EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cedesi avviata attività c...
    • VARIE socio per attività di res...
    • VENDO vendo lampadario in ferr...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...
    • VENDO vendo moto honda vfr750 ...
    • VENDO pantaloni uomo taglia 52 ...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    cultura

    di Cristina Parente | 04 Marzo 2019 | in categoria/e cultura edizione cartacea

    Biblioteche a rischio sparizione? Avegno va in controtendenza con il nuovo spazio dedicato allo scrittore ligure Edmondo De Amicis

    Biblioteche a rischio sparizione? Avegno va in controtendenza con il nuovo spazio dedicato allo scrittore ligure Edmondo De Amicis

    Cresce il bisogno di ritrovare luoghi di crescita, di interazione e di silenzio

    In un periodo frenetico e ipertecnologico come il nostro, aprire una biblioteca può sembrare un atto anacronistico: a cosa può servire visto che molti libri sono disponibili in formato virtuale e che - ahinoi- si legge sempre meno? La risposta è nella domanda. Sta infatti emergendo sempre più forte l’esigenza di ritrovare luoghi di silenzio, di cultura, formazione e aggregazione. Perché la biblioteca non è solo un posto in cui “prendere un libro”, ma anche un ritrovo sociale, sede di eventi, incontri, dibattiti ma anche di semplici incontri tra lettori, per scambiarsi pareri e confronti. Ecco perché restano dei baluardi della comunità, specie nei piccoli Comuni, dove si vanno diradando gli spazi e le occasioni di aggregazione. Inoltre rivestono un rilevante ruolo di conservazione e trasmissione della cultura e delle tradizioni locali. Senza dimenticare l’importanza che tutto questo ha per i piccoli: abituarli sin dalla tenera età a frequentare i libri li aiuta nell’apprendimento e ne farà adulti più consapevoli.


    L’unica tra Recco e la Fontanabuona

    Tra i sette Comuni del Golfo Paradiso Avegno era l’unico ad essere privo di una biblioteca, ora la lacuna è stata colmata, questo rappresenta una conquista per la popolazione che avrà a disposizioni ulteriori locali per il tempo libero.
    E non sarà utile solo per i cittadini: è infatti l’unica biblioteca tra Recco e la Val Fontanabuona. Quella di Uscio è inagibile dall’autunno del 2016 in seguito alla tromba d’aria che ha reso da allora i locali inagibili, mentre a Gattorna è stata chiusa per far posto ad alcune classi della scuola elementare, momentaneamente trasferita qui dalla sede di Ferrada per necessità di ristrutturazione.

    Inaugurazione affollata

    Sotto un sole splendente, quella di sabato 16 febbraio è stata una mattinata di grande partecipazione di personalità della cultura, della politica amministrativa Regionale e della Città Metropolitana, nonché da numerosissimi cittadini molto desiderosi di conoscere i nuovi spazi dedicati alla lettura e ai prossimi eventi culturali e didattici. Il Sindaco Franco Canevello ha tagliato il nastro tricolore di questo “punto di incontro fortemente voluto, meta di incontri culturali, grazie alla collaborazione e al sostegno della Città Metropolitana”. Al suo fianco Francesco Langella, Presidente dell’omonima biblioteca genovese “Edmondo De Amicis” e Presidente Associazione Italiana Biblioteche, associazione professionale dei bibliotecari italiani, che ha come scopo la promozione dei servizi bibliotecari del Paese e il riconoscimento della professione; non a caso nel suo discorso inaugurale ha rimarcato l’importanza della presenza di un bibliotecario professionista, il cui ruolo è quello di trasmettere il sapere e promuovere la cultura, oltre la lettura.
    Donatella Curletto, referente regionale per il Progetto Nati per Leggere - un importante progetto di educazione e di promozione alla lettura per i piccoli dai 0 anni e per le mamme in attesa – ha sottolineato l’esperienza trentennale delle biblioteche della Provincia di Genova, da poco riunite nel catalogo on line delle biblioteche genovesi. Fausto Brizi, Dirigente Biblioteche Città Metropolitana, vede nella nuova biblioteca di Avegno ”un elemento di forza, che si unisce alle 30 già presenti, tra cui 28 comunali”. Presenti anche lo scrittore e giornalista Roberto Perrone e la poetessa Paoletta Lì Gioi, che hanno donato i loro libri alla biblioteca.

    Dedicata allo scrittore ligure Edmondo De Amicis

    La biblioteca è stata dedicata all’illustre scrittore ligure (Oneglia, 21 ottobre 1846 – Bordighera, 11 marzo 1908) e la scelta non è casuale: la nuova biblioteca si trova infatti all’interno del plesso scolastico di Avegno, dove è situata la scuola materna e quella dell’infanzia. Un luogo di tutto rispetto per commemorare la targa allo scrittore ligure, autore del celeberrimo libro Cuore, del quale in biblioteca se ne trovano volumi di diverse edizioni. Gli arredi sono stati gentilmente offerti da Osvaldo e Patrizia Pozzi e dall’associazione “A Demoa”, la cui presidente è Margherita Ceravolo, mentre gli oltre 7000 libri sono stati tutti donati da biblioteche e molti privati. La neo biblioteca sarà gestita da alcuni volontari già da tempo impegnati nella fondazione della biblioteca nonché nella catalogazione dei testi. Data la contiguità col plesso scolastico, si spera che la nuova biblioteca “De Amicis” diventi un punto di riferimento per i giovani lettori ma anche un ritrovo sociale per gli anziani di Avegno e non solo.



     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...