EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CUCINO PER VOI - Dalla Romania con sapore: il ‘sarmale di Maria'

    L’integrazione passa per la tavola e cosa c’è di meglio che imparare a conoscere un paese lontano attraverso i suoi piatti? Così mi ritrovo in cucina con Maria (foto), che la...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    cultura

    Sono presenti 424 articoli

    • 02 Marzo 2016
      Da Topo Gigio a Berlusconi: la storia di Guido Stagnaro, il sestrese che ha “inventato” la TV

      di Michela De Rosa
      Con i suoi personaggi sono cresciute intere generazioni, è stato pioniere della televisione, con programmi che hanno fatto la storia del nostro costume: dal primo quiz al primo sceneggiato a colori fino agli show della prima serata

      Il Festival di Sanremo prosegue imperterrito dagli anni Cinquanta, programmi come I migliori anni (condotto da Carlo Conti) e Techetechetè (Rai 1) continuano a fare ascolti e ora Fabio Fazio ripropone Rischiatutto. Non c’è che dire, siamo avvolti da un “effetto nostalgia”.


    • 02 Marzo 2016
      L'appello: aiutateci a restaurare la chiesetta. Noi volontari abbandonati dalle istituzioni

      Oltre alla bellissima e misteriosa chiesa di San Michele a Soglio di Orero c'è una cappella votiva che da metà dell'Ottocento è a guardia dei campi e dei terrazzamenti di quella parte di vallata. Un luogo a cui gli abitanti sono molto legati, tanto da non poter accettare il fatto di vederla cadere a pezzi.


    • 02 Marzo 2016
      GENOVAGANDO -  L'ultima torre storica e il Sacro Catino in cui Cristo mangiò l'agnello pasquale

      Se vi piacciono i vicoli di Genova forse avete fatto caso alla Torre Embriaci, situata nella zona più antica di Genova. Fa parte del palazzo Giulio Sale, anche conosciuto come palazzo Brignole Sale al numero 5 di piazza Embriaci.


    • 01 Marzo 2016
      I finti preti? Un'invenzione ligure del 1600: li chiamavano "battibirba" e ci voleva una licenza per diventarlo. Ma falsificavano anche quella....

      di Michela De Rosa

      In fenomeno era conosciuto come “battibirba” ed era una richiesta di elemosina con motivazioni fantasiose, esercitata in maniera talvolta molesta, dai cosiddetti “birbanti” o “guidoni” o “ghitti”: finti preti come un certo Bartolomeno Rolandelli, che una lettera del parroco di Maissana (La Spezia) del 1736 descriveva così: “Vive malamente, va per il mondo tutto l’anno, veste da sacerdote, si finge parroco, benedice case, armenti, campi e poi cerca emolumenti di messe a segno tale che in termine di due mesi si porterà a casa più di £ 200”.
      La strada migliore per diventare “battibirba”, come spiega Marco Porcella nel libro Con arte e con inganno, era di farsi direttamente chierici o preti, come fece un tale Luigi Brizzolara, parroco nel 1813 di Levaggi, “che da chierico batteva la birba con due suoi fratelli”.


    • 03 Febbraio 2016
      FEBBRAIO - IL CALENDARIO CON GLI EVENTI IMPERDIBILI DI TUTTO IL LEVANTE: sagre, feste, ricorrenze, tornei, concerti...

      Clicca sull'immagine per ingrandirla.

      Stampa il calendario come promemoria per non perderti nemmeno un evento!


    • 02 Febbraio 2016
      Torriglia, il paese che sorge tra un castello... e un canestrello

      Nel nostro giro alla scoperta del significato del nome dei nostri paesi, ci portiamo questa volta in Val Trebbia per conoscere la sua principale località in provincia di Genova, Torriglia  che sorge  in una conca sottostante il monte Prelà, molto ricco di acque sorgive. Antiche sono le sue origini collegate al periodo della prima evangelizzazione della Valle e legate all'abbazia di Patrania, di chiara origine longobarda.


    • 02 Febbraio 2016
      “Un fiasco, un pentolino, un tubo e tanta pazienza”: di quando i nostri nonni producevano la grappa fatta in casa. (Al museo etnografico di Gattorna un tradizionale "alambicco")

      Amatissima, specie al Nord e in Sardegna (dove si chiama Filu ‘e ferru. Vedi sotto), è di sicuro uno dei distillati che più rappresentano l’Italia e molti dei nostri nonni usavano prodursela in casa, per lo più con strumenti improvvisati, recuperati dalla quotidianità domestica (Vedi foto).


    • 02 Novembre 2015
      Bookcrossing: anche ad Avegno i libri si leggono in condivisione

      Grazie al patrocinio dell’amministrazione è stata installata in Piazza Baden Powell la prima delle due postazioni di “book crossing”, ovvero casette in legno da cui prendere e lasciare gratuitamente i libri. Durante l’estate erano state ospitate a Recco presso stabilimenti balneari in quanto il Comune non aveva accolto la richiesta del Meetup Cinque Stelle Golfo Paradiso di posizionarle lungo la passeggiata a mare per l’utilizzo di tutti; stesso diniego a Bogliasco.


    • 19 Ottobre 2015
      EXPO2015: come arrivare, quanto pagare, cosa ascoltare, dove ballare e altre curiosità


      INTRATTENIMENTO


      > Concerti
      Ce ne sono praticamente uno per padiglione. Quelli esterni sono impossibili da non notare) mentre per quelli che si svolgono all’interno occorre saperlo.


    • 12 Ottobre 2015
      Liguria: al via bando per insegnare il genovese ai giovani valorizzando il ruolo degli anziani

      E’ stato approvato oggi dalla giunta regionale, su proposta della vicepresidente e dell’assessore alle politiche sociali Sonia Viale, il finanziamento di 20 mila euro per il nuovo bando per l’insegnamento del dialetto nelle scuole della Liguria. Al bando  possono partecipare le associazioni iscritte al registro regionale del terzo settore, anche riunite in associazioni temporanee di scopo.


    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO