EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    cultura, edizione cartacea, itinerari, storia locale, tempo libero, uscire

    di Pier Luigi Gardella | 29 Aprile 2017 | in categoria/e cultura edizione cartacea itinerari storia locale tempo libero uscire

    PERCHE' SI CHIAMA COSI'? NE, tra i cinque comuni d'Italia col nome più breve, diede i natali a Garibaldi - e poi, perché le famose miniere si chiamano “di Gambatesa”?

    PERCHE' SI CHIAMA COSI'? NE, tra i cinque comuni d'Italia col nome più breve, diede i natali a Garibaldi - e poi, perché le famose miniere si chiamano “di Gambatesa”?

    CAMPANILI - alla scoperta dell’origine dei nomi dei paesi 

    Il comune di Né, facilmente raggiungibile da Chiavari o Lavagna, riunisce dodici frazioni sparse nel territorio, comprendendo tutto il territorio della Valle. Con i suoi 63 Kmq è il quarto comune più vasto della provincia, dopo Genova, Rezzoaglio e Borzonasca; ma è al 40° posto come popolazione. La sede del comune è Conscenti che conserva nel nome (“ad confluentem”) il riferimento alla confluenza dei torrenti Chiesanuova e Graveglia. Per quanto riguarda Né la derivazione etimologica più accreditata lo farebbe derivare dal gentilizio romano “Nevius”, riferita quindi a territori posseduti da tale Nevio (in Neviis). Un documento del 1143 lo cita come “Nei”. Ma c’è anche chi fa riferimento al fiume Neviasca citato nella Tavola del Polcevera del II sec. a.C. quale affluente del Polcevera ma non meglio identificato. Una tradizione popolare vorrebbe invece derivare Né dal genovese “nâe”, nave, con riferimento alla forma del monte Zatta (1406 m.) che domina la valle. Lo stesso monte, per ugual motivo, potrebbe derivare il suo nome da zattera.

    In Italia ci sono solo altri quattro Comuni con il nome di due lettere: Lu (Alessandria), Re (Viterbo), Ro (Ferrara) e Vò (Padova).

    Qui le radici di Giuseppe Garibaldi
    Erano di Ne il nonno Angelo Maria e il padre Domenico Antonio. E la zona comprende Conscenti e Chiesanuova è chiamata appunto Val Garibaldo. Già che siamo in argomento possiamo ricordare che il cognome Garibaldi sembra abbia origine ligure, e deriverebbe dal nome longobardo Garibaldus, dal germanico Haribald (“audace con la lancia”) italianizzato in Garibaldo, Garibaldi.

    Perché miniere “di Gambatesa”?
    Il loro sfruttamento iniziò nel Settecento con l’estrazione della pirite, ma ben presto divenne la miniera più grande d’Europa per l’estrazione della braunite, ricca di manganese. La produzione arrivò negli anni Sessanta a 50.000 tonnellate annue, andando ad esaurisri fino che nel1971 fu dichiarata la sua chiusura. E’ quindi diventata tra le mete turistiche più visitate della provincia. Ma perché quel nome strano? Sembra che l’origine non sia altro che la consuetudine: infatti le persone che salivano alle miniere ai primi del 1900 dicevano “andiamo a gambatesa” intendendo che andavano di buon passo e le miniere, che non avevano nome, presero questo.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      BUONMESE di Giansandro Rosasco - Terremotati (si nasce)

      Sto giro voglio parlare dei terremotati, non delle povere anime del centro Italia ma dei personaggetti che non perdono occasione per dimostrarsi tali. Da quella del Gr...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...