EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • CERCO LAVORO cerco lavoro settore rist...
    • VENDO cell vodafon smart prime ...
    • VARIE cedesi avviata attività c...
    • VARIE socio per attività di res...
    • VENDO vendo lampadario in ferr...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    cucina, cultura, ecologia, edizione cartacea, itinerari, tempo libero, uscire

    di Michela De Rosa | 16 Giugno 2017 | in categoria/e cucina cultura ecologia edizione cartacea itinerari tempo libero uscire

    #CORFOLETRAVEL TOUR PORTOGALLO - Porto e dintorni in 4 giorni: gli itinerari a zone per non perdervi proprio nulla!

    #CORFOLETRAVEL TOUR PORTOGALLO - Porto e dintorni in 4 giorni: gli itinerari a zone per non perdervi proprio nulla!

    di Michela De Rosa

    Placide gite in barca, ponti mozzafiato, monasteri, castelli, dolci e ovviamente vino! Le cose da fare e vedere a Porto sono tante, qui vi suggeriamo 3 itinerari di 1 giorno che vi permetteranno di scoprire le varie zone, ottimizzando così il tempo e gli spostamenti, godendo appieno delle varie attrazioni senza dover correre di qua e di là. Più una giornata a Guimaraes, oppure potete andare a Braga.

    Giorno 1 

    Il motto dei viaggi #CorfoleTravel è che "è inutile aver visto 100 monumenti se non hai scoperto dov'eri". Quindi scarpe comode e via! La prima giornata si dedica all'esplorazione della città: si cammina senza una precisa meta per entrare in confidenza col posto, scoprendo l'architettura, il paesaggio, le botteghe, le specialità, i ritmi, la vita, i colori e i profumi caratteristici. Entriamo e godiamoci la languida atmosfera passeggiando nel centro storico, tra le tipiche vie, le ottime pastellerie (pasticcerie), le chiese e i palazzi ricoperti di azulejos: già dall'esterno sono un monumento al'aria aperta.




    Dopo esservi rifocillati con un'ottima colazione (ricordatevi che qui mettono la cannella ovunque, anche sul cappuccino!) o gli svariati e appetitosi stuzzichini che trovate un po' in tutti i locali o con le tipiche frittelle di baccalà, che qui si vendono un po' come da noi i tranci di pizza o focaccia...




    ...è tempo di smaltire! Fate un bel respiro e preparatevi a salire i 225 gradini della
    Torre dos Clérigos per godervi una vista mozzafiato: simbolo della città, fu progettata dall’architetto italiano Nasoni e finita nel 1763. Il biglietto comprende la visita anche del Museo (a tema ovviamente religioso) e della chiesa.



                      Dopo 222 scalini..."dai, gli ultimi 3!"


                  La vista da uno dei lati della torre:

                 girando si ha una vista a 360°


    Se non vi siete lasciati tentare già troppo dalle pastellerie, a Porto trovate tante soluzioni per gli spuntini o pranzi veloci low cost 
    A pochi passi dalla Torre  trovate la Confeitaria dos Clerigos in Rua dos Clérigos 64. Essendo in pieno centro ci passerete sicuramente davanti e vedrete molta gente in fila per spuntini tipici come i panini con la carne a solo 1 Euro ma potete anche sedervi e ordinare menù fissi da €3,99 a 12€ a seconda della fame che avete!


    Giorno 2 
    Una giornata va trascorsa sul Douro e le degustazioni di Porto. Potete iniziare godendovi la rilassante “gita dei 7 ponti” in barca (abbiamo scovato la Cenarios do Douro che costa 12€ invece di 15€).



    Una volta tornati attraversate a piedi l’ardito ponte ad arco in ferro Dom Luis, passando dalla parte bassa, arrivando così sulla sponda dove ci sono le cantine di vino Porto, tra cui zigzagare per le varie degustazioni.


    Poi prendete la teleferica de Gaia e salite a visitare il monastero da Sierra do Pilar, quindi riattraversate il ponte, questa volta dalla parte alta.


    E vi ritroverete presso l’imponente Cattedrale da Sè e la Stazione São Bento, ricoperta dei tipici azulejos.



    Giorno 3 
    Un’altra giornata ideale parte dal Palacio da Bolsa: le stanze decorate rispecchiano l’arte, il fasto e l’eleganza dei “tempi d’oro del colonialismo”, specie la Sala Dorata, dove “tutto ciò che vedete in oro è in oro”, la biblioteca che contiene circa 10.000 volumi, ma soprattutto la Sala Araba, un tripudio di oro, arabeschi, colonne e vetrate colorate. Roba da Mille e una notte.


    Uscite e scendete verso il fiume e dopo pochi metri incontrerete la Igreja de Sao Francisco, Chiesa di San Francresco: un tripudio barocco cosparso d'oro. Anche qui il biglietto comprende la visita al museo. Per gli amanti del genere.


    Come dicevamo siete sul fiume, nel punto ideale per partire per una gita sulla zona costiera che si trova a circa 40 min. dalla città. A pochi metri alla vostra destra c'è la fermata dei mezzi, dove quasi tutti salgono sul tram turistico (3€), ma... CONSIGLIO: abbiamo scoperto che ci va anche il bus 500 che spesso è panoramico a due piani e se avete la Porto Card è compreso!


    Dopo aver visitato le varie località potete fermarvi a Matoshinhos e mangiare in uno dei tipici locali dove servono pesce fresco cucinato per strada.






    Giorno 4 
    La gita fuori porta: tra le località vicine ci sono Braga, località nota soprattutto per il santuario, e Guimarães, definita "la culla del Portogallo". Noi abbiamo optato per quest'ultima. Raggiungibile da Porto in un’ora di treno è un grazioso borgo il cui centro storico è rimasto intatto, offrendo deliziosi scorci, negozietti e ristorantini.


    Il castello è il luogo in cui, secondo la tradizione, sarebbe nato il primo re del Portogallo, Alfonso Henriques. Dell'antica costruzione rimangono solo i muri di cinta, che si possono percorrere in tondo, e una sala espositiva dove un video ironico stile cartoon racconta la storia del Portogallo e dove ci si può improvvisare cavalieri.........


    A pochi passi c'è il Palazzo Ducale, oggi palazzo-museo: oltre a statue, suppellettili e arredi che riportano a come si viveva ai tempi dei nobili, il palazzo ospita dele mostre. Fino al 22 ottobre è anche possibile visitare la bella mostra su Leonardo da Vinci che espone decine di ricostruzioni delle invenzioni dell’italiano più geniale della storia dell’umanità. Da vedere!


    Come a Coimbra, e ormai in tutto il Portogallo, anche qui l'università e le sue tradizioni sono una cosa molto seria, quindi vedrete studenti e studentesse nella tipica divisa nera con mantello (noi avevamo caldo solo a guardarli!) e magari vi imbatterete in strani riti di iniziazione per le nuove leve ;)



    Se vi resta il tempo necessario potete infine godere di una magnifica vista della città dal Monte da Penha con l'omonino Santuario, che si raggiunge
    percorrendo una via lastricata e tortuosa di 7 km oppure con una vecchia funicolare, il Teleférico da Penha che parte dal Parque das Hortas, 600 m dal centro storico. In alternativa si può prendere l'autobus Mondinense, che parte dalla stazione degli autobus. O ancora il taxi.
    Uno spuntino in cantina! Sulla strada per la stazione passerete davanti a un posto bizzarro: Tasca Expresso, un locale fuori dal tempo che è fondamentalmente una cantina dove potrete gustare salumi e formaggi tipici abbinati a fichi secchi, noci, pane ottimo e del buon vino da bere rigorosamente nella tazza. Il padrone è caratteristico pure lui, di poche parole ma serve prodotti ottimi a prezzi ragionevolissimi.






     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...