EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo spolverino vintage ...
    • VENDO vendo giubbino uomo ecope...
    • CERCO LAVORO cerco lavoro part time ne...
    • VENDO vendo poltrona pelle colo...
    • VENDO vendo tastiera yamaha psr...
    • REGALO regalo struttura letto ma...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CUCINO PER VOI - Dalla Romania con sapore: il ‘sarmale di Maria'

    L’integrazione passa per la tavola e cosa c’è di meglio che imparare a conoscere un paese lontano attraverso i suoi piatti? Così mi ritrovo in cucina con Maria (foto), che la...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    stori

    di Pier Luigi Gardella | 05 Giugno 2014 | in categoria/e edizione cartacea storia locale

    Alla scoperta dell'origine dei nomi dei nostri paesi: Moconesi, ossia “casa del Moco”. Le origini scoperte su una tavola ritrovata più di 500 anni fa

    Alla scoperta dell'origine dei nomi dei nostri paesi: Moconesi, ossia “casa del Moco”. Le origini scoperte su una tavola ritrovata più di 500 anni faLo stemma del Comune di Moconesi

    Pare certo che Moconesi significhi “casa di Moco” o Mocco. Moco è un tipico nome ligure e si riferirebbe a un ligure “romanizzato” cui furono concesse varie terre da coltivare. Troviamo un Moco Meticanio tra i delegati locali nella firma della celebre Tavola bronzea di Polcevera  risalente al 117 a.C. con la quale si stendeva un arbitrato relativo ad una controversia sorta tra i “Genuates” e i “Viturii Langenses”, due popolazioni della Val Polcevera. La Tavola fu ritrovata nel 1506 nel greto del torrente Pernecco a Pedemonte di Serra Riccò da un contadino del luogo, Agostino Pedemonte, mentre era intento a dissodare un pezzo di terreno. Moconesi è citato nelle fonti archivistiche medievali come Moconisi, Modonisi, Moconexi.
    Il comune si trova nell'alta val Fontanabuona lungo il torrente Lavagna. Il territorio comunale comprende, oltre al capoluogo, le otto frazioni di Cornia, Dragonaria, Ferrada dove si trova la sede comunale, Gattorna, Moconesi Alto, Pezzonasca, Santa Brilla e Terrarossa Colombo. Una curiosità da segnalare è la frazione di Santa Brilla che è un exclave del territorio comunale estendendosi interamente in alta val Trebbia. A proposito di questa, abbiamo cercato invano su libri e su internet l’origine di questa exclave, mentre la “Bibliotheca Sanctorum” non ci ha fornito alcun elemento circa l’esistenza di questa Santa Brilla. Sarebbe interessante se qualche lettore ci illuminasse su questa particolarità di Moconesi.
    Pare inoltre che nella frazione Terrarossa di Moconesi si trovasse la casa dove nacque nel 1429 Giovanni Colombo, nonno di Cristoforo, la cui famiglia si trasferì poco dopo nell'allora comune di Quinto al Mare, dove nacque il figlio Domenico, e quindi a Genova. Per recarsi a Quinto essi percorsero probabilmente quella strada  che nel 1992 è stata riattivata diventando l’Itinerario storico Colombiano, lungo 19 chilometri, che da Terrarossa di Moconesi, passando per Tribogna, Colle Caprile, Calcinara, Cornua, Valico del M. Becco, Valico del M. Cordona ricalca il percorso che fecero gli avi di Cristoforo Colombo.
    Moconesi fu dominio dei Fieschi di Lavagna sino al 1147, passando poi sotto la Repubblica di Genova. Dopo l’occupazione napoleonica nel 1815 fu inglobato nel Regno di Sardegna e successivamente nel Regno d'Italia dal 1861.
    Nella frazione di Gattorna, (la cui etimologia non ha a che fare con i gatti ma è una semplice derivazione dal germanico wasser, acqua), sorgono due Musei molto noti. Il Polimuseo “Etnologico, del giocattolo e delle curiosità naturalistiche”: nato per iniziativa del maestro Vittorio espone i giocattoli antichi e poveri realizzati con sistemi casalinghi; è presente inoltre un plastico di grandi dimensioni con trenino elettrico; nelle sale della sezione etnografica sono raccolti oggetti della "civiltà contadina" tra cui un torchio dell'Ottocento con la base in pietra scolpita a mano; numerose sono poi le curiosità naturalistiche come la lucertola con due code e la vipera con tre denti veleniferi. Sempre a Gattorna c’è La Mecca-Museo del Videogioco, il primo del suo genere in Italia.

    Stemma: Descrizione araldica «Di rosso, alla capra rampante d’argento»
    Popolazione Residente: 2.693
    Denominazione Abitanti: moconesini
    Santo Patrono: Sacro Cuore di Gesù
    Altezza su livello del mare: Minima 99metri, Massima 1.245 metri.

    Tratto da CORFOLE! del 6/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - REDDITOMETRO ED EQUITALIA: due casi posti dai lettori

      Questo mese vorrei rispondere a due tematiche poste alla nostra attenzione da altrettanti affezionati lettori di Corfole. Nel primo caso il lettore ci chiede cosa gli potrebbe succedere nel caso in cui in un certo anno solare, corrispondente ad un determinato periodo di imposta, gli sia capitato di affrontare spese rilevanti (nel caso concreto una casa, ma può valere anche per un’...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...