EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO chitarra non da bambini.....
    • VENDO vendo n.6 bicchieri birra...
    • VENDO vendo camera matrimonial...
    • VENDO vendo n. 2 lettini ortope...
    • VENDO vendo arredamento bagno n...
    • VENDO vendo scarpiera moderna a...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    09 Luglio 2011 | in categoria/e attualita

    Comune, Carabinieri, Vigili e Forestale contro le deiezioni canine: eppure basterebbe un po' di buon senso

    Comune, Carabinieri, Vigili e Forestale contro le deiezioni canine: eppure basterebbe un po' di buon senso

    Non c’è cosa più fastidiosa per un sindaco del dover emettere un’ordinanza sapendo benissimo di non avere i mezzi (o averne ben pochi) per fare in modo che giocoforza vada a buon fine anche se l’appello si limita ad un obsoleto “ordina”, o meglio “invita” la cittadinanza a collaborare. E’ il caso dell’ameno paesotto di Bargagli che oltre all’aumento di nativi e foresti si trova a combattere contro qualche incivile comportamento che potrebbe danneggiare, non solo il decoro, ma anche la stessa salute dei suoi abitanti. Così che il sindaco fu costretto a prendere penna e carta e stilare un’ordinanza affiggendo gli estremi di una legge nazionale riguardante la salute pubblica un po’ obsoleta ma molto pratica (R.D. n. 1265 del 27 luglio 1934) obbligando tutti coloro che portano a spasso per le strade il proprio cane (cita anche parchi, ma a Bargagli non ve ne sono) a raccogliere in appositi sacchetti le deiezioni dell’amico a quattro zampe. Non solo, l’ordinanza punisce anche chi entra nei negozi o uffici pubblici con il cane senza museruola e guinzaglio. L’ordinanza è stata firmata il 21 giugno scorso ma resa pubblica pochi giorni or sono da decine di manifesti. Sono state stabilite (dal Comune) multe che vanno dai 25 sino ai 250 euro e da pagarsi entro sessanta giorni presso gli uffici comunali: ora non si è ancora capito se “farla sul marciapiede” sia la multa minore o “farla in modo provocatorio ed abbondante sui posteggi d’auto o nei piccoli riquadri di verde” prevede la multa maggiore. A controllare il tutto il Comune incarica il vigile comunale, gli agenti del Corpo Forestale della stazione di Ge-Prato, la stessa stazione dei Carabinieri di Bargagli che in realtà hanno un enorme territorio da sorvegliare e con la riduzione di uomini e mezzi approdata sugli uffici di ogni italico Comune. Certo è che fa tristezza dover ricorrere ai manifesti: i cittadini così amici degli animali dovrebbero dimostrare da soli lo stesso amore per le proprie strade e anche per i nasi e gli occhi degli altri. Comunque, sacchetto in tasca, paletta al fianco e auguri di non scivolare!
    Eugenio Ghilarducci
    Commenta e inoltra

    Tratto da CORFOLE! del 7/2011, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Gabriella:

    Dovrebbero dimostrare gli amministratori lo stesso zelo per i servizi igienici mancanti o disgustosamente sporchi,i parcheggi handicap occupati,le auto fuori sosta vicinoai soliti bar e negozi.Comunque la regola"castigare i cattivi e premiare i buoni andrebbe rispettata.!


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...