EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Quando per Pasqua si coltivava il leme, si legavano le campane e ci si lavava gli occhi nel fiume (e la ricetta del latte dolce!)

    di Vittorio RosascoLa Settimana Santa della mia fanciullezza era caratterizzata da significative cerimonie che si svolgevan...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    08 Novembre 2023 | in categoria/e attualita

    Fido e Fuffy diventano un'opera d'arte: un'Agenzia Funebre di Chiavari è l'unica in Italia ad offrire un particolare servizio

    Fido e Fuffy diventano un'opera d'arte: un'Agenzia Funebre di Chiavari è l'unica in Italia ad offrire un particolare servizio

    Insieme all'Agenzia Gianelli abbiamo scoperto un mondo particolare, fatto di cura e attenzione ma anche di richieste singolari: per esempio, tra le urne più richieste per le persone ci sono quelle che ricordano le loro passioni, come quelle a forma di pallone, specialmente di due squadre

    Nel mese dedicato ad onorare i defunti, abbiamo voluto fare un’intervista un po’ insolita ad un professionista del settore, Carlo Siffredi, titolare dei servizi di Onoranze Funebri Gianelli a Chiavari. Perché insolita? Perché parliamo dei nostri cari defunti a quattro zampe. E chiunque ha un animale domestico, ha ben presente quanto sia amato come, e a volte più, di un famigliare. E’ è emerso un mondo molto curioso, fatto anche di vere opere d’arte.


     
    - Sempre più persone portano nel cuore i loro amici animali e sappiamo che la vostra impresa è specializzata in questo servizio: quali tipi di animali si cremano più spesso?
    Gatti in prima posizione, poi cani ma recentemente abbiamo avuto anche un pappagallo e una papera.


    - Ma poi le ceneri dove si mettono?
    Esistono delle piccole urne apposite. Ma noi sappiamo che i nostri amici animali sono preziosi, a volte la cosa più preziosa che abbiamo. E allora perché non ricordarli come tali? La nostra impresa ha l’esclusiva nazionale per un procedimento che li fa rivivere per sempre in vere opere d’arte di vetro (v. foto). Trasformando l’oggetto del ricordo, anche il ricordo si trasforma: da motivo di tristezza a un momento di gioia, bellezza e di elevazione dello spirito.






    - Quali sono i costi?
    Indicativamente partiamo dai 150€ e poi varia a seconda anche del peso dell’animale. Alle persone anziane offriamo gratuitamente il servizio navetta per assistere alla cremazione e il ritorno a casa con le ceneri. Oppure è possibile ricevere il filmato ad attestazione del servizio.
     
    - Veniamo alla dipartita delle persone: avete proposte tipo “paghi ora e muori quando vuoi”, come se ne vedono in giro?
    Guardi, quelle offerte sono illegali. Per non essere di peso ai propri cari basta semplicemente pagare una polizza assicurativa di capitalizzazione, disponibile presso di noi, che permette di fare le cose in regola. Anche perché pagando oggi, chi lo dice che l’agenzia poi sia ancora attiva alla dipartita?

    - Può darci qualche indicazione di spesa?
    Cerchiamo di essere davvero vicini alla gente e proponiamo funerali completi a partire da 1.580€ tutto compreso, credo sia legittimo per tutti avere un servizio dignitoso ad un prezzo accettabile. Inoltre offriamo pagamenti rateizzati su misura.
     
    - Avete avuto qualche richiesta curiosa?
    Abbiamo tante richieste e di tutti i tipi. Ad esempio, una ragazza ancora molto giovane ci ha espressamente richiesto che il suo corpo venga sottoposto ad elettroshock per almeno 72 ore dalla dipartita e inoltre non vuole essere seppellita in terra, non vuole essere cremata e non vuole essere inserita in un loculo. Un’alternativa potrebbe essere quella del procedimento per diventare un albero. Un’altra richiesta particolare è quella di una signora che ci ha chiesto che all’atto della “partenza” possa essere seppellita con un telefonino carico, un pacchetto di sigarette di una nota marca, un accendino e due gagliardetti, di Milan ed Entella.
     
    - Il calcio pure nell’aldilà?
    Assolutamente sì, e sono tantissime le richieste in tal senso. Abbiamo urne dipinte a mano da un’artista che raffigurano qualsiasi squadra di calcio. Le più gettonate sono Juve e Inter.


     
    - Anche questo settore deve fronteggiare continuamente nuove sfide: ce ne vuole raccontare qualcuna?
    (Sorride) Quanto tempo ha per l’intervista? Perché se inizio vado avanti una settimana. Gliene accenno una. Esiste una tassa che si chiama “diritto di cremazione” per i defunti che la Città Metropolitana di Genova fa pagare a tutti... tranne ai residenti nel Comune di Genova (il che fa già sobillare gli animi dato che dovremmo essere tutti uguali in quanto tutti facenti parte dello stesso comprensorio NDR). Ma il problema più grosso è che non è una piccola cifra, bensì un terzo dell’intero costo di cremazione, che oltretutto va a ricadere su una famiglia già provata da un lutto.
     
    - Ha provato a sollecitare qualche politico?
    (Sorride nuovamente). Ho mandato una PEC a tutti, compresi Sindaci di tutta la provincia e consiglieri regionali (circa 100 politici di ogni “colore”). Mi hanno dato un cenno di risposta in quattro, nonostante viga la “Bassanini” che prevede una risposta entro 60 giorni. Questo tasso di risposta comunque non mi stupisce se pensiamo che esiste la legge 130 del 30/03/2021 che impone a tutti i Comuni di esporre ai cittadini i vari tipi di seppellimento e i relativi costi. Quanti ne hanno sentito parlare? I Comuni devono anche legiferare sulla dispersione delle ceneri, molti non hanno deciso e se una persona desidera essere disperso nel suo Comune potrebbe non avere l’autorizzazione.

    - Altre assurdità’?
    La tassa di domiciliazione. Se una persona desidera tenere le ceneri del proprio caro a casa, c’è un costo una tantum che varia di Comune in Comune. Ad esempio, a Chiavari, tra le più care del comprensorio, costa 300euro ma ci sono città come Torino che raggiungono quasi 1000euro!
     
    - Qualche bella notizia?
    Il nostro è un lavoro che deve essere svolto con cura, attenzione e stando attenti a non ledere la dignità delle persone. E’ un campo molto particolare e proprio in questi giorni, caso forse unico in Italia, faremo partire dei corsi motivazionali per il nostro personale che vanno al di là della professionalità e dell’abito composto. Inoltre, siamo una delle poche agenzie di Pompe Funebri che ha una quota rosa significativa anche sul campo operativo, non solo in ufficio.



    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO