EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO cell vodafon smart prime ...
    • VARIE cedesi avviata attività c...
    • VARIE socio per attività di res...
    • VENDO vendo lampadario in ferr...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...
    • VENDO vendo moto honda vfr750 ...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    edizione cartacea

    di Cristina Parente | 07 Giugno 2019 | in categoria/e edizione cartacea

    Che colori ha la felicità? Nel centro di Recco c'è un appartamento che ospita artisti davvero speciali

    Che colori ha la felicità? Nel centro di Recco c'è un appartamento che ospita artisti davvero speciali

    E l’arte è un’opportunità per socializzare con la città e diventare autonomi

    Ben tre dei quadri più costosi del mondo sono di Vincent Van Gogh. Eppure era nato con una lesione cerebrale e gli fu in seguito diagnosticata l’epilessia del lobo temporale e il disturbo bipolare della personalità. Si narra che il suo medico gli avesse prescritto la Digitalis purpurea per curare gli attacchi. Uno degli effetti collaterali é la visione di macchie gialle e potrebbe essere questo il motivo per cui è presente in molte delle sue opere.

    Anche a casa nostra abbiamo dei talenti davvero speciali
    Fabrizio Piombo, 46 anni, ha la sindrome di Down: il suo carattere allegro e il suo modo unico di vedere il mondo si trasformano in un’esplosione di colori. L’arte è la sua vita e si dedica instancabilmente alla pittura e alla ceramica da quando aveva 15 anni: “Dipingo tutto il giorno, e mi concentro sui colori da usare, ispirati alle stagioni e ai momenti trascorsi nelle vacanze con i miei genitori”. Ha partecipato a diverse mostre tra Liguria e Piemonte ed è presente nel dizionario degli artisti liguri curato dal critico d’arte Germano Beringheli. Anche il grande pittore bogliaschino Raimondo Sirotti, scomparso un anno fa, ha apprezzato molto le sue opere.


    Di natura più sensibile e intimista è invece Matteo Delbene, 32 anni, fratello gemello di Nicolò, cantante e frequentatore della Roland School di Nervi. Non a caso Matteo dipinge ascoltando la musica lasciandosi trasportare dalle proprie emozioni, usando violenti contrasti di colore che stanno a rappresentare dei flash della sua condizione di ipovedente: “Le emozioni non si possono esprimere in pittura – tiene a precisare – io comunico emozioni scaturite da episodi, fatti anche cruenti, come il ricordo della tragedia del piccolo Alfredo caduto nel pozzo a Vermicino nel 1981, oppure prendo ispirazione dai miei viaggi in Austria o in Alto Adige, dove sono stato rapito dal verde della natura, dalle rocce e dal falchetto”.  L’emozione che più lo rappresenta in questo momento? La felicità.



    Nella casa ”Dopo di noi”
    Li abbiamo incontrati sabato 4 maggio durante il loro vernissage nell’appartamento del “Dopo di noi” in Via XXV Aprile, 13/1 a Recco. Sul citofono vediamo scritto ECOPSI, e appena entrati comprendiamo il significato. Eco sta per ecologia, dal greco oykos, inteso come abitazione, e logos come discorso; e PSI per psicologia. “Ecologia della psiche” quindi, ovvero delle funzioni mentali, quali intelligenza, emotività, socialità, paura, felicità, ecc. L’ecologia della psiche è necessaria per poterci liberare dalle vecchie idee e preconcetti, ed accettare il nuovo e il diverso. Il progetto ECOPSI è un sistema di otto persone disabili e operatori del settore, il cui scopo è soprattutto poter realizzare un’integrazione con l’ambiente esterno e la popolazione recchese.
    L’appartamento è stato reso possibile grazie allo sforzo sinergico tra pubblico e privato, in cui il comune ha concesso i locali e il Lions Club Golfo Paradiso ha offerto gli arredi. Il presidente dell’Ecopsi è il dott. Augusto Marchesi, anche istruttore di basket, che spiega: “L'utilizzo dell'appartamento è iniziato nel febbraio del 2015 con la firma tra l’associazione Ecopsi e il distretto sociale, o meglio, i servizi sociali del comune di Recco e dei comuni facenti parti dell'ambito territoriale. L’attività sulla quale si punta di più è quella di pittura su carta e stoffa, in particolare usando i cosiddetti “rulli” che consentono, ad esempio, di decorare sacchetti di carta da fornire ai negozi, con l’aggiunta del logo, per confezionare i loro prodotti, oppure per decorare stoffa da utilizzare per realizzare cuscini, tende, runner, asciugamani o salviette, o comunque oggettistica per l’arredamento della casa e non solo. Un’attività che permette l’acquisizione di varie competenze, con lo scopo di creare prodotti adatti alla vendita e quindi al guadagno, tappa fondamentale per l’indipendenza economica”.





     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...