo fossa biologica in...
    • VENDO vendo pelliccia visone ta...
    • VENDO vendo 6 bichieri birra al...
    • VENDO vendo kit fumatori per au...
    • VENDO vendo stufa a pellet cade...
    • VARIE cerco incubatrice per pul...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CUCINO PER VOI... la baciocca

    Questo mese siamo stati ospiti della famiglia Casagrande di Moconesi Alto che ci ha illustrato la preparazione della tipica torta salata ligure. Ha molte varianti ma questa è di gran...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    cultura, edizione cartacea, storia locale

    Favale rinasce grazie ai “Picossi” (uomIni della terra): artigiani, commercianti, chef e contadini insieme per rievocare i “Mestieri Antichi e Moderni nei Caruggi”

    Favale rinasce grazie ai “Picossi” (uomIni della terra): artigiani, commercianti, chef e contadini insieme per rievocare i “Mestieri Antichi e Moderni nei Caruggi”Chef Giovanni Bottino - osteria della Fonte Buona

    Non molto tempo fa ci eravamo occupati di Favale e della voglia di rilanciarsi che stava iniziando a farsi largo nel borgo. In particolare era stata l'Osteria delle Fonte Buona ad attirare la nostra attenzione, grazie all'impegno dello Chef Giovanni Bottino (in foto) e della sua famiglia. Quello stesso spirito lo ritroviamo oggi nella Associazione Pikò, composta da artigiani, liberi professionisti e commercianti.


    La manifestazione
    Una giornata diversa. Era questo che i favalesi e gli organizzatori, i membri dell'Assaciazione Pikò, si aspettavano. Ma, oltre ad animare il borgo, la manifestazione di fine settembre “Mestieri Antichi e Moderni nei Caruggi” è stata un vero e proprio successo. Favale si è accesa grazie alla presenza di artisti e artigiani, che hanno divulgato e riportato alla luce antiche conoscenze, con la compagnia di musicisti del posto e di prelibatezze enogastronomiche tipiche. Grande soddisfazione per gli organizzatori che, attraverso la pagina Facebook ufficiale dell'Associazione, esprimono tutta la loro gioia per la buona riuscita dell'evento. «Sono felicissimo – afferma Enzo Pezzolo - per la riuscita della festa e per la grande partecipazione di visitatori. Ringrazio personalmente tutti ma sopratutto la disponibilità dei Favalesi». E per il futuro? Gli orgnizzatori promettono che l'anno prossimo arriverà il bis, con tante novità.


    Che cosa significa Pikò?
    Presieduta da Renato Boitano è un’associazione di artigiani, liberi professionisti e commercianti, nata con lo scopo di far conoscere e promuovere il paese di Favale, raccontandone le ricchezze umane e culturali e facendone emergere i tesori nascosti. Curiosa la storia del nome “Pikò” che deriva dall’appellattivo con cui i Favalesi erano conosciuti dagli abitanti dei paesi vicini “Picossi”, in italiano “scure”, proprio a sottolineare lo stretto rapporto dei Favalesi con la propria terra.

    Tratto da CORFOLE! del 10/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Dalle questioni tra vicini ai problemi in famiglia: sempre più persone scelgono di rivolgersi al mediatore.

      Oltre al risparmio su tempi e costi, l’approccio conciliante permette di affrontare le situazioni con più serenità  Può accadere di dover affrontare delle dispute con i vicini o con i parenti magari per un’eredità, con i medici per un errore, op...

      Dalle questioni tra vicini ai problemi in famiglia: sempre più persone scelgono di rivolgersi al mediatore.

      Oltre al risparmio su tempi e costi, l’approccio conciliante permette di affrontare le situazioni con più serenità  Può accadere di dover affrontare delle dispute con i vicini o con i parenti magari per un’eredità, con i medici per un errore, op...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...