EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    benessere

    06 Febbraio 2023 | in categoria/e benessere

    ACQUA FISIOLOGICA FAI DA TE

    ACQUA FISIOLOGICA FAI DA TE

    #nospreco di Giansandro Rosasco

    Alle prese con i lavaggi nasali di mio figlio ho scoperto che altro non è che... acqua e sale

    Ogni genitore prima o poi si trova alle prese con raffreddori, sinusiti e nasi intasati che sembrano senza fondo. E a ogni genitore verrà consigliato di eseguire sui pargoli i “lavaggi nasali”, una pratica antica e ancora oggi tra le più valide per rimuovere gli eccessi di muco e prevenire infiammazioni e infezioni delle vie aere. E in effetti, ho sperimentato l’efficacia praticamente immediata di questa prassi, che ovviamente è valida anche per gli adulti.
    Il lavaggio va eseguito tutti i giorni e anche più volte al giorno con acqua fisiologica, che quindi è... “da comprare a litri”. Comprandola (in farmacia o parafarmacia) è possibile arrivare a cifre davvero considerevoli, anche più di 50€ al litro ma, acquistando bottiglini da pochi ml, nessuno se ne accorge. Allora mi sono chiesto “ma che cos’è?”. E ho scoperto che: “una soluzione fisiologica (o soluzione salina) è una soluzione di cloruro di sodio (NaCl) in acqua pura”. Tradotto, acqua e sale. Così, la rubrica #nospreco questo mese presenta la nuova sezione #FarseloInCasa.

    SOLUZIONE FISIOLOGICA
    RICETTA PER UN LITRO

    La fisiologica per lavaggi nasali è una preparazione di acqua e sale allo 0,9%. In casi di muco molto denso è possibile usare una soluzione ipertonica, ossia a maggiore concentrazione di sodio, fino al 3%. Realizzarle in casa è semplice.
    Occorrente
    1 litro (se poco più non fa male perché parte dell’acqua evaporerà) di acqua del rubinetto oppure minerale naturale o termale o distillata; 9 grammi di sale da cucina (senza iodio).
    Portare l’acqua a ebollizione, aggiungere il sale e bollire per ALMENO DUE MINUTI in una pentola con coperchio. Versare la soluzione ancora calda in un contenitore di vetro precedentemente sterilizzato con acqua bollente. Chiudere ermeticamente. Vanno bene le classiche bottiglie con tappo di gomma. Ovviamente, il vetro deve essere resistente al calore, altrimenti rischierà di infrangersi. Si può conservare in frigo per massimo 3 giorni. Al momento dell’uso la soluzione fisiologica per i lavaggi nasali dovrebbe avere una temperatura di circa 37 gradi, cioè simile a quella corporea.
    Si può usare anche per il mal di gola, facendo dei gargarismi al mattino e alla sera, ovviamente senza ingerire anche se, nel caso vi capitasse, non è pericoloso.

    NON E' ADATTA A TUTTO
    ATTENZIONE AI DIVERSI USI

    La soluzione salina è reperibile in diverse concentrazioni a seconda dello scopo. La soluzione fisiologica fatta in casa può essere utilizzata per i lavaggi nasali ma non per altri usi, quali ad esempio l’idratazione endovenosa. Questa infatti è una pratica ospedaliera per idratare pazienti impossibilitati a bere per ripristinare i giusti livelli di idratazione.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO