EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO chitarra non da bambini.....
    • VENDO vendo n.6 bicchieri birra...
    • VENDO vendo camera matrimonial...
    • VENDO vendo n. 2 lettini ortope...
    • VENDO vendo arredamento bagno n...
    • VENDO vendo scarpiera moderna a...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    edizione cartacea

    di Barbara Boni | 18 Giugno 2019 | in categoria/e edizione cartacea

    #CORFOLEGITE - Passeggiata a Santa Giulia: pace, chiesette, ville, mulini e panorami mozzafiato

    #CORFOLEGITE - Passeggiata a Santa Giulia: pace, chiesette, ville, mulini e panorami mozzafiato

    “Non è la destinazione, ma il viaggio che conta”, diceva Jack Sparrow, il protagonista del film Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare. Ed è esattamente questo lo spirito migliore con cui affrontare un cammino, anche vicino a casa. Non occorre infatti andare lontano per trovare meraviglia. Uno dei luoghi più belli del nostro comprensorio a livello panoramico è Santa Giulia di Centaura, a 249 slm sulle alture di Lavagna, e diverse strade, anche pedonali, possono condurre lassù. Una delle meglio segnalate parte esattamente a poche decine di metri dall’inizio della panoramica Via Tedisio: un cartello con freccia presso un’edicola votiva dedicata a Maria (foto) invita a salire.


    In un’ora al massimo si arriva a santa Giulia, con un’altra ora, proseguendo con salita un po’ più ripida si arriva al Monte Capenardo 693 slm, monte di collegamento con le alture di Sestri Levante andando verso destra e di Cogorno verso sinistra.

    Così, verso 17.00 di una giornata infrasettimanale stranamente non piovosa in questo maggio bizzarro, mi incammino sotto un cielo terso e profumato. In brevissimo tempo si perdono i rumori delle auto, si avverte una gran pace, pochi rumori, un taglio d’erba lontano, versi di uccellini. L’inizio è in salita ma a gradini e non deve spaventare... si inizia sempre con un po’ di fiatone e forse il rumore più forte è proprio il mio fiato. Il segnavia da seguire è il piccolo cartello con la scritta “Sentiero Liguria“ (che unisce Ventimiglia e Luni, e questo ne è orgogliosamente un pezzetto) con l’aggiunta di frecce colorate per terra (foto): ancora una piccola deviazione verso sinistra me poi sempre dritti verso l’alto in via S. Benedetto. Il mare si fa notare: luminoso, anzi sbrilluccicoso, felice anche lui di questa bella giornata primaverile, solcato dalla brezza e da qualche mezzo a vela. Intorno fiori di campo, ulivi e un bellissimo ciliegio (ahimè, ancora senza frutti).

     

    La stradina formata dalle ciappe riporta al mondo delle portatrici di ardesia, alla preziosità di un materiale che è stato la ricchezza e lavoro per un intero territorio. Lavagna come Cogorno ha molte tracce di questo mondo, che poi così antico non è. Pietra che attraversa il tempo ed ancora è lì a segnare il tuo tracciato (foto).

    E’ un susseguirsi di vista mare e di qualche tratto ombreggiato, non mancano le belle residenze a lato a impreziosire il paesaggio e una targa, quasi cancellata, a ricordare il furto con successivo ritrovamento di alcune reliquie della stessa Santa Giulia. Poco dopo ecco la Chiesa (foto), il suo piazzale con la fontanella e le panchine per riposare e per ammirare tanta bellezza.


    La vista si apre anche a tutta la baia Sestrese e alla costa fino a Portofino (foto di copertina). A Santa Giulia non mancano inoltre dimore di charme per vacanze, ristoranti e agriturismi. Che va bene camminare ma occorre sempre una buona scorta d’acqua, un minimo di cibo per emergenze energetiche, una crema solare e... un bar o ristorante per premiarti della fatica!

     
    Alternativa 1: proseguire verso altri sentieri
    Giunti alla chiesa, quel che sembra un arrivo può essere una ripartenza: proseguendo dritti a risalire, con eventuali deviazioni tenendosi sulla destra, si arriva alla località denominata Crocetta, che è appunto un crocevia: dritti in salita si arriva al Capenardo, andando invece direzione Sestri Levante si arriva alla  frazione di Sorlana, poi Barassi (un’altra oretta piuttosto pianeggiante) e a scendere la chicca della cappella di Sant’Eufemiano nel bosco e con un’area pic-nic (come primo approccio tuttavia consiglio di visitare questa chiesetta partendo direttamente da Cavi o da Barassi).
     
    Alternativa 2: giro ad anello anziché di andata e ritorno sullo stesso percorso
    Dalla località di Crocetta, prendendo la scaletta a scendere (segnalata con una striscia bianca e rossa su una casa posta alla sinistra) si arriva in Via dei Mulini (dove gli antichi frantoi sono stati per lo più recuperati a incantevoli villette) e dal piccolo capannone in uso che vi si trova, scendendo sulla destra, si giunge nella verdeggiante e bucolica valle dei Berissi. Fiancheggiando infine il torrente Fravega, dopo aver incontrato la Cappella di San Bernardo, si giunge in Viale Dante, a meno di 100 metri dal punto di partenza. Per questa parte si impiega circa1h 30 di tempo.
     
    Non voglio dimenticare di ringraziare l’associazione “Pietre Parlanti”, nata per recuperare e valorizzare i sentieri del Comune.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...