EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo pelliccia visone ta...
    • VENDO vendo attaccappani vertic...
    • VENDO vendo lettino ortopedico ...
    • VENDO divano in tessuto 3 posti...
    • VENDO vendo 6 bicchieri birra ...
    • VENDO camera matrimoniale in le...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Ricette estive al profumo di menta, limone e the verde

    Sorbetto al limone e tè verdePortate a ebollizione un litro di acqua con 300 g di zucchero e 50 foglie di erba limoncina. Dopo 5 minuti spegnete, aggiungete 10 g di t&egrav...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    eventi e appuntamenti

    di Silvia Franchi | 03 Aprile 2012 | in categoria/e cultura itinerari uscire

    Il fantasma che suona il pianoforte: per chi vuole provare il brivido di cercarlo, visite notturne a lume di candela nella Villa

    Il fantasma che suona il pianoforte: per chi vuole provare il brivido di cercarlo, visite notturne a lume di candela nella Villa

    È notte. Le stanze abbandonate della villa seicentesca sonnecchiano avvolte nell'oscurità, le palme svettano nel buio e guardano il mare cupo in lontananza. All'improvviso da una stanza risuonano le note di un pianoforte: qualcuno che soffre d'insonnia? Improbabile, visto che la villa è disabitata dal 1973, da quando gli ultimi proprietari hanno venduto l'edificio al Comune di Santa Margherita.
    Ma allora? Per gli amanti dell'occulto la spiegazione è semplice: a suonare il pianoforte è il fantasma di villa Durazzo. Molti infatti sostengono che qui si aggiri una presenza misteriosa. Narra la leggenda che nell’Ottocento un giovane rampollo della famiglia dei principi Centurione (originaria di Castelnuovo Scrivia, che nel 1821 acquistò villa e parco dai Durazzo, potente famiglia genovese originaria dell'Albania che diede alla Superba ben nove dogi) si sia tolto la vita per una follia d’amore. Dopo il gesto estremo dello sventurato, si sono verificati strani fenomeni. Qualcuno sostiene che le luci delle sale del cosiddetto ‘piano nobile’ si accendano da sole; altri sono convinti che allo scoccare della mezzanotte, quando la villa è chiusa e il parco immerso nel silenzio, si senta suonare il pianoforte della sala della musica.  Ce n'è abbastanza per far accaponare la pelle ai più superstiziosi. Al punto che, in tempi neppure troppo remoti, pare che a villa Durazzo sia giunto addirittura un sacerdote, il quale – acquasantiera alla mano e libro con le formule di rito nell'altra – avrebbe praticato un esorcismo. Quel che è certo è che grande curiosità si è sollevata attorno all'inquietante presenza: sul fantasma si incentra pure una visita guidata a lume di candela dal titolo “Fantasmi e leggende di Villa Durazzo” (0185-293135) che nel 2011 si è aggiudicata il “Premio Festivalmare” per la provincia di Genova nella categoria “Fantasia”.
    Quello dello spettro che si aggira nelle lussuose stanze non è l'unica particolarità della villa che come tutte le abitazioni antiche racchiude misteri in ogni anfratto. Come il lungo passaggio segreto che dal parco doveva condurre, attraverso uno stretto cunicolo, fino alla spiaggia, consentendo così la fuga dal mare. E che dire degli espedienti che la servitù delle nobili famiglie escogitava per spiare –  magari, sognando di essere al loro posto – gli altolocati proprietari e i loro ospiti? Occhi curiosi si accostavano agli spioncini nascosti dietro ai decori del soffitto del salone degli Stucchi e da lì si posavano sui volti incipriati e sui vestiti sfarzosi degli ospiti dei Durazzo prima, dei Centurione e dei Chierichetti poi, mentre si divertivano durante le feste.  Oggi si possono  rivivere quegli intrecci amorosi e avventure travolgenti passeggiando tra le stanze sfarzose e il rigoglioso giardino. Fantasma permettendo.

    Silvia Franchi

    Tratto da CORFOLE! del 4/2012, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - Diritto di abitazione e coniuge superstite

      Flavia (nome di fantasia per motivi di riservatezza) ci espone la seguente vicenda.La nostra lettrice ci riferisce, purtroppo, della recente scomparsa del marito gravemente malato. Lei e il marito hanno vissuto, per tutta la durata del loro matrimonio, nell’appartamento di proprietà del marito. Gli eredi ...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...