EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CUCINO PER VOI - A 14 anni è un provetto chef! Così gli abbiamo organizzato una serata davvero speciale (e una ricetta per voi)

    Questo mese riprendiamo “Cucino per voi”, la nostra rubrica culinaria, prendendo spunto da Vladimir Pecchia...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    storia locale

    di Vittorio Rosasco | 01 Dicembre 2009 | in categoria/e edizione cartacea storia locale

    RANGHINELLI - Avventure di un Natale indimenticabile: il grande presepe in piazza, la fiaccolata al suono delle zampogne, poi...

    IL CESTINO DEL MAESTRO - di Vittorio Rosasco
    RANGHINELLI - Avventure di un Natale indimenticabile: il grande presepe in piazza, la fiaccolata al suono delle zampogne, poi...

    Di un avvenimento che ha lasciato un vivo ricordo dopo tanto tempo si dice: sembra ieri… Niente di più adatto per il Natale 1991 (sono passati 18 anni!) con tutte le difficoltà, i contrattempi, gli inspiegabili dinieghi, ma anche le grandi emozioni che ha portato.
    Ora vi racconto perché. Tra le iniziative che ho realizzato nella mia vita ce n’era una che covavo da tempo, quella cioè di un grande presepe costruito in piazza a Gattorna e iniziative varie per la vigilia di un Natale vivo, scintillante, da ricordare. Per realizzare il mio progetto mi rivolsi a Ugo e Gimmi che, al solito, si resero subito disponibili e costruirono il grande palco. Lavorai diverse settimane, faceva un freddo boia, ma col passare del tempo il presepe prendeva forma tra la curiosità dei passanti infreddoliti e con mia soddisfazione. Era un presepe “tradizionale” secondo la mia concezione , con due paesaggi, uno orientale con deserto, dune, oasi e palmeti, agglomerati di case arabe, una notte illuminata fiocamente dalla luna che dava maggior contrasto con il giorno splendente e l’altro,occidentale e propriamente ligure con fasce coltivate, uliveti, montagne innevate, un tramonto mozzafiato, giochi di luci intermittenti . Dai monti scendevano torrenti con acqua vera che confluivano in un lago suggestivo. Al centro la grande capanna con la Natività in un mare di luce. La prova delle varie fasi venne fatta qualche giorno prima da un tecnico eccezionale e tutto era perfetto.
    Poteva andare tutto liscio? Troppo comodo. Durante la notte qualcuno pensò bene di rovinarlo aprendo l’acqua indebitamente e allagando tutto, soprattutto il quadro elettrico. Quando al mattino vidi quel disastro mi prese lo sconforto, ma reagii subito, chiamai il tecnico che cercò di rimediare al meglio, altrettanto feci io.
    E venne il giorno della vigilia, arrivarono dal Molise gli zampognari vestiti in modo tradizionale che suonarono lungo le strade del paese per la gioia dei bimbi e della popolazione tutta. Alla sera, partendo dal presepe una folla immensa diede vita ad una fiaccolata che si snodò verso la chiesa al suono delle zampogne. Uno spettacolo assai suggestivo. Ma era destino che dovessi tribolare ancora: giunto alla chiesa venni a conoscenza che gli zampognari non potevano suonare in chiesa come programmato e preventivamente concordato. Il diniego inspiegabile non venne preso bene da alcuni che volevano dimostrare platealmente ed ebbi un bel daffare per calmare i bollenti spiriti.
    E non era finita. Quando si organizzano manifestazioni complesse normalmente si affida a persone di fiducia il compito di procurare certe cose. Avevo incaricato una persona di provvedere allo spumante per il rinfresco dopo la Messa di Mezzanotte e quando andai a controllare che tutto fosse in ordine mi accorsi che mancava. Colpito da un senso di frustrazione non ascoltai la Messa, mi precipitai in paese per provvedere. Cosa era successo? Lo seppi nei giorni seguenti. L’incaricato aveva provveduto e aveva lasciato le casse davanti all’asilo e qualcuno pensò bene di metterle dentro mettendo me in grande difficoltà. Ma tutto è bene quel che finisce bene, dice il proverbio, e il finale è stato bellissimo: tra il suono delle zampogne e i canti natalizi ci facemmo gli auguri in allegria. Che bel Natale il Natale del 1991, amici! Con questo ricordo porgo a tutti voi, cari lettori, ma anche a tutti i bambini, agli anziani, agli ammalati gli Auguri più belli di buon Natale e felice Anno nuovo.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    CUCINO PER VOI - A 14 anni è un provetto chef! Così gli abbiamo organizzato una serata davvero speciale (e una ricetta per voi)

    Questo mese riprendiamo “Cucino per voi”, la nostra rubrica culinaria, prendendo spunto da Vladimir Pecchia...

    CUCINO PER VOI - A 14 anni è un provetto chef! Così gli abbiamo organizzato una serata davvero speciale (e una ricetta per voi)

    Questo mese riprendiamo “Cucino per voi”, la nostra rubrica culinaria, prendendo spunto da Vladimir Pecchia...

    CUCINO PER VOI - A 14 anni è un provetto chef! Così gli abbiamo organizzato una serata davvero speciale (e una ricetta per voi)

    Questo mese riprendiamo “Cucino per voi”, la nostra rubrica culinaria, prendendo spunto da Vladimir Pecchia...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO