EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO 3 giochi ps4 in ottimo st...
    • VARIE cerco sedia per ufficio p...
    • VENDO vendo fotocamera reflex n...
    • IMMOBILIARE cerco posto auto/garage/t...
    • VENDO chitarra non da bambini.....
    • VENDO vendo n.6 bicchieri birra...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Dissesto idrogeologico: ci salveranno i muretti, la spesa e la poesia

    La sensibilizzazione sulla situazione del nostro territorio passa anche dai concorsi letterari e dalla scelta dell’o...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualità

    03 Maggio 2019 | in categoria/e attualita edizione cartacea

    SPECIALE ELEZIONI: una sola domanda a tutti i candidati (e l'esclusivo TOTOSINDACO!)

    SPECIALE ELEZIONI: una sola domanda a tutti i candidati (e l'esclusivo TOTOSINDACO!)

    Il 26 maggio si svolgeranno le elezioni amministrative per molti comune del Levante: i programmi elettorali sono spesso lunghi (e fumosi) e non tutti hanno modo di leggerli: ecco allora un’unica domanda in modo da far emergere chiaramente il principale patto con gli elettori, quindi le priorità di ogni singolo comune e, sommate, del territorio nell’insieme.

    GIOCATE CON NOI AL TOTOSINDACO!


    AVEGNO
    Calì Maurizio

    Le criticità segnalateci riguardano la sicurezza ed il trasporto pubblico nelle piccole frazioni. Per la sicurezza si interverrà con l’adeguamento dell’attuale sistema e l’incremento delle telecamere nei punti sensibili, mentre per il trasporto pubblico si cercheranno le soluzioni atte a venire incontro alle segnalazioni ricevute
    dalla cittadinanza.

    Canevello Franco
    Valorizzazione dei prodotti locali tramite eventi sul territorio e corsi di formazione in ambito commerciale e turistico. Valorizzazione della biblioteca De Amicis con incontri culturali ed eventi per bambini. Opere pubbliche: manutenzione e rifacimento rete idrica e fognaria; sostituzione e messa in sicurezza. L'illuminazione pubblica comunale; progetto colonnine per rifornimento auto elettriche.

    Pinna Paolo
    Ripristinare il dialogo con i Comuni del comprensorio “Paradiso” e la comunicazione con la cittadinanza venuta a mancare in questi anni, far decollare il progetto di Bilancio Partecipato mettendo al centro le reali esigenze della popolazione.

    Ronchi Alessandro
    Il programma prevede l’abolizione del porta a porta ed il ripristino dei cassonetti, l’apertura di alloggio protetto per anziani presso l’ex asilo di Testana, assistenza legale, fiscale e progettuale per la cittadinanza, l’utilizzo migliore dei fondi europei, copertura WI-FI del territorio comunale ed istituzione di cooperative
    agricole per la rivalutazione delle imprese agricole ed il recupero dei terreni agricoli e forestali incolti.


    BARGAGLI
    Casalini Sergio
    Interventi sul degrado del territorio: regimentazione acque, pulizie delle vie comunali (strade, mulattiere, ecc.); manutenzione cimiteriale (ordinaria e straordinaria); sicurezza del cittadini (videosorveglianza, sicurezza stradale); adeguamento gestione rifiuti; sportello del cittadino, valorizzazione del territorio come valore pubblico, predisposizione del PUC per scadenza precedente.

    Massoli Francesco
    In caso di vittoria alle elezioni comunali partiremo con la prevenzione e con la messa in sicurezza del territorio; Il dissesto idrogeologico è un argomento molto sensibile per la nostra comunità. Successivamente la questione socio-sanitaria e la raccolta differenziata. Non tralasceremo ovviamente i giovani e gli anziani.

    Ravaioli Emanuela
    Procederemo a far fronte ai problemi più urgenti. In particolare abbiamo a cuore i seguenti punti: Intervento nel Socio Sanitario offrendo maggiore assistenza agli anziani che spesso sono lasciati soli con poche risorse ; Migliorare ed incrementare la videosorveglianza;Isole ecologiche più pulite ed efficienti,con maggior coinvolgimento e sensibilizzazione della popolazione.

    BORZONASCA
    Maschio Giuseppino
    I primi punti del programma che realizzeremo non appena eletti: Interventi strutturali sule strade carrabili comunali per sistemare alcuni cedimenti delle carreggiate per € 700.000 interamente finanziati, apertura della sportello IAT e centro informazioni turistiche, con la manutenzione straordinaria dell’edificio
    ospitante, per una spesa di € 80.000, interamente finanziata.

    Mortola Giannetto
    Le dichiarazioni dei candidati che non hanno risposto nei tempi per andare in stampa (Mortola, Casaleggi e tutti i candidati di USCIO) saranno disponibili  non appena ci saranno recapitate all’indirizzo redazione@corfole.com

    CARASCO
    Casaretto Massimo
    Primo obbiettivo sicurezza stradale: marciapiedi, illuminazione stradale, videosorveglianze e regimentazione delle acque meteoriche. Partiremo poi con tutte le opere già in piedi: sicurezza, videosorveglianza, dissesto idrogeologico e politiche per la famiglia. Importante che è meglio un sindaco che un commissario. confidiamo nei cittadini che vadano a votare per battere il quorum.

    NO QUORUM - Essendo l'unica lista presente,occorre raggiungere il quorum del 50% + 1 degli aventi diritto al voto


    CASTIGLIONE CHIAVARESE
    Collorado Giovanni
    Di seguiti i primi lavori che saranno svolti dall'attuale amministrazione se rimane in carica: nuovi parcheggi e area verde in parco caboto a Castiglione Chiavarese, intervento su strada bianca per sorgente One (sito archeologico), intervento su strada bianca per sorgente Vasca (sito archeologico), messa in sicurezza della
    strada di S.Elena a Campegli; messa in sicurezza su strade provinciali di Velva e Masso.

    Ponzuoli Luciano
    Garantire e rafforzare i servizi a sostegno delle categorie piu deboli, fermare la fuga di servizi di utilità pubblica, intervenire per un controllo della qualità e delle tariffe delle utenze fondamentali. Sostenere la qualità dell'offerta scolastica e puntare ad ottenere visite specialistiche in strutture del territorio. Accelerare i tempi per realizzare i lavori già approvati. Sono queste le nostre attenzioni e interventi.

    COGORNO
    Bacchella Laura
    In caso di vittoria, uno dei primi problemi da affrontare riguarderà la viabilità e la possibilità di muoversi in sicurezza a Cogorno. Per raggiungere questi obiettivi riteniamo necessari: redazione di un piano del traffico, introduzione di 4 rotatorie lungo la SP33, realizzazione di piste ciclabili che colleghino i principali punti di
    interesse di San Salvatore.


    Garibaldi Gino
    Per coniugare sicurezza dei pedoni e fluidità del traffico, uno studio condiviso dalla Città Metropolitana proprietaria dell'area, ha trovato soluzione in una rotonda più semafori che lavorano sulla regolazione dei flussi da realizzare subito. Questo è il nostro primo obiettivo che va a rispondere alla necessità di garantire
    qualità della vita e "ben-essere" delle persone, da ottenere anche con il potenziamento delle infrastrutture e proposte a livello comprensoriale.


    Prefler Aldo
    Il primo atto sarà ridare vivibilità al centro cittadino con la realizzazione delle tre rotonde per snellire il traffico sulla provinciale ed eliminare code e rallentamenti. Cogorno deve restituire ai cittadini spazi pubblici rivalutando le risorse ambientali esistenti come la pista ciclabile e il lungo Entella con progetti in sinergia con le vicine amministrazioni.

    COREGLIA LIGURE
    Lavezzo Elisabetta
    L'obbiettivo principale è la sicurezza del cittadino contro i furti che si sono intensificati nel nostro comune aumentare le telecamere di video sorveglianza con collegamento diretto alle forze del ordine e sicurezza sulle strade con protezioni nei tratti pericolosi.

    Melizzi Alessio
    Coreglia è una realtà che necessita di più spazio e di interventi e benefici. Salvaguardare il nostro territorio, le nostre tradizioni e dare una spinta al turismo per la nostra comunità. Abbiamo bisogno dell'aiuto degli enti e delle persone per poter realizzare questo cambiamento.

    Noce Ermanno
    Messa in sicurezza delle strade comunali di Vallefredda e Dezerega con consolidamentoi a valle e sistemazione del fondo della strada Coreglia-Canevale.


    LAVAGNA
    Corsi Laura
    Pulizia e decoro urbano - sicurezza e vigilanza a 360°: con Vigili di quartiere, Vigili sulle spiagge nei periodi di
    maggiore affluenza turistica, coordinamento efficace e costante da parte del Sindaco di tutte le forze
    dell'ordine per un controllo dei punti nevralgici della città, volontariato dei cittadini per segnalare ogni
    situazione ritenuta pericolosa, telecamere funzionanti per evitare "zone d'ombra" a Lavagna.

    Di Martino Daniele
    Il primo provvedimento che attuerò da Sindaco, sarà il ritiro in autotutela delle delibere del 2013 di accettazione del progetto detto "Diga Perfigli". Agiremo da subito con la società incaricata della raccolta differenziata per concordare un migliore servizio ed organizzazione. Inoltre potenzieremo l'Ufficio turistico creando un point di promozione e coordinamento per operatori e turisti.

    Giorgi Andrea
    Apertura delle porte del Comune ai Cittadini, revoca in autotutela del consenso reso al progetto della c.d. Diga Perfigli a salvaguardia della Piana dell'Entella , diffida e messa in mora della Città Metropolitana di Genova affinchè proceda alla rimozione del deposito sabbioso alla Foce dell'Entella come previsto.

    Mangiante Gian Alberto
    Primo progetto su cui lavorare: riforma del piano del traffico. Con la rilevazione degli effettivi flussi di traffico rivisitazione delle zone adibite a parcheggio con modifica dei sensi di marcia veicolare al fine di ottimizzare le aree di sosta disponibili, ampliare l’area pedonale e realizzare una pista ciclabile lungo la via
    Aurelia.

    Stefani Guido
    La città che dovra' ritrovare le sue radici e la speranza nel suo avvenire per mobilitare tutte le energie disponibili, nessuna esclusa, e orientarle alla costruzione del bene comune attorno ai valori imprescindibili della nostra Costituzione: sovranità e responsabilità; uguaglianza e giustizia sociale; solidarietà e sussidiarietà; legalità e trasparenza. Il nostro metodo di lavoro sara’ attraverso la partecipazione attiva dei cittadini, basato sull’ascolto, l’inclusione e la collaborazione, attraverso l’istituzione di tavoli di confronto (Consulte).

    LEIVI
    Vittorio Centenaro
    Proseguiremo con determinazione a dare corso alle linee programmatiche intraprese aventi come obbiettivo la riapertura di Via Gazzo, la messa in sicurezza delle frazioni di Buggigo e Selaschi, la messa in sicurezza del Torrente Rupinaro, la regimentazione delle acque di alcuni tratti della strada panoramica.

    Daniela Prato
    intendiamo da subito: intervenire per la cura e la manutenzione dei luoghi pubblici (posteggi pubblici, parchi giochi, piazze,...); rendere più accessibile ed adeguato il servizio di trasporto pubblico; migliorare le strade carrabili comunali con particolare attenzione alla sicurezza (posa in opera di guard rail e segnaletica
    mancante).

    LORSICA
    Dondero Gianni
    La prima cose sarà cercare di valorizzare le realtà esistenti per evitare ulteriori spopolamenti. Oltre al damasco dobbiamo valorizzare le vie nel centro di Lorsica paese con progetti e finanziamenti europei. Mantenere i servizi essenziali e riuscire a proseguire nel progetto illuminazione a led, mitigare il rischio idrogeologico con l’aiuto degli enti più grandi.

    Graziadelli Alessandro
    Molti obiettivi, fra i quali quelli di mantenere e migliorare i servizi esistenti sul territorio, con particolare attenzione alla manutenzione della viabilità comunale, alla rete di distribuzione della pubblica illuminazione, alla riorganizzazione dei parcheggi e del l’arredo urbano.

    LUMARZO
    Gazzolo Mirco
    La sanità : sicurezza sul territorio per assistenza ai cittadini - rivalutare e ampliare la struttura ambulatoriale
    in concerto con Asl3 e associazioni di volontariato. Inoltre recupero delle infrastrutture inutilizzate e messa
    in sicurezza piscina comune e riapertura imminente per stagione estiva insieme alla programmazione e
    valorizzazione del territorio con eventi, valorizzando i prodotti locali e artigianali.

    Nicchia Daniele
    Per la sicurezza dei cittadini e il controllo del territorio a scopo ambientale, dopo l’avvio della posa delle prime telecamere, proseguiremo con la dotazione di videosorveglianza nei punti sensibili del Comune. Promuoveremo l’istituzione della figura dell’infermiere di comunità, che è il professionista sanitario
    che supporta il medico di famiglia e la famiglia stessa (servizio iniezioni, ecc.).

    MEZZANEGO
    Prato Renzo
    Chiusura anno scolastico ed avvio progetto con la scuola per economia circolare; prima giornata di “ orgoglio civico” per la pulizia e l’arredo urbano; progettazione complessiva e posizionamento prime isole ecologiche funzionali.

    Repetto Danilo

    Completamento della procedura di approvazione del bando di gara relativa alla costruzione della nuova casa di riposo, con assistenza ai pazienti non autosufficienti e specializzata nella patologia dell'Alzheimer.

    MOCONESI 
    Dondero Giovanni
    Atto di indirizzo per l’avvio di un protocollo d’intesa di promozione della Val Fontanabuona, attraverso azioni di marketing territoriale, che valorizzino le risorse del territorio e producano nuove opportunità imprenditoriali. Realizzazione dei primi 3 interventi di messa in sicurezza: barriere di sicurezza stradale (Vallecalda); rifacimento tombino (Villa di Cornia), allargamento ingresso di Via Corsiglia (Gattorna).

    NO QUORUM - Essendo l'unica lista presente,occorre raggiungere il quorum del 50% + 1 degli aventi diritto al voto

    NE
    Bertani Marco
    Continuare nel migliorare la vivibilità del Val Graveglia puntando sul risanamento idrogeologico del territorio, la sicurezza dei cittadini ed attirare idonee risorse e normative specifiche per il recupero dei fabbricati e progetti per il mantenimento e lo sviluppo delle aree agricole. Migliorare ancora l’immagine del Comune di Ne per le sue specificità ambientali, culturali, storiche ed enogastronomiche.

    Garibaldi Francesca
    La prima iniziativa come neo sindaco sarà l’aumento dei servizi per la famiglia: più dopo scuola e ludoteca
    per bambini e ragazzi; unificazione dei costi dei servizi mensa, dopo scuola, ecc. anche per i non residenti.
    L’obiettivo è quello di favorire l'aumento degli utenti scolastici e dei residenti nella nostra Valle. Futuro e
    vita per Ne!

    NEIRONE
    Bertonati Lucilla
    Il primo obiettivo è studiare un piano di sviluppo del territorio, attraverso il recupero dei terreni oggi
    abbandonati (uliveti e castagneti) per favorire il rilancio agrogastronomico. Promuovere il turismo
    attraverso l'arte e le bellezze naturali di cui il nostro territorio è ricco e abbassare i valori catastali per
    favorire la ripresa del mercato immobiliare e il ripopolamento dei borghi.

    Sudermania Stefano
    Priorità alla sicurezza per i cittadini con l’ampliamento dei sistemi di videosorveglianza, l’ammodernamento
    dell’illuminazione pubblica, la manutenzione ordinaria delle strade carrabili. Realizzeremo uno studio con
    obbiettivo il rallentamento e il contrasto dei fenomeni di frana attiva in relazione ai movimenti franosi di
    Ognio e San Marco d’Urri. Assegnazione alloggi di nuova costruzione in Loc. Roccatagliata.


    Valsecchi Domenico
    Le risorse finanziarie a disposizione sono ridotte perciò è necessaria una sempre maggiore sinergia con i
    Comuni limitrofi implementando la cooperazione nel settore dei servizi scolastici e sociali.
    Ancora più importante è la collaborazione con Città Metropolitana di Genova e Regione Liguria per cogliere
    tutte le opportunità di bandi e contributi a cui accedere.


    RAPALLO
    Bagnasco Carlo
    Se rapallini e rapallesi, il prossimo 26 maggio, vorranno conferirmi l'onore e l'onere di rivestire nuovamente la carica di Sindaco, il mio primo pensiero inevitabilmente sarà rivolto al pieno recupero della fruibilità di tutto il litorale e al completamento della nuova copertura del torrente San Francesco.

    Carannante Andrea
    Guardia medica pediatrica: Finanziamento del servizio di Guardia Medica Pediatrica attraverso una convenzione con i volontari e le pubbliche assistenze


    De Benedetti Isabella
    Affronteremo subito il problema principale di Rapallo che consiste nel traffico insostenibile e nella carenza di parcheggi. Ripristineremo subito tutti i parcheggi (auto e moto) che l'attuale amministrazione ha eliminato e ne creeremo dei nuovi, fornendo aiuto alle attività commerciali cittadine, concentrandoci sulla
    realizzazione, fin da subito, di una delle 3 autorimesse previste nel nostro programma elettorale

    Mele Mauro
    Al centro del nostro programma c'è il turismo. Pensiamo che più turismo significhi più lavoro per i nostri giovani. Rapallo ha bisogno di essere più attrattiva e più accogliente, abbiamo quindi bisogno di un maggior numero di eventi di respiro nazionale e una serie di servizi che i Turisti si aspettano naturalmente di trovare
    e di cui Rapallo è priva.

    Sansò Sandro
    Il nostro primo intervento sarà dedicato alle frazioni: per la prima volta si interverrà su strade pubbliche e vicinali, sulla manutenzione ambientale e dei luoghi pubblici, DOPO le elezioni. Non appena prima (di fretta, male e non per tutti, come questa amministrazione) a caccia di consensi.

    RECCO
    Buccilli Gian Luca
    Il primo intervento che intendere il realizzare è una variazione di bilancio da deliberare in Consiglio comunale per destinare a investimenti sul territorio l'avanzo di amministrazione accantonato ad esito dell'ultimo esercizio finanziario. Parliamo di una provvista pari a poco meno di due milioni di euro.

    Gandolfo Carlo
    Nei nostri primi cento giorni intendiamo lavorare a un nuovo e più funzionale sistema di pulizia,
    spazzamento e lavaggio delle strade. Recco deve diventare una città più vivibile e quindi più attraente per
    residenti e turisti, anche attraverso una revisione delle politiche tariffarie per i parcheggi

    Siri Sergio
    Metteremo in atto interventi supplementari per garantire strade pulite, marciapiedi vivibili, spiagge e scogliere gradevoli. Tramite semplici patti di collaborazione, faremo sì che i cittadini possano prendersi cura di un'area verde, una fascia abbandonata o un edificio pubblico per riqualificarlo e rimetterlo a disposizione
    della comunità. Faremo i lavori per dotare Recco di servizi igienici pubblici dignitosi. Un’altra delle nostre priorità è rendere disponibili gli appartamenti vuoti per chi ha urgenza di una casa

    Trebiani Massimo
    Trasformiamo Recco in una città pulita e accogliente. Spiagge, strade e spazi comuni decorosi. Possiamo cambiare la raccolta differenziata incaricando il gestore di dividere i rifiuti. Possiamo abbassare le tasse (TARI) rivendendo i rifiuti in modo più conveniente. Nei primi 100 giorni “Piano strade pulite”: bidoni gialli e
    conferimento rifiuti quotidiano


    REZZOAGLIO
    Casaleggi Guidardo
    Le dichiarazioni dei candidati che non hanno risposto nei tempi per andare in stampa (Mortola, Casaleggi e tutti i candidati di USCIO) saranno disponibili  non appena ci saranno recapitate all’indirizzo redazione@corfole.com

    Mareschi Daniele
    Questi i punti del programma da realizzare nei prossimi mesi: Attuazione degli interventi finanziati tramite PSR: recupero delle vecchie strade comunali (Parazzuolo, Priosa, Ventarola, Mandriole, Villa Noce) e riqualificazione dei paesi di Magnasco e Brignole; Affidamento del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti con incremento della raccolta differenziata; Realizzazione di un punto di conferimento inerti presso il centro di raccolta comunale.

    Roncoli Marcello
    Ascoltare la gente. Non promettiamo nulla, le priorità le faremo insieme alle persone, incontreremo subito tutte le frazioni per programmare le loro necessità. Il nostro programma ha poi come cardine l’arresto del declino socioeconomico e con esso lo spopolamento delle frazioni. Dobbiamo creare opportunità di lavoro
    per i giovani che sono rimasti, ridare energia nuova ad attività, agricoltura e turismo, ecco perché il gruppo
    si chiama Crescere.

    SANTA MARGHERITA LIGURE
    Caversazio Guglielmo
    Come primo atto della mia giunta daremo il via alla Conferenza del Turismo, un tavolo di lavoro formato da Comune, Albergatori, Commercianti e tutti gli operatori turistici. La conferenza servirà per decidere lo stanziamento della tassa di soggiorno e per programmare insieme la stagione degli eventi turistici, sportivi e culturali.

    Donadoni Paolo
    In cinque anni oltre ad aver incrementato i servizi e realizzato nuove opere, abbiamo anche avviato una serie di progetti e iter che nel prossimo quinquennio si concretizzeranno, vedi lo scolmatore, il portale di Villa Durazzo e l'eliporto. Terminiamo il nostro mandato avendo aumentato la videosorveglianza e la raccolta differenziata, diminuito le tasse e l’indebitamento del comune.

    Marsano Claudio
    Il nostro primo intervento sarà, tramite progetti condivisi, il restyling del quartiere di San Siro (Via Somalia, Via Garibotti e Via Delpino Teramo) e nuovo campo di calcio a 7.


    SANTO STEFANO D’AVETO
    Cella Maria Antonietta
    Una decina di interventi già finanziati, riqualificazione rifugio monte bue, sostituzione copertura tensostruttura area adibita area sportiva – campetto polivalente, lavori per la messa in sicurezza viabilità (sostituzione tombini e riqualificazione area parcheggio), formalizzare atto di cessione per realizzare un parcheggio all’interno della frazione di Lavilla. Rilancio dell’indotto economico del territorio.

    Tassi Giuseppe
    Il nostri primi interventi saranno: Un tavolo di lavoro immediato con ANAS per una migliore viabilità prevedendo asfaltature urgenti e interventi sulla 586 della Val d'Aveto; la riqualificazione della Colonia Piaggio con la creazione di posti di lavoro per i giovani affinchè possano rimanere sul territorio che si sta spopolando; uno studio serio sull'innevamento per promuovere il turismo invernale.


    SORI

    Castagnola Marco
    Porre maggiore attenzione nella pulizia e nella raccolta differenziata nel periodo estivo. Deliberare la rinuncia del gettone di presenza dei Consiglieri da destinare a progetti educativi. Lavorare sulla realizzazione del campo Polivalente di Area Vaccari per realizzare un’area sportiva e fitness ben collegata al centro.
     
    Reffo Mario
    Il primo atto della mia amministrazione, sarà valorizzare la spiaggia di Sori, con un ripascimento realizzato attraverso materiale sicuro per la salute, rimodernando le strutture balneari.. Igiene, adeguato impatto ambientale e bellezza, questi gli elementi principali. Chi viene a passare una giornata in spiaggia non può tornare a casa con ricordi spiacevoli.

    TRIBOGNA
    Garbarino Marina
    Nel programma relativo al quinquennio 2014-2019 figurano progetti che interessano tutte le frazioni del territorio comunale e riguardano molteplici interventi ma la priorità resta la Residenza Protetta “Il Castagno”, argomento che mi sta particolarmente a cuore, infatti costituisce sicuramente la motivazione principale che mi ha fatto decidere di presentare la mia ricandidatura.

    Grosso Enrico
    Il primo obbiettivo sarà promuovere e supportare le attività agricole attraverso il reperimento di fondi europei e regionali (PSR). Organizzeremo un ufficio di formazione continua rivolta ai dipendenti comunali e agli operatori per l'acquisizione di contributi europei. Il fine è la creazione di imprese giovanili specializzate
    nel settore agricolo.

    USCIO
    Le dichiarazioni dei candidati che non hanno risposto nei tempi per andare in stampa (tra cui tutti i candidati di USCIO: Aloia, De Maio e Garbarino) saranno disponibili non appena ci saranno recapitate all’indirizzo redazione@corfole.com


    Avegno
    Cali
    Canevello
    Pinna
    Ronchi

    Bargagli
    Casalini
    Massoli
    Ravaioli

    Borzonasca
    Maschio
    Mortola

    Carasco
    Casaretto
    No quorum

    Castiglione C.
    Collorado
    Ponzuoli

    Cogorno
    Bacchella
    Garibaldi
    Perfler

    Coreglia L.
    Lavezzo
    Menizzi
    Noce

    Lavagna
    Corsi
    Di Martino
    Giorgi
    Mangiante
    Stefani

    Leivi
    Centenaro
    Prato

    Lorsica
    Dondero
    Graziadelli

    Lumarzo
    Gazzolo
    Nicchia

    Mezzanego
    Prato
    Repetto

    Moconesi
    Dondero
    No quorum

    Ne
    Bertani
    Garibaldi

    Neirone
    Bertonati
    Sudermania

    Valsecchi

    Rapallo
    Bagnasco
    Carannante
    De Benedetti
    Mele
    Sansò

    Recco
    Buccilli
    Gandolfo
    Siri
    Trebiani

    Rezzoaglio
    Casaleggi
    Mareschi
    Roncoli

    Santa Margherita L.
    Caversazio
    Donadoni
    Marsano

    S. STEFANO D’Aveto
    Cella
    Tassi

    Sori
    Castagnola
    Reffo

    Tribogna
    Garbarino
    Grosso

    Uscio
    Aloia
    De Maio
    Garbarino


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      FISCO E LAVORO - DETRAZIONE AFFITTO PER UNIVERSITARI FUORI SEDE

      Un lettore mi ha chiesto se vi sono agevolazioni fiscali per lui o per il figlio che studia lontano da casa. Ebbene per gli studenti universitari fuori sede esiste la detrazione del 19% delle spese sostenute per l’affitto. I parametri per la detrazioneQues...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...