EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...
    • VARIE cerco tecnico per riparaz...
    • VENDO macchina per maglieria se...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Stufato di capra

    Per 4 persone: 1 kg di carne di capra a piccoli pezzi,1 litro di vino bianco, 25 cl di vino Rossese di Dolceacqua giovane, mezzo kg di fagioli borlotti, 2 carote,2 gambi di sedano, 2 cipolle, 2 spicch...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualità

    01 Settembre 2010 | in categoria/e attualita

    ATP: Arriva la stangata...con il sorriso. La campagna informativa beffa: ‘Se mugugnate avete ragione'

    ATP: Arriva la stangata...con il sorriso. La campagna informativa beffa: ‘Se mugugnate avete ragione'

    Non c’è poi da stupirsi se proprio nel mese di agosto si sentono notizie quali “svaligiata a Santa Margherita la biglietteria ATP”: con il prezzo in continua ascesa i soliti ignoti hanno sicuramente puntato sui titoli di viaggio come proficuo tesoretto che con il tempo renderanno più di BOT e CCT! E non si può biasimarli eccessivamente perchè invece, i soliti noti, i fautori dell’incremento, li abbiamo cercati senza risultato.

    Gli aumenti
    E’ infatti arrivata, nel periodo in cui tutti vanno in ferie, una sonora stangata sulle tariffe dei mezzi pubblici (Atp - Azienda trasporti provinciale) che però sta facendo risvegliare le legittime proteste di pendolari e fruitori del servizio proprio all’inizio della riapertura di attività e scuole. In soldoni, è proprio il caso di dirlo, l’aumento prevede quasi cinquanta euro per ogni figlio in età scolare o per ogni pendolare (se consideriamo l’abbonamento). Complice e anestetizzante l’euro, che fa dimenticare il valore reale dell’incremento, pari alle vecchie 100.000 lire. Per non parlare del biglietto singolo che vede incrementi fino ad un quinto del prezzo. Il servizio, a sentire i fruitori dei mezzi, lascia molto a desiderare e nessuno riesce giustificare un incremento del genere. Tutto questo a soli due anni dall’ultima modifica tariffaria che ha già fatto man bassa nelle tasche dei viaggiatori e che oggi colpisce la maggior parte dell’utenza e in particolare i giovani, che non hanno ancora la patente, i pendolari che sono costretti ad utilizzare i mezzi e gli anziani che non possono permettersi una macchina.

    Le colpe
    Qualcuno parla di manager strapagati e incapaci di fare il proprio lavoro, altri la buttano sulla politica. Chi dice che è colpa della Provincia, chi dei tagli del Governo, a seconda dello schieramento dal quale il vostro interlocutore vi parla; c’è poi chi la butta sulla crisi, capro espiatorio perfetto per ogni male moderno. Fatto sta che non si sa mai a chi dare almeno la colpa e da quanto dichiarato da Livio Ravera, presidente dell’Atp, questa batosta non sarà neppure l’ultima.

    La strategia del sorriso
    Però questa volta l’ufficio marketing tenta di far arrivare la bastonata con il sorriso perchè la nuova campagna pubblicitaria anticipa i tempi; non quelli delle corriere, cosa avete capito, quelli del mugugno. Infatti la più recente creazione pubblicitaria dell’azienda pubblica recita testualmente: “Se mugugnate avete ragione”. Come dire, pagate e state zitti che il mugugno lo abbiamo già commissionato al creativo di turno e messo in conto. Indovinate a chi?
    Giuseppe Rosasco
    Commenta, vota, inoltra


     


    I commenti dei lettori
    Gianluca:

    che fine ha fatto la lotta allo smog e l'incentivo all'utilizzo del mezzo pubblico?
    Per anni ci hanno propinato tesi ecologiste e suggerimenti mirati all'utilizzo di massa del mezzo pubblico approfittando di tanta perbenistica ideologia esclusivamente per ricoprire le città di parcheggi blu a prezzi di lusso?


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Pignorabili anche cani e gatti: ultima follia di Equitalia? Possibile, ma improbabile

      In una delle ultime puntate di Ballarò  un ufficiale giudiziario nell’ambito di un servizio dichiarava pignorabili gli animali domestici. Gli spettatori sono trasaliti e nei giorni seguenti la notizia è rimbalzata su tutti i media, provocando sdegno e incredulità. Oltretutto l’ufficiale ha precisato che restano oggetti inviolabili la fede nuziale, gli utensili...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...