EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cerco urgentemente garage...
    • VENDO vendo spolverino vintage ...
    • VENDO vendo giubbino uomo ecope...
    • CERCO LAVORO cerco lavoro part time ne...
    • VENDO vendo poltrona pelle colo...
    • VENDO vendo tastiera yamaha psr...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Santi e patroni: riscopriamoli attraverso le chiese e le feste del territorio - Festa di Ognissanti e Festa dei morti, tradizioni e ricette

    La morte, un momento con cui tutti dovremo prima o poi fare i conti, crea in tutti noi ansie, preoccupazioni, paure. Le tradizioni ci aiutano ad avere un rapporto più sereno, consapevole ed equ...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, edizione cartacea, sport

    di Matteo Noceti | 14 Luglio 2016 | in categoria/e attualita edizione cartacea sport

    30, 11, 59, 5: i numeri da record della Pro Recco e di un amico speciale - Il presidente Felugo traccia un bilancio e ricorda il legame con Bud Spencer

    30, 11, 59, 5: i numeri da record della Pro Recco e di un amico speciale - Il presidente Felugo traccia un bilancio e ricorda il legame con Bud Spencer

    Estate all’insegna del 30 in casa Pro Recco. Tanti sono gli scudetti che ora può vantare il club di pallanuoto più conosciuto al mondo, così come l’inarrestabile collezione di trionfi del neo presidente Maurizio Felugo: “la terza stella è qualcosa di eccezionale, e siamo molto soddisfatti del successo Dell'ultima Final Six del Campionato, evento organizzato da noi e disputato nell'impianto di Sori, che ha permesso al nostro neonato brand 'Pro Recco Waterpolo 1913' di avere un'ottima cassa di risonanza; rammarica la sconfitta in Champions, ma ci riproveremo subito”.




    Maurizio Felugo e la squadra al 30° scudetto



    Piscine di Recco e Chiavari: “il confine tra risorsa e zavorra è sottile”

    Poco il tempo di festeggiare, che già si prospettano settimane impegnative in riva al Treganega, tra la costruzione della nuova rosa e la sempre aperta questione piscina di Punta Sant’Anna, “per cui attendiamo gli sviluppi del tavolo tecnico, con la speranza di tornare a casa il prima possibile”. Un tema di attualità anche nella sua Chiavari: “Vedere il Lido in questo stato rattrista: era tra gli impianti più belli dell’intera Liguria e non merita questa fine. Oggi per una piscina il confine tra l’essere risorsa o zavorra è sottile: se ne esce solo realizzando impianti economici e sostenibili”.
    Magari prendendo a modello alcune vasche olimpiche, un termine che gli fa brillare gli occhi: “L’argento di Londra ha rappresentato il punto più alto della mia carriera, il sogno che ogni giovane vorrebbe vivere”.
    E proprio ai campioni in erba vanno i preziosi consigli del numero 1 recchelino: “Fondamentali per me sono stati la vicinanza della famiglia e la passione; il divertimento deve essere alla base perché il dilettantismo del nostro movimento raramente permette ai giocatori di pensare a qualcosa in più di una parentesi. Per provarci, la ricetta è allenarsi duro e trovare società in cui valorizzarsi. In Liguria ce ne sono e ambiamo a farle collaborare maggiormente”.

    “Orgoglioso che il nostro Levante sia un fiore all’occhiello dello sport”
    La riviera ligure, si capisce, occupa un posto speciale nel cuore dell’ex centrovasca: “Anche quando viaggiavo o vivevo lontano, provavo gioia pensando ai luoghi delle mie origini, da Chiavari a Santo Stefano d’Aveto, in cui trascorrevo le vacanze. Sono legatissimo alla mia terra e felice che oggi sia un fiore all’occhiello nello sport”. Terra da dove, ancora una volta, partiranno le sfide ai prossimi traguardi, con lo spirito di sempre: “Ho un nuovo ruolo, la mia squadra adesso è lo staff societario ma l’obiettivo resta il solito: vincere!”. E lui di vittorie un pochetto se ne intende...

    Bud spencer, uno di noi
    Il legame speciale della squadra recchellina con Carlo Pedersoli, vero nome dell’attore, grande campione di nuoto e pallanuoto

    Un grande attore e un gigante dello sport: Carlo Pedersoli (in arte Bud Spencer) è stato un campione di nuoto conquistando vari titoli e di pallanuoto, partecipando a due Olimpiadi e vincendo l’oro ai Giochi del Mediterraneo di Barcellona nel 1955.


    Era anche un grande tifoso della Pro Recco.
    Nel 2014 l’allora presidente Angelo Barreca gli consegnò nella sua casa di Roma la tessera numero 595, o meglio 59’’5, una combinazione di numeri che per lui aveva un valore davvero importante: il tempo con il quale ha impresso a caratteri indelebili il proprio nome nella storia del Nuoto e dello Sport: è stato infatti il primo nuotatore italiano a scendere sotto il muro del minuto nei 100 metri a stile libero (1950 a Salsomaggiore).

    Aveva accolto la squadra con gentilezza e felicità, quelle caratteristiche che lo hanno sempre contraddistinto. E si era commosso alla consegna del crest della Pro Recco con l’autografo di tutti i  nuotatori: “Qui mi state facendo il regalo più bello di sempre, il mio nome vicino a quello della Pro Recco. Grazie”.



    Il ricordo della squadra

    Alla sua scomparsa la squadra ha portato il lutto al braccio e ognuno gli ha dedicato un pensiero. Il Capitano Stefano Tempesti con un messaggio su Twitter, mentre il vice Presidente Eraldo Pizzo lo ha ricordato così: “Perdo un grande amico. Un grande uomo di sport. Io esordii in nazionale quando lui praticamente la salutava. Abbiamo giocato contro davvero tanti anni".
    Aveva promesso che sarebbe venuto a Sori, a vedere giocare quella squadra che seguiva in TV e che tante volte "ci prese a mazzate, anche se io proprio le prendessi tutte (rideva). Giocavamo in mare a quel tempo e la pallanuoto era un sogno". Le condizioni di salute non glielo hanno permesso.
    "Lo ricorderemo sempre con grande affetto - conclude il Presidente Felugo - Averlo conosciuto ha fatto capire a molti quanto sia importante restare umili. È stato un grande esempio di umanità e sport".


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE -ACCETTAZIONE E RINUNCIA ALL'EREDITA'

       A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.comL’art. 459 del Codice Civile afferma che “l’eredità si acquista con l’accettazione”, a differenza di quanto accade in altri Paesi europei come Francia e Germania dove la qualità di erede...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...