EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualità

    di Vittorio Rosasco | 01 Marzo 2009 | in categoria/e attualita

    Porta a Porta, Amici, Grande Fratello e compagni: la televisione ci da' e ci toglie, impariamo a scegliere. O a spegnere.

    Porta a Porta, Amici, Grande Fratello e compagni: la televisione ci da' e ci toglie, impariamo a scegliere. O a spegnere.

    La televisione è entrata nella nostra vita quotidiana e influenza il modo di vivere. Alla tale ora c’è il telegiornale, alla tal altra la fiction o il film o la rassegna stampa Non la giudico negativamente se usata senza dissennatezza. Diventa negativa se assorbe troppo tempo e impedisce il necessario colloquio tra i membri della famiglia.
    Oggi voglio parlarvi brevemente di alcuni programmi televisivi facendo una premessa: sono di parte. Non voglio offendere alcuno, rispetto le idee di tutti ma di alcuni non condivido né metodi né fini. Mi riferisco a Di Pietro e Grillo. Del primo non mi sono piaciuti, durante tangentopoli, i metodi usati per estorcere confessioni con la conseguenza che fu causa di innumerevoli suicidi Il secondo fa solo demagogia in modo sguaiato e scurrile. C’è poi la tuttologa Alba Parietti, povera d’idee e impicciona: ogni qualvolta appare mi affretto a cambiar canale. Detto questo mi addentro ad esaminare alcune trasmissioni che seguo e di cui posso dare un personale giudizio. Come tanti vedo i programmi della De Filippi e se non mi dispiaceva “C’è posta per te” che presentava casi della vita lasciando spesso tanto amaro e anche commozione, altrettanto non posso dire di quel minestrone di “Uomini e donne” dove i protagonisti vanno e vengono, con donne bellissime con scollature vertiginose e ultraminigonne, trattate come mucche ad una fiera paesana, concupite da uomini-manichini che se le contendono mostrando pettorali, percing , tatuaggi senza un minimo di considerazione per i sentimenti che possono scaturire da situazioni particolari.
    Chi più sconcerta è quel burino che dice di fare quello che si sente baciando tutte le ragazze e il peggio è che quelle oche starnazzanti si fanno prender in giro da simile melenso. Se si considera che ad un belloccio sono state presentate oltre 150 ragazze e non ne ha trovato una con la quale “provare” una relazione, si capisce che il programma serve a pubblicizzare “marionette” solo in vista di serate da cinque o diecimila euro. Il programma “Amici”secondo me sarebbe validissimo perché avvia giovani a perfezionarsi nel canto o nel ballo.
    Purtroppo dovrebbe chiamarsi “Nemici” in quanto è una continua contrapposizione tra insegnante e insegnante, con risse inqualificabili e non c’è da meravigliarsi se la stessa cosa avviene tra allievi. Ma quel che è peggio sono i toni che spesso gli alunni tengono nei confronti degli insegnanti: una vergogna. Sarebbe bene che i ragazzi imparassero a comportarsi civilmente non mettendo le scarpe sui divani e sui tavoli, ed evitassero di vivere nel disordine più totale. Andando oltre, considerato l’innocuo e patetico comportamento di Emilio Fede ci sono telegiornali e trasmissioni di approfondimento equilibrati come “Porta a Porta” di Bruno Vespa e “ Matrix “dell’ormai ex Enrico Mentana; la stessa cosa non posso dire di “Annozero” di Santoro con invitati nella maggior parte di parte (la sua) siano essi politici, economisti, vignettisti. Anche il pubblico è in maggioranza scelto ad hoc. C’è poi il tirapiedi di Di Pietro, quel Marco Travaglio che può, impunito, sproloquiare senza contraddittorio contro chiunque, tirando sempre in ballo Dell’Utri, Previti, Berlusconi al quale si dovrebbe rispetto perché è il Presidente del Consiglio di tutti gli italiani, democraticamente eletto, con buona pace per il comico Benigni. Gli americani ci hanno dato lezioni pesantissime. Tra le trasmissioni finte imparziali c’è “Ballarò” di Giovanni Floris, abile manovratore che non toglie mai la parola a quelli di sinistra mentre interrompe sempre nei momenti cruciali di una disamina quelli della parte avversa. Anche qui pubblico in maggioranza targata. Altro finto imparziale è Fabio Fazio che invita in maggioranza personaggi della sinistra o similia, fa sempre finta di stupirsi e di frenare le intemperanze talvolta triviali della Littizzetto. Sul Grande Fratello solo poche parole: non sono uno che si scandalizza ma vedere inutili esibizionismi di donne e uomini mezzi nudi con un’unica attitudine a “pomiciare” senza ritegno mi fa pensare che riservatezza e morale siano parole vuote e desuete.
    Le ultime intemperanze sono il segno di un programma che ha molti limiti. Per fortuna ci sono programmi che mi divertono molto come “La Corrida” di Gerry Scotti e “Scherzi a parte”. Ma voglio spezzare una lancia per una trasmissione che non mi risulta abbia ricevuto mai un riconoscimento o premio. Mi riferisco a GEO & GEO su Rai 3 che la simpatica Sveva Sagramola (alla quale si perdona qualche tic non evidentissimo) presenta documentari paesaggistici e naturalistici bellissimi, fa conoscere usi e costumi di popolazioni lontane, poco conosciute o in via d’estinzione, rubriche di gastronomia regionale o paesana, il modo anche pratico di allevare animali, di coltivare piante e ortaggi, consigli per risparmiare luce e gas, tecniche per la produzione di energie alternative e molto altro ancora; in poche parole un contenitore che arricchisce ed emoziona. Gli invitati sono professionisti molto preparati e confesso di aver imparato molte cose. Difetti? A me dà molto fastidio quando un documentario viene bruscamente interrotto. Altro difetto secondo me è non far partecipare attivamente gli alunni delle scolaresche che quotidianamente assistono. Complessivamente Geo & Geo è una trasmissione eccellente e se non riceve premi diamoglielo noi un premio guardandola quando possiamo e facendola vedere ai nostri figli e nipoti.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - SERVITU' E DIRITTO DI PANORAMA

      All’interno del nostro ordinamento non è presente un espresso riferimento al “diritto di panorama”, solo nel corso degli anni la dottrina e la giurisprudenza hanno fissato alcuni principi generali in materia. Il panorama costituisce un pregio, una qualità sicuramente positiva, che in maniera più o meno importante aumenta il valore di un appartamento anche ris...

      CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

      Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

      CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI MAGGIO 2017: Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

      Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...