EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo mobile arte povera ...
    • VENDO camera a ponte in legno t...
    • VENDO tavolino bianco in legno ...
    • REGALO ho tagliato 2 abeti di ci...
    • VENDO vendo 4 ruote per suzuki ...
    • VARIE cerco gatto bengala masch...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    benessere, edizione cartacea, salute

    22 Giugno 2016 | in categoria/e benessere edizione cartacea salute

    PSICOLOGIA E DINTORNI - Sensi di colpa, sofferenza, senso di abbandono: per non cadere nelle loro trappole andiamo alle origini del sentire

    PSICOLOGIA E DINTORNI - Sensi di colpa, sofferenza, senso di abbandono: per non cadere nelle loro trappole andiamo alle origini del sentire

    Nel momento in cui un evento o un comportamento altrui ci provocano una qualsiasi emozione spiacevole, siamo abituati ad attribuire alla situazione o alla persona in questione la responsabilità di ciò che proviamo: «Vuoi farmi sentire in colpa/Mi fai sempre soffrire».
    In realtà, esse sono soltanto concause dei nostri sentimenti ed un qualsiasi stimolo ha effetto sulla nostra emotività soltanto se lo abbiamo già vissuto nei primissimi anni di vita nella relazione con i genitori.

    Un esempio per comprendere meglio: un bimbo che ha vissuto le prime esperienze di distacco dalla mamma come abbandono, probabilmente diventerà un adulto che automaticamente percepisce i momenti di non disponibilità delle figure affettivamente importanti come altrettanti abbandoni, arrivando anche a sentirsi disperato e impotente e ad avanzare pretese, sebbene, razionalmente, possa mantenere una visione più logica e distaccata. Spesso, l’altra persona viene riconosciuta responsabile e, quindi, colpevole di tali sofferenze, ma, dato che a nessuno piace essere accusato ingiustamente, soprattutto quando si ha alle spalle un’infanzia segnata da rimproveri percepiti come immotivati, a lungo andare si crea proprio la situazione che si voleva evitare: l’abbandono.

    Per non farsi sopraffare da queste emozioni, il trucco è domandarsi: «Chi/cosa mi ricorda? Quando mi sono sentito così in passato?». Riconoscendo la legittimità di ciò che si prova perché ‘qualcosa’ ha semplicemente riaperto una vecchia ferita, ci si può anche concedere di non attribuire la colpa all’Altro, alleggerendo così le relazioni interpersonali da pesi e ostacoli che bloccano e fanno soffrire.

    INCONTRI APERTI A TUTTI
    > Il Cerchio di Risonanza ogni giovedì h18.00-19.00. Contributo €5
    > I Colori della Psiche: mercoledì 22 h20.00-22.00. Contributo €30

    A cura della Dott.ssa Sabrina Cassottana
    Chiavari Piazza Roma 54/2
    Tel 329.6058343
    www.cassottanadrsabrina.it
    Facebook: Sabrina Cassottana - Psicologa - Chiavari



     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE -LA FAMIGLIA DI FATTO

       A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.comDalle domande che - frequentemente - mi vengono poste da componenti di coppie di fatto, mi rendo conto che vi sono ancora molti dubbi in materia. Per questo ritengo utile, su questo numero, approfondire un poco tale tematica.

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...