EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO camera a ponte in legno t...
    • VENDO tavolino bianco in legno ...
    • REGALO ho tagliato 2 abeti di ci...
    • VENDO vendo 4 ruote per suzuki ...
    • VARIE cerco gatto bengala masch...
    • VENDO vendo cyclette modello at...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Ricetta delle feste - Il tacchino ripieno

    Per 4 persone: una tacchinella baby di circa 2,5 kg, 200gr di salsiccia di maiale, 2 fette di lardo, 100gr id burro 500gr castagne arrosto, 2 prugne secche, 2 grosse mele, 1/2 bicchiere di vino bianco...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    lettere

    10 Dicembre 2012 | in categoria/e lettere

    fenomeni in campo, camic sporchi in corsia, un'idea per viale Kasman e auguri per tutti i lettori

    fenomeni in campo, camic sporchi in corsia, un'idea per viale Kasman e auguri per tutti i lettori

    MIO FIGLIO E’ UN FENOMENO: i danni dei genitori ultras
    (In riferimento all’articolo del numero scorso) Io e mia moglie ci siamo imbattuti in una tipologia di mamma tifosa giustiziera. Il nostro bimbo durante una partita dei pulcini ha avuto una marcatura a uomo da un suo avversario, manco fosse Pazzini, durante il match la mamma ultras aizzava tutti ad atterrarlo, ed effettivamente qualche bimbo era un po’ piu duro nei contrasti. Ma ci sta, se non che a fine partita la giustiziera è andata negli spogliatoi dei nostri bimbi ed ha minacciato ed insultato il bomber. All’uscita degli spogliatoi il bomberino piangeva visibilmente scosso. Abbiamo cercato e trovato la signora in questione che per tutta risposta ci ha insultato, logicamente mia moglie ha risposto per le rime. Come è andata a finire? Dopo tre mesi è arrivata una denuncia per minacce e ingiurie...non so come finirà! Certo che da ‘parte lesa”, ora siamo imputati. Ora alle partite ci mettiamo in un angolino in silenzio!
    Lettera firmata

     CAMICI sporchi e sprechi: bisogna pensarci prima
    Perchè le Direzioni delle ASL e degli Ospedali devono sempre aspettare le forze di Polizia e la Magistratura per accorgersi del marcio che gira nelle loro corsie?  E’ facile per noi del Tigullio ricordare la storia di un medico denunciato dal Direttore Generale per aver scritto “Camici Sporchi“. Il titolo di un libro che oggi, in un tragico plagio, diventa il nome di un’indagine dei NAS che sbatte in  galera 9 cardiologi a Modena per truffa e per aver lucrato sui farmaci e sui presidi per i Pazienti. E’ il dott. Roberto Santi, che è stato poi spostato in galera a curare i detenuti. Immaginiamo che sia stato per punizione, perchè è stato messo là dopo che la Magistratura lo ha assolto dall’accusa di diffamazione. Possibile che la sanità debba essere gestita in questo modo? E’ brutto leggere di medici che fanno certe cose e pensiamo che i tanti medici onesti si vergogneranno. Dovrebbero essere loro, Ordini professionali in testa, a togliere di mezzo le mele marce. I “Camici Sporchi” andrebbero puliti ma dubitiamo che ci siano detersivi e lavatrici adatti allo scopo. E pensare che queste notizie vengono fuori nel momento in cui i tagli all’assistenza mettono a rischio la salute e la vita dei Pazienti. Noi cittadini i camici li vogliamo puliti. Cerchiamo ancora di capire perchè sia stato costruito l’inutile Ospedale di Rapallo, e ci tocca sentire che si vuole costruire un altrettanto inutile “Nuovo Galliera “mentre il vecchio funziona benissimo. Ci sono molti bisogni da soddisfare e di un nuovo ospedale da 300 milioni di euro minimo non si sente proprio il bisogno. Chiediamo all’opposizione regionale, ai media, ai cittadini di vigilare e opporsi a questo ulteriore sperpero di denaro pubblico. Grazie dell’attenzione, in attesa di leggere questa mail sul vostro interessante giornale
    Carmela Cacopardo

    UN'IDEA PER VIALE KASMAN E VIABILITA’ DELLA PIANA DELL’ENTELLA
    Se mai partiranno i lavori (discorsi ormai decennali) non sarebbe male costruire a lato della pista ciclabile una piccola metropolitana elettrica all’aperto (come ho visto in Svizzera) in modo da servire Caperana, Rivarola, Carasco, Graveglia, Panesi, San Salvatore, Lavagna e Chiavari. Troppo sconvolgente l’idea per i nostri politici
    Moranca, Recco

    UN AUGURIO SPECIALE A TUTTI I LETTORI
    Gentile Redazione Le mando questa mia poesia, da dedicare a tutti i lettori.
    “Per un Natale felice, che doni l’amore universale, ad ogni persona, nelle azioni e nel percorso della propria vita, nel suo progresso, ci sia sempre il meglio di se stesso. Per un Natale buono, chi ci insegni a prendere coscienza sulla cultura della vita, è il valore più alto, fa che nella gente si manifesti, in tutte le sue forme positive,con solidarietà infinita. Per un Natale speciale, faccia trovare in ogni persona la luce, che illumini la strada da intraprendere per essere capace, le opere nel cammino della propria vita, di contribuire a costruire sulla nostra bella terra la vera pace. Per un Natale gioioso, ci porti il coraggio, la responsabilità per costruire una società che investe sul futuro dei propri giovani, salvaguardando a pieno la loro dignità, sia fatto tutto il possibile, perchè si realizzi il diritto al lavoro, all’istruzione e alla speranza di avere tante opportunità.
    Per un Natale lieto, ci aiuti ad avere dentro di noi una dolce umiltà, ci faccia abbandonare tutti gli egoismi e di non mirare a diventare un albero in cima alla vetta, ma con umana semplicità, ad essere un cespuglio in fondo alla valle, con i suoi piccoli rami dia i frutti migliori per tutti noi, diritti e valori veri, di onestà, umanità, che farebbero bene alla società per essere più corretta. Per un Natale dolce, ci faccia apprezzare la ricchezza dei bei colori dell’umanità, la bellezza di tutte le persone che vivono sulla nostra terra, c’è grande bisogno di far crescere, la libertà, la solidarietà e la fraternità. Per un Natale caldo, ci porti una sana collaborazione, l’amicizia, per far crescere la giustizia sociale per i cittadini del mondo e possano avere tutti da mangiare, sia fatto tutto il possibile, perchè mai più nessuno muoia di fame e la speranza possano ritrovare. Per un Natale affettuoso, ci faccia riscoprire il bello di volersi bene, che è un grande valore, lo stare bene insieme, essere sereni, di farlo con calore e con il cuore. Per un Natale solidale, faccia scoprire ad ogni persona, l’importanza del valore del silenzio, per saper ascoltare, gli ammalati, gli anziani, i bambini, i diversamente abili, per capire i loro bisogni e le loro fragilità, con la nostra genuina disponibilità, portare risposte, soluzioni, coraggio, un sorriso e la loro debolezza possa diventare forza di grandi opportunità. Per un Natale sereno, ci faccia superare l’indifferenza, trovare l’impegno, la voglia, il senso del dovere, tutti avere più coraggio e responsabilità, scoprire il bello di contribuire a costruire un futuro migliore, per tutti i cittadini del mondo e di farlo con seria volontà, con l’obiettivo che diventi presto realtà. Per un Natale magico, ci dia la forza ad ognuno di noi, nei propri comportamenti che compiamo ogni giorno ad essere sempre migliore, la nostra cara società, automaticamente diventerebbe più giusta, sarebbe Natale tutti i giorni dell’anno per tutta l’umanità, questo ci farebbe un vero onore.”
    Francesco Lena, Cenate sopra (BG)


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      FISCO E LAVORO - Utilizzo contante oltre la soglia, attenti alle sanzioni

      L’innalzamento da 1.000 a 3.000 euro della soglia per il trasferimento del denaro contante riguarda sia il soggetto che effettua il pagamento, sia (anche) chi riceve la somma di denaro. Infatti, qualora sia commessa la violazione del limite, il Ministero delle Finanze (MEF) potrà irrogare due distinte sanzioni per ciascun soggetto. Pertanto, se il sogg...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...