EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Facile dire ananas: isapevate che si può piantare in casa, che è ottimo come contorno e come digestivo, che è una potente medicina naturale e che ci sono i maschi e le femmine?

    ANANAS IN FIERA Li chiamano gli “incantatori” perché, quando ci riescono, ammaliano numerose persone davanti ai loro stand. Magia della fiera, ed è succe...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    games e techno

    di Michela De Rosa | 05 Giugno 2012 | in categoria/e cultura edizione cartacea games e techno

    Aperto il primo Museo del videogioco in Italia: inaugurato il 27 maggio ha subito scatenato l'entusiasmo di appassionati, nostalgici e curiosi di tutte le età

    Aperto il primo Museo del videogioco in Italia: inaugurato il 27 maggio ha subito scatenato l'entusiasmo di appassionati, nostalgici e curiosi di tutte le età
Una veduta della prima sala

    Gattorna di Moconesi si arricchisce di un primato nonché di una meta  turistica davvero unica: domenica 27 maggio è stato infatti inaugurato “LA MECCA - Primo museo del videogioco in Italia”: ad ingresso gratuito, permanente, indipendente e senza alcun finanziamento statale. All’interno si trovano, tra gli altri, pietre miliari come Pac Man, Space Invaders fino ad arrivare a personaggi più recenti come Super Mario, Lara Croft ma anche spazi interattivi dove si possono provare consolle, cabinati e giochi di ogni genere. E non occorre essere ‘videogiocatori’ per appassionarsi a questo museo: tante sono infatti le curiosità che colpiranno l’attenzione anche dei più ‘lontani’ a questo mondo come ad esempio scoprire che quello dedicato al famoso film ‘E.T.’ è il gioco più brutto del mondo, talmente brutto che leggenda vuole che le copie invendute siano state sepolte nel deserto del New Mexico; o il primo videogioco educativo del mondo (1981), che insegnava a lavarsi i denti; ancora il futuristico ‘Virtual boy’ che si è rivelato il più grande flop della storia delle consolle; o ancora potrete scoprire da chi prende il nome il famoso personaggio ‘Super Mario’.
    Il museo ha come sottotitolo "Primo Livello" in quanto, proprio come nei videogiochi, è quello di partenza, da cui tutto inizia. Da lì è destinato a crescere nel tempo, in termini di complessità, approfondimenti, interazione, convegni, tavole rotonde, mercatini e spazi. Perché si chiama ‘LA MECCA’? Il nome si rivolge con ironia ai videogiocatori, che devono farvi visita una volta all'anno o almeno una nella vita. Tutto è giocato ovviamente su temi volutamente scherzosi, ludici, ma è contemporaneamente scientifico sia nelle descrizioni che negli approfondimenti. Tutti possono collaborare alla crescita del museo mettendo a disposizione riviste, consolle, vecchi computer, giochi di qualsiasi tipo, memorabilia e materiale di qualsiasi genere anche vecchio o rotto purchè sia attinente al mondo dei videogiochi (di ogni oggetto donato il museo tiene apposito registro con foto del donatore). essendo frutto esclusivamente di volontariato è possibile collaborare fornendo traduzioni, consulenza, assistenza tecnica hardware (es. cabinati, schede Jamma o consolle) e software, aggiornamento sito web etc fino alla disponibilità a tenere aperto il museo. Il museo è ospitato presso i locali del comune, nelle scuole medie di Gattorna in via Terzonasca; il giorno di apertura è l'ultimo sabato del mese nell'orario 14-19.  
    Info: Giansandro Rosasco, fondatore del museo  info@lameccadelvideogioco.it


    Tratto da CORFOLE! del 6/2012, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


    Altre immagini collegate alla notizia:

    l'insegnal'insegna
    anche il Sindaco di Moconesi, Gabriele Trossarello, non ha potuto resistere al mitico Pac-mananche il Sindaco di Moconesi, Gabriele Trossarello, non ha potuto resistere al mitico Pac-man
    grandi e piccoli si divertono ai coin-op, i mitici cabinati di bar e sale giochi.grandi e piccoli si divertono ai coin-op, i mitici cabinati di bar e sale giochi.
    nuove leve di videogiocatori si cimentano con alcune storiche consolenuove leve di videogiocatori si cimentano con alcune storiche console

     


    I commenti dei lettori
    ennio:

    FANTASTICO! Devo venirci assolutamente!


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Facile dire ananas: isapevate che si può piantare in casa, che è ottimo come contorno e come digestivo, che è una potente medicina naturale e che ci sono i maschi e le femmine?

      ANANAS IN FIERA Li chiamano gli “incantatori” perché, quando ci riescono, ammaliano numerose persone davanti ai loro stand. Magia della fiera, ed è succe...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO