EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CUCINO PER VOI - Dalla Romania con sapore: il ‘sarmale di Maria'

    L’integrazione passa per la tavola e cosa c’è di meglio che imparare a conoscere un paese lontano attraverso i suoi piatti? Così mi ritrovo in cucina con Maria (foto), che la...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    01 Marzo 2011 | in categoria/e attualita

    5 Marzo, Chiavari: incontro “NEGRI DI SANFRONT: UN CHIAVARESE NELLA COSTRUZIONE DELL'UNITA' D' ITALIA “

    5 Marzo, Chiavari: incontro “NEGRI DI SANFRONT: UN CHIAVARESE NELLA COSTRUZIONE DELL'UNITA' D' ITALIA “

    RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
    sabato 5 marzo 2011 alle ore 17 presso la sala Presidenziale della Società Economica di Chiavari incontro dal titolo "Negri di Sanfront, un chiavarese nella costruzione dell'Unità d'Italia". Tale conferenza fa parte delle manifestazioni previste per la celebrazione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia organizzate dalla Società Economica.
    Breve descrizione del prof. Civitella - Era  parecchio corrucciato il cielo quel mattino del 30 Aprile 1848 sopra le campagne ad oriente della sponda veronese del Garda. Di tanto in tanto brevi scrosci di pioggia si abbattevano sulla truppa in attesa di muovere verso Nord, facendo fumare il dorso dei cavalli innervositi dalla fanghiglia che appesantiva loro gli zoccoli ricoprendoli. […]
    Così ha inizio l’intrigante racconto della battaglia di Pastrengo che Vittorio Civitella, ricercatore storico, ha in animo di esporre Sabato 5 Marzo p.v. nella Saletta Presidenziale della Società Economica di Via Ravaschieri nel quadro delle manifestazioni per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia.
    Il programma di quella giornata che ha titolo: “Negri di Sanfront, un chiavarese nella costruzione dell’Unità d’Italia”, prevede infatti la trattazione in chiave storico-biografica della figura del Generale e Luogotenente del Regno cui Chiavari diede ospitalità e cittadinanza negli anni in cui, ormai più che adulto, egli aveva di fatto abbandonato le pratiche militari per dedicarsi alla amministrazione della cosa pubblica.
    Chiavari lo ebbe così come Sindaco, Presidente dell’Asilo Infantile e fautore di molteplici promozioni di carattere educativo e sociale quale la Scuola Nautica e la Società di Ginnastica.
    Il racconto di Civitella si dipana così tra vicende militaresche, nell’ambito dei sommovimenti risorgimentali e indipendentistici dell’epoca, e risvolti familistici sino al compimento della sua parabola esistenziale, sempre coperto dall’attenzione dei Re Vittorio Emanuele II che lo nominò infine Senatore del Regno. Ed è con tale conferimento che Chiavari lo onorò dandogli solenne sepoltura, nel Cimitero poco discosto dalla casa patrizia che aveva abitato per oltre 20 anni.

     

     


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO