EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...
    • IMMOBILIARE causa trasferimento,vendo...
    • VENDO vendo letto a castello ma...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    benessere

    06 Novembre 2023 | in categoria/e benessere esperti

    Incubi: cosa riflettono della nostra vita reale?

    Incubi: cosa riflettono della nostra vita reale?

    Sono sogni spiacevoli che ci lasciano un senso di paura, tristezza, ansia. A differenza dei “brutti sogni” scatenano anche delle reazioni fisiologiche: tremore, sudore freddo, pelle d’oca, brividi, bocca asciutta, lacrime. Ecco come riflettono la vita reale.

    Essere nudi in pubblico. Ci troviamo per esempio all’università, al lavoro o altrove, circondati di gente. All’improvviso ci rendiamo conto di non avere niente addosso e la gente inizia a guardarci, ridere, criticare: ci vergogniamo e iniziamo a sentirci vulnerabili. È possibile che questo disagio abbia a che vedere con la necessità di sentirsi ben integrati all’interno di un gruppo o che ci sentiamo scoperti da ruoli e maschere che indossiamo.
    Essere rincorsi, inseguiti. Questi sogni di solito appaiono se c’è qualcosa che ci rende inquieti oppure quando si hanno dei rimorsi. Da cosa scappiamo?
    Cadere. Da un luogo alto, come un albero o un edificio, ma anche in un buco o burrone. È probabile che siamo nervosi, instabili, sottoposti a situazioni di stress o che dobbiamo affrontare alcuni problemi che potrebbero... precipitare.
    Essere intrappolati o bloccati. Ci troviamo in un labirinto o in un luogo e non sappiamo come  uscirne. Di solito ci alziamo con una sensazione di sfinitezza e forse è così che ci sentiamo in quel periodo.
    Voler urlare ma la voce non esce. Siamo in pericolo, cerchiamo di chiedere aiuto, ma non riusciamo. Di solito rappresenta situazioni d’impotenza.
    Perdere i denti. Ci ritroviamo con un dente caduto, pezzi di denti in bocca, denti barcollanti o mancanti. Generalmente rappresentano la forza di mordere la vita che viene a mancare.
    Dover fare un esame. Siamo in ritardo o la penna non scrive o dimentichiamo le risposte studiate. Riflette il timore di una prova da superare nella vita per la quale ci sentiamo “sotto esame” e non siamo certi di farcela. Naturalmente ogni sogno è soggettivo ed è importante analizzare i propri incubi, forse ancor più dei sogni.



    EVENTI DI NOVEMBRE

    (INFO: 339.3795392)


    *Domenica 5: costellazioni familiari con Helmut Libero Masetti, Ass. Moonshine, Orero
    *Giovedì 9: lezione on line via Zoom ”La storia dei sogni fino ai nostri giorni: cultura e campi di azione”
    *Mercoledì 15: lezione in presenza “Sogni e Cristalli” con Moreno Maria Majandi, Ass. Moonshine, Orero
    *Giovedì 23: cerchio esperienziale dei Sognatori presso Associazione Moonshine, Orero

    A cura di Francesca Pastorino, operatrice olistica professionale specializzata in Dreamwork con formazione certificata da S.I.A.F Italia
    Per consulenze e per fissare un incontro: 339.3795392


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      #FiscoeAgevolazioni - Dal primo luglio vietato pagare gli stipendi in contanti

      Dal 1° luglio 2018, tutti i datori di lavoro sono obbligati a corrispondere ai lavoratori la retribuzione, nonché ogni anticipo/acconto di essa, attraverso uno dei seguenti mezzi: bonifico; strumenti di pagamento elettronico; pagamento in contanti presso lo sportello bancario o postale dove il datore di lavoro abb...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...