EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo spolverino vintage ...
    • VENDO vendo giubbino uomo ecope...
    • CERCO LAVORO cerco lavoro part time ne...
    • VENDO vendo poltrona pelle colo...
    • VENDO vendo tastiera yamaha psr...
    • REGALO regalo struttura letto ma...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    VINI DI LIGURIA - "Tenuta Anfosso": da generazioni l'amore per la vigna produce grandi vini autoctoni, come il Rossese di Dolceacqua Superiore Luvaira 2010

    Oggi si può dire che la realtà dei vini liguri è in piena e costante crescita non solo quantitativamente (anche se le rese restono limitate) ma soprattutto qualitativamente e il R...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, edizione cartacea, storia locale

    di Simone Parma | 02 Settembre 2017 | in categoria/e attualita edizione cartacea storia locale

    CI SALVERA' UN MUGUGNO? Grazie al web le segnalazioni dei cittadini arrivano anche alle istituzioni: chi li evita e chi li appoggia

    CI SALVERA' UN MUGUGNO? Grazie al web le segnalazioni dei cittadini arrivano anche alle istituzioni: chi li evita e chi li appoggia

    Spopolano i gruppi di lamentele su Facebook: partecipa 1 levantino su 6

    Che piaccia o meno, ormai Facebook è un vero e proprio mondo parallelo, dove si intrecciano vecchie e nuove amicizie, ci si tiene informati, si commenta, si dice la propria su tutto e si condivide il proprio pensiero. Ma l’attività che impegna il maggior numero di persone è mugugnare. In fondo è un mondo parallelo, non diverso, quindi la cosa non deve sorprenderci. Per non disperdere le lamentele riguardo un tema o un comune esistono dei gruppi dedicati, in cui segnalare malcostumi e maleducazione dei cittadini così come brutture, problemi e disservizi delle amministrazioni. In molti infatti non avrebbero tempo e possibilità per rivolgersi ogni volta agli uffici comunali per ogni singola segnalazione e così il web, ancora una volta ha reso tutto più semplice e trasparente. In alcuni casi sindaci e amministratori si tengono fuori da questi gruppi, considerandoli solo “meri mugugni”, ma ci sono casi in cui invece si coglie l’oppportunità di sapere cosa chiedono i cittadini, direttamente dalla loro voce e poter così orientare interventi, manutenzioni e miglioramenti vari. Tanto che c’è chi li incentiva.


    Il caso: il Sindaco che incentiva i Mugugni

    A Casarza Ligure il Sindaco Giovanni Stagnaro, al contrario molti altri primi cittadini, è uscito allo scoperto e ha dichiarato il proprio appoggio ai mugugni con un commento nel gruppo della cittadina: “Buon pomeriggio a tutte e a tutti. Intervengo solo per chiarire che non voglio ne' sottrarmi ad alcuna segnalazione o discussione di questo gruppo, ne' voglio che passi il messaggio "che non mi abbasso a rispondere". Semplicemente credo che il "mugugno" sia un sacrosanto diritto dei miei concittadini e penso che debba essere libero e aperto. Credo quindi che eventuali mie risposte, o di altri amministratori, possano essere di "intralcio" alla discussione. Certo è che vi leggo. Certo è che prendo spunto dai vostri post. Certo è che se mi contattate sulla pagina istituzionale del Comune, sulla mia personale, per whatsapp, per telefono (omissis), per strada o direttamente recandovi in Comune...cerco di rispondere sempre. Buona serata a tutti”.
    In pratica, vi leggo e al contempo non voglio intralciare la conversazione. Quando si dice: un sindaco al passo coi tempi.


    La mappa dei mugugnoni
    Alcuni gruppi sono molto numerosi e attivissimi, altri invece sono caduti in disuso. Prendendo in considerazione tutti i comuni del Levante abbiamo censito ben 26 gruppi il cui solo scopo sia mugugnare, per un totale di 31.272 iscrizioni: se rapportato al totale della popolazione (circa 170.000 in tutto il Levante, entroterra compreso), significa 1 mugugnone ogni 6 abitanti.

    Poi c'è chi mugugna del gruppo dei mugugni e apre un altro gruppo di mugugni
    Non c’è dubbio che il mugugno per alcuni si avvicini a una vera e propria passione, visto che in diversi comuni sono nati gruppi che si lamentano dei mugugni altrui. Tradotto: a Lavagna, Chiavari, Sestri Levante e Casarza Ligure c’è più di un gruppo dedicato ai mugugni della città. Il motivo? Sono stati creati da membri insoddisfatti dei gruppi principali.




     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - ACCETTAZIONE E RINUNCIA ALL'EREDITA'

      L’art. 459 del Codice Civile afferma che “l’eredità si acquista con l’accettazione…” a differenza di quanto accade in altri Paesi europei come Francia e Germania dove la qualità di erede si acquista automaticamente alla morte del de cuius (c.d. saisine ereditaria). Sono previste varie forme di accettazione, in particolare l’art. 475 c.c. dis...

      VINI DI LIGURIA - "Tenuta Anfosso": da generazioni l'amore per la vigna produce grandi vini autoctoni, come il Rossese di Dolceacqua Superiore Luvaira 2010

      Oggi si può dire che la realtà dei vini liguri è in piena e costante crescita non solo quantitativamente (anche se le rese restono limitate) ma soprattutto qualitativamente e il R...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...