EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...
    • VARIE cerco tecnico per riparaz...
    • VENDO macchina per maglieria se...
    • VENDO vendo coppia pneumatici m...
    • VENDO vendo 2 gomme semi nuove ...
    • VENDO scarpiera 4 ante tinta le...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CUCINO PER VOI - A 14 anni è un provetto chef! Così gli abbiamo organizzato una serata davvero speciale (e una ricetta per voi)

    Questo mese riprendiamo “Cucino per voi”, la nostra rubrica culinaria, prendendo spunto da Vladimir Pecchia...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    home

    di Michela De Rosa | 04 Maggio 2022

    “UN GIORNO CI TASSERANNO ANCHE L'ARIA!” - E' già successo: ecco perché in Liguria ci sono le finestre dipinte

    “UN GIORNO CI TASSERANNO ANCHE L'ARIA!” - E' già successo: ecco perché in Liguria ci sono le finestre dipinteFinestre dipinte, a Santa Margherita, Genova, Camogli e Chiavari

    di Michela De Rosa

    “Un giorno o l’altro ci tasseranno anche l’aria e la luce”! Quante volte lo abbiamo pensato? Ebbene... è già successo, solo che noi non c’eravamo. Correva l’anno 1798 e il governo della Superba Repubbrica de Zena aveva necessità di rimpinguare le casse, ma non voleva aizzare troppo gli animi del popolo che all’epoca non ci metteva tanto a prendere in mano i forconi. Puntò quindi a tassare solo le persone benestanti. Ma come? Semplice: i più ricchi possedevano fastose dimore e lussuosi palazzi e tutti avevano una cosa in comune: le grandi dimensioni e quindi le numerose finestre. E così fu deciso che “i ricchi” erano quelli che abitavano case con sei finestre o più. Fu così che nacque il “sussidio patriottico sulle finestre” che appunto tassava la luce e l’aria che filtravano dalle finestre!

    L’ingegnosa reazione dei liguri: le finestre dipinte

    Come potete immaginare, nessuno sarebbe stato facilmente disposto a pagare una simile “tassa” (o meglio, imposta, e poi vedremo perché si chiama così), tantomeno un ligure! E niente solletica l’ingegnosità come una sfida del genere: le finestre in più furono murate, dipingendovi sopra le stesse finestre con la tecnica del trompe-l’œil. In questo modo non solo avevano “gabbato” il Governo, ma avevano tutelato la simmetria prospettica e quindi l’estetica dei palazzi, creando una nuova forma d’arte che li rese anche più belli di prima, facendone aumentare il valore.
    Ed ecco, girando per le strade di tutta la Liguria, si possono ammirare quelle che oggi sono considerate “opere d’arte da strada”: le amabili fanciulle affacciate sui palazzi di Santa Margherita e Genova, le classiche persiane verdi di Chiavari, quelle aperte con le tende al vento ed il glicine rampicante di Camogli.
    Da qui prendono il nome le “imposte”, che sono diverse dalle “tasse”

    L’origine del nome “imposte” deriva proprio da questa tassa: “imposte” è infatti sinonimo di “persiana”. Siamo abituati ad attribuire lo stesso significato di “tasse”, cioè soldi da versare allo Stato, ma in realtà tra le due c’è differenza. La tassa è un tributo che il cittadino deve versare allo Stato per avere in cambio dei servizi: strade, illuminazione, forze dell’ordine, sanità, scuola e così via. L’imposta, invece, è un vero è proprio prelievo coatto non su un servizio offerto dallo Stato bensì in proporzione alla forza contributiva del cittadino, quindi in proporzione al benessere economico. Inoltre, le imposte possono essere dirette (ad esempio l’IVA, che come dice la parola stessa è una Imposta sul Valore Aggiunto) o indirette, come l’IRPEF che è il tributo da versare in base al reddito.

    Da tassa a opera d’arte

    Per fortuna questa tassa fu poi estinta, ma ci ha lasciato delle bellissime opere d’arte su tutte le strade, diventando una caratteristica distintiva del paesaggio ligure, tanto che ci sono addirittura dei tour appositi poer fotografarle. Il che ci insegna che davanti alle forzature c’è sempre la possibilità di trasformanre un sopruso in riscatto, usando le caratteristiche che da sempre distinguono gli italiani: l’ingegno, la creatività, il senso per la bellezza e l’amore pe ril nostro paesaggio.

    INVIA UNA FOTO!

    Se vivete in una casa con finestre dipinte o ne vedete per strada, inviateci le foto a redazione@corfole.com oppure Whatsapp o Telegram al 379.1614857, indicando il vostro nome e cognome e il luogo dello scatto. Dedicheremo un album a questa meraviglia  nostrana!


    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    CUCINO PER VOI - A 14 anni è un provetto chef! Così gli abbiamo organizzato una serata davvero speciale (e una ricetta per voi)

    Questo mese riprendiamo “Cucino per voi”, la nostra rubrica culinaria, prendendo spunto da Vladimir Pecchia...

    CUCINO PER VOI - A 14 anni è un provetto chef! Così gli abbiamo organizzato una serata davvero speciale (e una ricetta per voi)

    Questo mese riprendiamo “Cucino per voi”, la nostra rubrica culinaria, prendendo spunto da Vladimir Pecchia...

    CUCINO PER VOI - A 14 anni è un provetto chef! Così gli abbiamo organizzato una serata davvero speciale (e una ricetta per voi)

    Questo mese riprendiamo “Cucino per voi”, la nostra rubrica culinaria, prendendo spunto da Vladimir Pecchia...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - I reati di ingiuria, diffamazione e calunnia

      A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.comNell’esercizio della professione mi accorgo che la persona comune molto spesso non ha ben chiari i confini di quei comportamenti che sono reato. Tra quelli più comuni vi è sicuramente l’ingiuria. Quando si comm...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...