EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO divano letto poltronesofà...
    • VENDO vendo pelliccia visone f...
    • VENDO vendo fiat 500 epoca asi ...
    • VENDO vendo abito da sposa tagl...
    • VENDO vendo scarpe bimba usate ...
    • VENDO vendo seggiolino posterio...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    'CUCINO PER VOI' - Signore e signori, ecco a voi il ‘coniglio alla Valbonetti'

    Per molti di voi siamo diventati ‘di casa’, ce lo dimostrate dalle vostre lettere, quando ci fermate per strada, dalle mail e dai commenti su facebook. E tra questi scritti ogni tanto spun...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualità

    06 Novembre 2012 | in categoria/e attualita

    SESTRI LEVANTE: APERTO IL BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DELL'AFFITTO PER FAMIGLIE A BASSO REDDITO

    SESTRI LEVANTE: APERTO IL BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DELL'AFFITTO PER FAMIGLIE A BASSO REDDITO

     Un aiuto economico per limitare l´incidenza dei costi dell'affitto sulle spese complessive di una famiglia È possibile ottenere un contributo per il pagamento del canone di locazione. L'ammontare può variare a seconda della condizione economica del richiedente e del costo dell'affitto. Per l'anno 2012, il Comune di Sestri Levante ha stanziato risorse proprie per sostenere i cittadini nel pagamento dell'affitto. Nel 2012 il Governo ha azzerato il fondo di sostegno agli affitti, previsto dalla Legge 431/1998, che a Sestri Levante garantiva un supporto economico a 149 famiglie. L’importo complessivo stanziato era di 124.197 euro, di cui 40.069 euro di risorse comunali e 84.128 euro di risorse statali. Il Comune di Sestri Levante ha individuato la misura di sostegno agli affitti come intervento prioritario a cui indirizzare risorse proprie e quelle ricavate dalle azioni di recupero dell’evasione fiscale messe in campo nel 2012, stanziando complessivamente 100.000 euro, di cui 85.000 su questo bando e 15.000 riservati ad anziani over 65 con requisiti specifici.

    Che cosa fornisce il bando affitti   
    Contributo per il pagamento del canone di locazione, calcolato in base alla percentuale di incidenza del canone di locazione sul reddito tenendo conto delle detrazioni e dei limiti indicati nel bando di concorso. I limiti di contributo teorico concedibili dal Comune, sono i seguenti: Incidenza delle spese di affitto:  >60% Euro 1.000,00- Tra 50% e 60% Euro 700,00- Tra 40% e 50% Euro 450,00- Tra 30% e 40% Euro 200,00- A chi è rivolto Residenti (da almeno due anni) titolari di contratto di locazione per abitazione principale, regolarmente registrato. I richiedenti devono essere in possesso di un ISEE non superiore ad € 6.500,00= Per quanto riguarda le persone che hanno perso il lavoro o che hanno affrontato periodi di cassa integrazione nell’anno 2012, l’incidenza del canone di locazione sul reddito sarà ricalcolato, tenendo conto delle condizioni peggiorative del 2012. Sono esclusi gli assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica locati a canone sociale.

    Requisiti per l’accesso 
    Per accedere al bando occorre possedere la cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea. Il cittadino di uno Stato non aderente all’Unione Europea è ammesso se in regola (titolari della carta di soggiorno o di permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno) come previsto dalla normativa. Occorre avere la residenza anagrafica nel Comune di Sestri Levante da almeno due anni consecutivi. Tale requisito dovrà essere posseduto alla data di emanazione del Bando e dovrà essere mantenuto fino alla data di approvazione degli elenchi. E’ richiesta la titolarità di un contratto di locazione relativo a una unità immobiliare ad uso abitativo non inclusa nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e la non titolarità, da parte di tutti 1COMUNE DI SESTRI LEVANTE Provincia di GENOVA i componenti il nucleo familiare, dei diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione nell’ambito del territorio provinciale, su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare stesso Possono accedere al bando coloro i quali abbiano valore di ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente), non superiore a € 6.500,00=; Per partecipare occorre dimostrare di aver effettivamente sostenuto - nell'anno 2012 – i costi del canone di affitto, dimostrandolo con idonea documentazione (ricevute, bonifici, assegni bancari, dichiarazione del proprietario).

    Come si accede
    Il modulo di domanda potrà essere ritirato presso lo Sportello Unico della Area 3^ – Servizi alla Persona, sito in Viale Dante 134 al piano terra dal LUNEDI’ al SABATO dalle 9.00 alle 12.30 e presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.), sito in P.zza Matteotti 3 - Piano terra dal LUNEDI’ al SABATO dalle 8.30 alle 12.00 ed i pomeriggi di LUNEDI’ e MERCOLEDÌ dalle 14,00 alle 17,00 oppure scaricato dal sito internet del Comune (www.comune.sestri-levante.ge.it) a partire dal 9 Novembre 2012. La domanda dovrà essere consegnata all’Ufficio Protocollo - P.zza Matteotti, 3 o, in alternativa, essere inviata a mezzo raccomandata A/R, con allegata una fotocopia di un documento di identità valido di colui che sottoscrive la dichiarazione sostitutiva (farà fede la data impressa nel timbro postale), entro il 5 Dicembre 2012 (termine perentorio pena l’esclusione della domanda di contributo)


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      L'incidente? Risolto con un viaggio. Invece di andare in causa si può ricorrere alla mediazione: un caso reale

      I sig.ri Rossi stavano per attraversare la strada quando vennero sfiorati dall’auto del sig. Giuseppe: il sig. Rossi perse l’equilibrio e cadde a terra, attirando l’attenzione di un altro passante, che prontamente prese il numero di targa dell’auto pirata e si dichiarò pronto a testimoniare per denuncia.

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...