EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    #RICETTA - Arrosto di maiale alla pancetta croccante

    Semplice eppure delizioso e richiestissimo, tanto che c’è perfino chi lo prenota da Savona: ecco uno dei piatti forti della trattoria La Regina d...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    31 Maggio 2011 | in categoria/e attualita

    Antonietta, una nuova vita grazie al computer: a 80 anni scopre le possibilità offerte da Internet e trova dei nipoti virtuali

    Antonietta, una nuova vita grazie al computer: a 80 anni scopre le possibilità offerte da Internet e trova dei nipoti virtuali

    Antonietta è una signora di 85 anni:  la si incontra spesso a Bogliasco, a fare la spesa, a un concerto, a una conferenza. Sempre in ordine, elegante nella sua semplicità, il bastone per aiutarsi a camminare e i capelli raccolti nel “muccio”. Rimasta vedova sei anni fa e superato un non breve periodo nel quale, dopo oltre quarant’anni vissuti col marito Gino, la solitudine si era fatta sentire, Antonietta si iscrive, quasi per scherzo, ad un corso di computer a Bogliasco. Finisce il corso, le regalano un computer e lei comincia ad entrare in questo mondo, che solo un anno prima mai aveva immaginato. Naviga su Internet e approfondisce le ricerche sugli argomenti trattati alle lezioni.
    Poi scopre la posta elettronica, e poi ancora entra nel mondo di Face-book. Al di là delle opinioni personali che possiamo avere su questo nuovo modo di comunicare (chi scrive non lo ha mai utilizzato, né, pensa, mai lo utilizzerà), per lei questo ha significato ampliare le sue conoscenze e soprattutto ritrovare antiche amicizie che l’inesorabile passare del tempo aveva offuscato. Antonietta ritrova il bimbo al quale quarant’anni fa aveva fatto da “tata” e che ora vive a Bergamo. Lui è andato a trovarla, con i suoi bambini e con sua moglie. Ha ritrovato una contessa presso la quale lavorava e della quale nulla più sapeva. Si è creata a Bogliasco un giro di amici fra persone che prima né conosceva, né frequentava. Presto diventa “nonna Antonia del computer” e, per nulla impaurita dalla tecnologia che avanza, si fa installare “skype”. – Così adesso posso vedere il mio figliolo adottivo – dice e ci racconta di Henry un pilota d’aereo di Atlanta negli USA, sposato con tre figli. Lo conosce un anno fa su Face-book, fa amicizia con lui e con la sorella. Antonietta diventa la loro mamma.
    Henry e la sorella la considerano ormai tale e non solo virtuale: rimasti orfani giovanissimi riversano su Antonietta quell’affetto che non hanno potuto manifestare alla loro mamma. E la bella favola diventa realtà lo scorso aprile quando Henry viene a trovarla a Bogliasco, in compagnia di un figlio. E’ una grande festa e Antonietta non sta più nella pelle: gli mostra il paese, gli fa conoscere i tanti amici bogliaschini, gli fa assaggiare la nostra cucina della quale Henry resta entusiasta; Henry dimostra di gradire in particolare il minestrone che Antonietta stessa gli ha preparato e promette che appena potrà tornerà a Bogliasco per  assaggiarlo ancora, ma allora si fermerà sei mesi…
    Ormai Antonietta si sente nonna e mamma a tutti gli effetti tanto che lo scorso autunno partecipa anche alla Festa dei nonni in Provincia ed anche lei, nonna virtuale, è festeggiata. Ci ha raccontato la sua storia con l’entusiasmo di una ragazzina, con la gioia di chi mai avrebbe immaginato di diventare internauta. Ma la sua mente è rimasta pronta e viva, ci dice, grazie anche alle tante giornate trascorse in compagnia del marito Gino: quando lui ormai quasi non vedente ascoltava lei che gli leggeva romanzi, saggi storici, quando gli leggeva il giornale e commentavano insieme i fatti del giorno, quando compilava con lui le parole crociate. Ed anche oggi continua la sua passione per la lettura: ‘Perché su internet – ci dice – vado solo tre volte al giorno, un po’ al mattino, un po’ al pomeriggio, un’oretta alla sera. Ma non bisogna esagerare!’
    Pier Luigi Gardella
    Commenta e inoltra

    Tratto da CORFOLE! del 5/2011, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    anonimo:

    i comuni o associazioni sarebbero benemeriti se organizzassero corsi di computer per anziani di 1° e 2° livello(senza regalare computer)con docenti giovani e non(anche per loro sarebbe una bella esperienza-e noi anziani potremmo trovare nuovi interessi ed essere al passo con i tempi-


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO