EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...
    • IMMOBILIARE causa trasferimento,vendo...
    • VENDO vendo letto a castello ma...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Altro che luna di miele... impara a farlo! La chiamano ‘ape maia' e vi spiega tutto sulle api e il loro nettare

    Nel quartiere di Ri basso la chiamano Ape Maia. Lei è Elisabetta Gorlero e coltiva l’amore per le api: un mondo tanto affascinante quanto ricco di segreti e lei, con grande trasporto, off...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, edizione cartacea, storia locale

    di Simone Parma | 08 Maggio 2014 | in categoria/e attualita edizione cartacea storia locale

    “Sabbu a Camuggi, doménega a Zéna...Ma primm-a in po de Facebook in Zenéize!” Quando si uniscono tecnologia e tradizione i risultati possono essere sorprendenti

    “Sabbu a Camuggi, doménega a Zéna...Ma primm-a in po de Facebook in Zenéize!”
Quando si uniscono tecnologia e tradizione i risultati possono essere sorprendenti

    Quando i pescatori si ritrovano in Baia del Silenzio o quando i camalli si incontrano per caso in Piazza Caricamento a Genova può capitare di sentire ancora la lingua di Genova e della Liguria: u Zenéize. Sempre più di rado succede di incontrare persone che dialogano in dialetto, ma quando questo accade, origliando un po', ci si può lasciar trasportare in una dimensione in cui i supermercati erano i mercati rionali, in cui i carciofi erano articiocche, in cui l'equivalente di Facebook erano i gradini dove le donne si ritrovavano osservando, e soprattutto commentando, ciò che succedeva in paese. Ora quei gradini consumati servono solo di passaggio, i fruttivendoli non si chiamano più besagnin ma “boutique del broccolo” e nei mercati rionali le lingue parlate sono cambiate. Potrebbe quindi sembrare che il tanto amato - e a volte odiato Zenèize - stia scivolando nel dimenticatoio, ma guardando bene troviamo che nel sostituto odierno di quei vecchi gradini, Facebook, ci sono ben 7.036 persone (ai primi di maggio) che dialogano fra loro solo in Genovese. E così, nell’epoca dell’inglesismo selvaggio, nel gruppo "BELIN Facebook in zenéize!" un manicaretto appena sfornato diventa un "capulavoru immortalou" per la rubrica "fetu e mangiou", un buongiorno diventa "Bonn-a giurnà a tutti!!! Godimmuse o su!!!", e qualcuno divide le persone in tre categorie "gente educa', gente ineduca', gente mäduca'" considerandola come una "rivelaziun". Certo, questa lingua è un po' difficile da scrivere, ma non mancano le massime e i detti tipici della Superba: così da una parte qualcuno ci avvisa che "se a seia ti mangi cumme in treuggio a neutte nu ti strenzi euggio!" mentre qualcun'altro, colpito dalla stanchezza, esclama invece: "me se sera e parpelle di euggi". Tecnologia e tradizione non vanno d'accordo? A quanto pare invece la nuova piazza digitale è diventata la base per una nuova vita del dialetto, in cui condividere le proprie emozioni  facendo esercizio di grammatica e fonetica genovese. Alua oùa nun sei in po cûiusi de amia cumm-e u funziunn-e? Nu ghe sun ciù scûse pé nun parlà Zenéize anche assettei davanti au computer! Per partecipare al gruppo basterà infatti farne richiesta agli amministratori, a patto che siate disposti a seguire le poche regole: “Chi u se prova a scrive solo in zenéize! Proveghe tutti, u l’è in piaxei leze tutti i gosci che scrivemmo. Se femmo dui risè insemme e intanto u ne tucca pensà in Zenéize e tegnimmu in po’ ciù viva a nostra lingua! Chi u vurieisce scrive in italian, ch’u se fasse passà sta quee! Bun zenèise a tutti!“


    Tratto da CORFOLE! del 5/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    chiara:

    Persino una non genovese come me si e subito appassionata nello scoprirevr cercare di scrivere una lingua meravigliosa che orale e abbastanza diffusama scritta e un altra cosa se demüa e sè rie côn i goscì e i strèpellì semmü ciü dè 13000 figioû. !!!!


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Non andare in causa, concilia: risolvi senza i costi e i problemi di un'azione legale

      La conciliazione ha lo scopo di risolvere i contrasti grazie all'intervento di una terza persona imparziale, professionale ed esperta: il mediatore. L’efficace opera del mediatore rende facile il dialogo tra le parti, agevola una discussione costruttiva sull'oggetto del contrasto, permette di individuare ed esaminare minutamente tutte le possibili soluzioni del conflitto; di conseguenza, &eg...

      Incubi: cosa riflettono della nostra vita reale?

      Sono sogni spiacevoli che ci lasciano un senso di paura, tristezza, ansia. A differenza dei “brutti sogni” scatenano anche delle reazioni...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Altro che luna di miele... impara a farlo! La chiamano ‘ape maia' e vi spiega tutto sulle api e il loro nettare

      Nel quartiere di Ri basso la chiamano Ape Maia. Lei è Elisabetta Gorlero e coltiva l’amore per le api: un mondo tanto affascinante quanto ricco di segreti e lei, con grande trasporto, off...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...