EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualita, cultura, edizione cartacea, storia locale

    di Pier Luigi Gardella | 07 Febbraio 2014 | in categoria/e attualita cultura edizione cartacea storia locale

    Ma perché si chiama così? Alla riscoperta dei toponimi dei nostri paesi e frazioni: "“Ma dónde ti ne vêgni? Da Breccanecca?"

    Ma perché si chiama così? Alla riscoperta dei toponimi dei nostri paesi e frazioni: "“Ma dónde ti ne vêgni? Da Breccanecca?"

    Il nostro territorio conserva decine e decine di toponimi curiosi e apparentemente senza immediato significato. In realtà il nome rappresenta l’essenza delle cose e ogni cosa ha nel suo nome antiche radici; così pure i toponimi, che hanno sempre un’origine, spesso avvolta ormai nella leggenda, ma anche in questo caso con una punta di verità. A partire da questo numero vorremmo inoltrarci in una ricerca presentandovi l’etimologia dei nomi dei nostri paesi, che spesso rivela una storia, vera o leggendaria, relativa a quel luogo e alla sua gente. Non seguiremo un preciso ordine, ma terremo conto anche delle vostre segnalazioni e dei vostri suggerimenti. Ci auguriamo così di scoprire con voi qualcosa di più sulle nostre radici, sul nostro territorio e sulle nostre comunità.


    Breccanecca

    Cominciamo con quella frazione di Cogorno che ha lo stranissimo nome di Breccanecca, divenuto quasi proverbiale, almeno nella lingua ligure; quando ci si vuol riferire a un luogo lontano e sperduto, spesso si sente dire: “Ma dónde ti ne vêgni? Da Breccanecca?”. L’abitato si trova lungo il cosiddetto “Sentiero delle camalle”, come erano chiamate in passato le donne che dalle cave del Monte San Giacomo e della Fontanabuona in genere trasportavano le “ciappe” d’ardesia sino a valle.
    La località è già citata in documenti del XII secolo con i nomi di Brecana, Breccanecha o Brocaneca; un atto del notaio Salomone datato 26 agosto 1232 cita come chierico a Santa Giulia di Lavagna tale “Gandulphus de Breccanecha”. In tempi più recenti, come ad esempio sul Dizionario degli Stati Sardi di Guglielmo Stefani del 1805 è indicata come Breganega. Il suo nome secondo alcuni deriverebbe da due famiglie tra le più diffuse e importanti, almeno nel passato, del suo territorio, la famiglia Brescia e la famiglia Caneta. La fusione (crasi) tra le due parole avrebbe dato origine al nome. Tuttavia il nome ottocentesco Breganega potrebbe anche essere inteso come terra dei Brescia, essendo il suffisso “ego” o “ega”, molto diffuso in Liguria, indicativo di territorio. E mi sembra questa l’ipotesi forse più attendibile.
    Ma siccome l’etimologia non è una scienza esatta, altri ancora hanno supposto ulteriori derivazioni del nome, a partire dal ligure “bricco” che indica un luogo selvaggio e scosceso e che qualcuno farebbe derivare da un inesistente bricus necis latino.  Più divertente, anche se inverosimile, è invece la derivazione che abbiamo trovato su internet che farebbe derivare Breccanecca dall’inglese “to break one’s neck” letteralmente “rompersi il collo”, a indicare la posizione scomoda e scoscesa della località. Ma l’esistenza del nome, già dal XII secolo, ce la fa apparire un tantino forzata.
    Per concludere consigliamo agli amanti di storia dell’Arte una visita alla parrocchiale di S. Antonino a Breccanecca dove è conservato uno splendido trittico a cinque scomparti dove appaiono le seguenti raffigurazioni: l’Ascensione di Cristo, San Cristoforo e Sant'Antonio martire, e l’Annunciazione della Vergine commissionato nel 1545 dai massari della chiesa a Giovanni Cambiaso, padre del più celebre Luca.


    Tratto da CORFOLE! del 2/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Walter:

    E’ un inglesismo. La gente si muoveva. Se dici a uno scozzese quel nome non devi spiegare che e’ un posto impervio.trascritto poi in Italico o latino.


    Martino:

    Vista la proverbialità del luogo, indicante un luogo sperduto, direi che l'etimologia è quasi sicuramente collegata alla parola "BRECANE", dialettale veneta per indicare le ortiche. Anche da noi "in mexo ae brècane" vuol dire sperso, sperduto, isolato. Direi quindi che non può derivare da "Brescia". Saluti


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...