EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CUCINO PER VOI - La ricetta facile, veloce e sfiziosa per l'estate! Le fracacce di Fra “manine d'oro”

    Metti un pranzo in giardino, metti che tra gli amici qualcuno azzardi “faccio qualche fracaccia?”. Lui è Francesco, il personaggio è particolare, con il suo cappellino alla V...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    cucina

    di Michela De Rosa | 01 Febbraio 2018 | in categoria/e benessere cucina ecologia edizione cartacea salute storia locale

    Pamela e Filippo: “abbiamo salvato la terra e la terra ci ha salvati”

    Pamela e Filippo: “abbiamo salvato la terra e la terra ci ha salvati”

    di Michela De Rosa
    Dai terreni abbandonati dal nonno riparte un’esistenza a contatto con la natura, producendo tutto a mano e con gli attrezzi di un tempo, con l’aiuto degli anziani del paese

    Le case delle valli raccontano tutte la stessa storia: una storia di abbandono della terra per cercare fortuna. Fu così anche per Tommaso Perazzo: rimasto a San Marco d’Urri (Neirone) mentre tutti i suoi fratelli si sparpagliavano tra Argentina e America, nel boom economico lasciò i campi per andare in fabbrica. Nella sua casa ha abitato fino a poco tempo fa una delle due figlie; poi ormai anziana è andata a vivere con la sorella, facendo una sorta di scambio casa con la nipote, Pamela. Così la giovane si trova questa casa dove tutto è come è sempre stato: la creuza per arrivarci, la credenza, la stufa,  i pavimenti scricchiolanti, ma è qualcosa, è una promessa di inizio. Tutto intorno ci sono i terreni agricoli, gli oliveti, i castagneti e i noccioleti, anche quelli abbandonati da decenni.

    Solo attrezzi antichi, con l’aiuto degli anziani del paese
    Pamela e il compagno Filippo si tirano su le maniche: puliscono, strappano le erbacce, arano, seminano. Tutto a braccia, perché non ci sono gli strumenti. Poi iniziano a chiedere agli anziani del posto, che hanno visto Pamela crescere, e loro gli offrono in prestito i loro attrezzi. Anche quelli sono fermi nel tempo, niente di meccanico, tutto manuale e talmente strani che se non ci fosse qualcumo a spiegarli non si saprebbe a cosa servono, come il puntone che separa le castagne da buccia e pellicine (V. foto). Il signor Gianni offre anche il suo essicatoio perché quello di Pamela è distrutto. E così si inizia: 5-6 ore al giorno chini a raccogliere castagne fino ad arrivare a un quintale.


    Farina, olio, sciroppi, tisane e dolci con ciò che offre la natura
    Quest’anno le castagne raccolte sono state il doppio, trasformate in 70 chili di ottima farina macinata a pietra al mulino. Nel frattempo hanno iniziato la coltivazione di frutta e verdura con orto biologico (solo letame del contadino e macerati di felce e di ortica autoprodotti che fanno anche da antiparassatirio naturale) e prodotto i primi 100 litri di olio evo, tratto da un misto di olive che nonno Tommaso aveva appositamente selezionato. Non è finita: Pamela si è appassionata alle erbe e produce con cura e amore tisane (melissa, menta, malva, etc), tinture di salvia, iperico, sciroppo di lavanda, biscotti di lavanda, alla menta e cioccolato, zucchero alla lavanda, all’arancia e tante altre cose buone. Non mancano poi le uova biologiche, da galline libere che si nutrono solo di alimenti naturali, come un tempo. E il tutto viene portato ai mercatini o venduto con consegna a domicilio.

    Contatti: 345.5016772
    libertidellaterra@gmail.com
    Pagina facebook: “I liberti della terra”


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      #DirittoUtile - BRUCIARE PLASTICA E' REATO

      Ci scrive un nostro affezionato lettore segnalando la cattiva abitudine di alcuni soggetti i quali, nei dintorni della sua abitazione, sono soliti creare roghi bruciando anche materiali plastici.Ebbene, bruciare “plastica”, oltre a produrre gravi effetti dal punto di vista dell’inquinamento ambientale, cos...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...