EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Dissesto idrogeologico: ci salveranno i muretti, la spesa e la poesia

    La sensibilizzazione sulla situazione del nostro territorio passa anche dai concorsi letterari e dalla scelta dell’o...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    13 Febbraio 2024 | in categoria/e attualita

    Devi vendere o comprare casa? Ribaltati alcuni canoni di scelta, così immobili prima invendibili adesso hanno mercato

    Devi vendere o comprare casa? Ribaltati alcuni canoni di scelta, così immobili prima invendibili adesso hanno mercato

    Come lockdown, bonus edilizi e crisi energetica hanno cambiato il mercato immobiliare del Levante (e non solo)

    Il lockdown, lo smart working (ovvero la possibilità di lavorare da casa), i bonus ristrutturazione e la crisi energetica: in un solo paio d’anni questi elementi hanno cambiato profondamente il modo di pensare alla casa. Non solo: è cambiato proprio il modo di vivere e di lavorare, nonché le priorità, mettendo ai primi posti flessibilità e libertà. E anche questo ha in qualche modo a che fare con questo settore. Ne parliamo con Chiara Figini e Michele Panaro che hanno dato vita al centro di mediazioni immobiliare più grande del Levante, la REMAX All winners a Chiavari in Via Entella 40, Tel 0185.1871091.



    In questi ultimi anni cosa è cambiato nella ricerca della casa?
    Prima si privilegiavano la vicinanza al centro cittadino, ai negozi e alle comodità, rinunciando senza problemi allo spazio sia interno che esterno. Dopo il lockdown è invece esplosa la richiesta di immobili fuori dalla città, con ampi spazi esterni e circondati dalla natura.



    Questo cosa ha significato qui nel Levante?
    Per il Levante è stato un cambiamento epocale: ovviamente sono schizzate le vendite delle soluzioni al mare, sia come prima casa con una buona qualità della vita, sia come seconda casa in cui rifugiarsi appena possibile. Ma la vera differenza si è vista negli entroterra, dove si sono moltiplicate le richieste per le case indipendenti, anche di quelle isolate. Immobili che prima si faticava anche solo a proporre, sono state vendute in un attimo. Lo stesso è accaduto per le vendite in montagna, dove negli ultimi anni è in atto una rivalutazione anche per via delle estati sempre più calde che spingono le persone a cercare posti più  freschi.



    E l’idea di poter o di dover stare in casa, ha cambiato le richieste per i locali?
    Assolutamente sì. Si dà molta più importanza all’avere un terrazzo o un giardino dove trascorrere il tempo libero all’aperto. Per quanto riguarda gli interni, in molti cercano soluzioni con una stanza in più per lavorare in Smart Working. Queste richieste si sono viste anche per le case che erano già in costruzione prima del lockdown: molte famiglie hanno fatto modifiche in corso d’opera per rimodulare i tagli e avere così spazi più grandi da dedicare al relax o al lavoro. Questi elementi hanno favorito qui a Levante la vendita di immobili anche più periferici.

    E come hanno inciso il superbonus e i vari bonus ristrutturazione?
    Hanno permesso di ammodernare molti immobili, aumentandone ovviamente il valore. La crisi energetica ha poi creato attenzione verso i costi   di riscaldamentro e raffrescamento, indirizzando le persone verso le abitazioni con impianti più moderni. I bonus hanno generato un picco nelle vendite di rustici che ora sono invece penalizzati dall’aumento dei costi dei lavori edili.

    Gli ultimi anni sono stati segnati anche dalla difficoltà di accesso al credito (mutui e prestiti), sta cambiando qualcosa?
    I rialzi dei tassi di interesse hanno penalizzato gli acquisti e di conseguenza frenato alcune vendite. L’aspetto dell’accesso al credito è cruciale ed è fondamentale sapersi rapportare con le banche e saper scegliere la formula più adatta a noi. Per questo ai nostri clienti offriamo un consulente mutui, ovvero un professionista che studia la situazione del cliente, crea un prospetto su misura di mutuo sostenibile e lo accompagna nella scelta della soluzione più adatta. Questo è un servizio sempre più richiesto e apprezzato.    

    Il gruppo REMAX è nato negli USA ed è presente in tutto il mondo, questo agevola ad esempio le vendite a stranieri?
    Sì, avere alle spalle un gruppo che si rivolge ad acquirenti di tutto il mondo è sicuramente un vantaggio, specie per l’Italia, terra molto amata all’estero. Gli stranieri apprezzano sia i luoghi di lusso come Portofino, sia le case dell’entroterra. Trattiamo ogni genere di immobile e ognuno ha il suo acquirente.  



    La compravendita di un immobile significa sapersi destreggiare tra burocrazia, planimetrie e comunicazione: cosa occorre oggi?
    Sì, da una parte c’è sempre una maggiore complessità da gestire e dall’altra una clientela sempre più esigente. Per questo abbiamo all’interno del nostro gruppo tutta una serie di consulenti, dal notaio al geometra, dal mediatore creditizio agli esperti di marketing: lavorano in appoggio ai nostri agenti, che così possono dare il meglio ai clienti e alle proprietà che seguono.

    A proposito degli agenti immobiliari, può essere un’opportunità di lavoro interessante?
    Assolutamente sì. Proprio questa dinamicità del mercato fa sì che ogni territorio con le sue peculiarità sia interessante per le compravendite. Infatti la nostra agenzia ha agenti non solo a Levante ma anche su  La Spezia, Genova, veri entroterra e Basso Piemonte. E’ inoltre una professione che può essere avviata a qualsiasi età e con diversi livelli di esperienza, dal giovane al primo lavoro al professionista. Abbiamo ad esempio diversi casi di titolari di piccole agenzie che hanno compreso i vantaggi di affiliarsi a noi per eliminare da una parte i costi di gestione e dall’altra beneficiare di una sede centrale, di tutta l’assistenza e promozione di un grande gruppo.

    Quale consiglio volete dare ai nostri lettori?
    Gli eventi di questi ultimi anni che hanno generato cambiamenti nell’approccio alla scelta della casa, favorendo vendite fino a poco prima insperate, dimostrano che il settore immobiliare è sempre in evoluzione - ora più che mai - e che tutto può avere mercato. L’importante è rivolgersi a professionisti che si sappiano muovere tra d-ocumenti, permessi, piantine e accesso al credito.


    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO