EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO mobile sala/cucina con ta...
    • VENDO camera matrimoniale lett...
    • VENDO vendesi girello ortopedic...
    • VENDO vendesi cassapanca legno ...
    • VARIE cerco appassionato automo...
    • VENDO legna secca di faggio alt...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    edizione cartacea

    di Giulia D’Arrigo | 06 Dicembre 2018 | in categoria/e edizione cartacea

    Un viaggio nel tempo al Museo del passatempo: le prime Tv, i personaggi del Carosello, la Vespa venuta dalla Russia, la bici di Bartali

    Un viaggio nel tempo al Museo del passatempo: le prime Tv, i personaggi del Carosello, la Vespa venuta dalla Russia, la bici di Bartali

    Questo periodo festivo ci fa tornare tutti bambini e di certo capiterà anche a voi di ricordarvi di quel Natale in cui arrivò la bambola o la macchinina che avevate tanto desiderato, oppure la bicicletta o il primo motorino, o ancora la TV a colori. Ebbene, per questa “gita fuori porta” abbiamo deciso di portarvi a Rossiglione, dove sorge un posto incantato: il “Museo del Passatempo”. Appena varcherete la soglia vi ritroverete in un incredibile viaggio nel tempo, tra oggetti di ogni tipo che raccontano gli ultimi ottant’anni della nostra storia. Tutto nasce dalla collezione e dalla passione di Guido e Sylvia e l’amore per ciò che fanno traspare in ogni angolo dell’esposizione, nella concitata emozione con cui viene descritta e nel motto che hanno scelto per rappresentare il loro Museo: “Festina lente”, ovvero “Affrettati lentamente” (attribuita all’Imperatore Augusto). La frase unisce due concetti opposti come velocità e lentezza e sta ad indicare un modo di agire senza indugi, ma con cautela. Il tempo passa in fretta e decidere cosa “salvare” tra le cose che cambiano velocemente richiede prontezza di spirito, prudenza e pazienza, senza escludere un pizzico di follia!


    Camminando tra i decenni

    Grazie a questa loro follia vi troverete a camminare tra diversi decenni, percorrendo una carrellata di invenzioni, giocattoli, oggetti per la casa, scatole di detersivi fino alle moto. Vi preannunciamo che vi troverete spesso a dire “Me lo ricordo!” o “Lo avevo anch’io!”, “Quanto ci ho giocato!”, “Era a casa di mia nonna!”, passando da un’emozione all’altra.


    Ed ecco una collezione di macchine da scrivere Olivetti, disposte in verticale su una grande parete bianca come una pagina ancora da scrivere.

    E poi uno spazio dedicato ai bambini, con un gioco dell’oca “a misura d’uomo”, con grandi dadi in gommapiuma. Poi i ciclofurgoni da lavoro degli anni ‘30 e degli anni ‘40, moto Guzzi, storici Ciao, tre stanze dedicate agli esemplari della mitica Vespa: Guido indica “Ecco quello che viene da più lontano!” La Vespa russa, la Viatka acquistata direttamente dalla Russia nel 1957. “Il tempo è la risorsa più grande, se hai tempo fai qualunque cosa!” commenta Guido sfilando accanto ad un gigantesco orologio Swatch.E ancora oggetti bellici, casse di munizioni, telefoni, giradischi, radio, vecchie televisioni e perfino la maglietta e la bicicletta di Gino Bartali.


    La storia incontra quella locale
    Scoprirete poi che la vostra realtà è stata condivisa dagli abitanti di Rossiglione; infatti è stata svolta un’attenta ricerca di foto andando a scovare quelle che legano gli oggetti esposti alle persone di Rossiglione; foto storiche che ritroverete nelle gigantografie che occupano tutte le pareti.
    Ecco che accanto alla ricostruzione di una vecchia scuola campeggia l’immagine di una classe elementare del luogo negli anni ‘50. Stesso discorso per gli antichi negozi e per il Cotonificio Ligure, storica ed importante realtà locale demolita nel 1986. E ancora la giostra dell’asilo di Rossiglione, che troneggia appesa alla parete e i ricordi di un bar distrutto dall’alluvione.


    Il museo è interattivo, qua e là si trovano cataloghi multimediali che si possono sfogliare semplicemente muovendo il braccio in direzione di uno schermo. E ancora un’infinita fila di pannelli indicanti i segnali stradali e che si possono illuminare attraverso una grande pulsantiera.


    Non manca una sala ristoro attrezzata come un vecchio bar, con tavolini, bibite fresche e calcio balilla a disposizione di grandi e piccini. Chiudiamo in bellezza con l’ultima stanza, un vero e proprio sogno ad occhi aperti: nel 2019 inizieranno i lavori per inaugurare un nuovo piano.


    Museo del Passatempo, Rossiglione
    www.museopassatempo.it - 342.8322843





     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...