EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO pantaloni uomo taglia 52 ...
    • VENDO causa traslocco avendo a ...
    • VENDO vendo cucina economica m...
    • VENDO vendo credenza in legno t...
    • VENDO vendo cell vodafon smart ...
    • VENDO vendo stufa a legna nordi...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    24 Settembre 2012 | in categoria/e attualita

    LAMES: raggiunti i primi accordi

    LAMES: raggiunti i primi accordi

    Incontro decisivo questa mattina in Comune a Chiavari per il trasferimento della Lames. Durante la riunione svoltasi questa mattina a Palazzo Bianco alla quale era presente il presidente dell’azienda Nicola Pellegri, il Vicesindaco e Assessore all’Urbanistica ed Edilizia privata Pierluigi Piombo ha esposto una nuova progettazione dell’area dove attualmente si trova l’azienda.
    La soluzione proposta dal Vicesindaco permetterà alla proprietà della Lames di realizzare in città una volumetria di abitazioni sufficiente a coprire i costi di trasferimento a Cicagna e al Comune di ridurre il carico di abitanti sul quartiere di Sampierdicanne. «Sposteremo parte dell’edilizia in un altro quartiere – spiega Piombo – La Lames ha accettato di ridurre parzialmente i volumi da costruire, venendo incontro alle nostre richieste, e noi abbiamo accettato di mediare la posizione spostando 28 appartamenti di edilizia convenzionata da Sampierdicanne a via Pio X. Soluzione che avevamo già anticipato, ma oltre a questa palazzina, in via Pio X ne verrà realizzata anche un’altra, sempre da 28 appartamenti. In questa maniera il carico residenziale su Sampierdicanne diminuirà notevolmente. Tra i trasferimenti e la riduzioni di volumetria, i futuri residenti passeranno da oltre 900 a circa 600».
    Per Piombo si tratta di una soluzione che ha trovato tutti concordi e permetterà all’amministrazione comunale di mantenere quanto promesso in campagna elettorale. «Avevamo garantito il nostro impegno per tutelare i residenti di Sampierdicanne e per venire incontro alle richieste della Lames che permettessero di salvaguardare il bacino occupazionale dell’azienda. Con l’accordo di oggi ci siamo riusciti».
    Dopo l’incontro di questa mattina, l’amministrazione, come precisa Piombo, vuole accorciare i tempi. «Quello di oggi è stato un passo fondamentale che ci permetterà di concludere il tutto entro fine novembre. Una data che ci eravamo prefissati come termine ultimo per dare il via alla pratica che comprenderà per l’azienda un insieme di oneri di urbanizzazione ridotti».
    Soddisfatto della situazione anche il sindaco Roberto Levaggi. «Con oggi si dimostra che questa operazione edilizia per noi è finalizzata unicamente a tutelare i lavoratori della Lames. Sempre per questo motivo mercoledì mi recherò in Regione insieme al Vicesindaco per incontrare l’Assessore Guccinelli in modo da sottoscrivere al più presto l’Accordo di programma stipulato da Regione, Filse, Provincia, Lames e Comune di Cicagna. Il nostro impegno per risolvere al meglio questa pratica fondamentale per la città è stato forte fin dal primo momento. Domani mattina incontrerò le rappresentanze sindacali per discutere con loro alcuni dettagli di quanto abbiamo concordato con la dirigenza Lames. Per noi risulta fondamentale salvaguardare i posti di lavoro che l’azienda ha nel comprensorio. Per questo vogliamo dare vita ad un dialogo con le altre istituzioni che prima in città era assente e che potrà portare molti vantaggi a Chiavari. Il primo esempio di ciò arriva dall’impegno della Regione che si è resa disponibile a farsi carico di parte degli oneri di urbanizzazione. Infatti, grazie a una recente legge, i ponti sul torrente Rupinaro che sarebbero stati a carico della Lames, verranno realizzati dall’assessorato all’Ambiente per un valore in opere da circa un milione di euro».


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...