EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Ossibuschi alla milanese

    Per 4 persone: ossibuchi di vitello (anche di vitellone a condizione che non sia carne appena macellata), 50 grammi di burro, 1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva, farina, 100 grammi di cipolla, ...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    ecologia

    01 Ottobre 2008 | in categoria/e attualita ecologia

    'Comuni ricicloni', liguri poco virtuosi: solo un comune della regione ragiunge gli obiettivi

    E non cessa la vergognosa abitudine di abbandonare rifiuti per strada
    'Comuni ricicloni', liguri poco virtuosi: solo un comune della regione ragiunge gli obiettivi

    Abbiamo già avuto modo di sottolinearlo e ora i dati lo confermano: ai liguri (non tutti, certo) il rispetto dell’ambiente interessa poco. Lo dicono strade e boschi, dove non si contano le discariche a cielo aperto, una becera piaga del territorio, e lo conferma il concorso “Comuni ricicloni”, organizzata da Legambiente e Regione Liguria, che ha premiato un solo comune degli oltre 200 della regione: Deiva Marina, l’unico ad aver raggiunto i nuovi obiettivi di legge del 40%, superandoli di quasi 3 punti percentuali.
    Male negli altri comuni e nei quattro capoluoghi, dove si registrano performance davvero scarse: Savona 23,6%, La Spezia 22,1%, Imperia 19,7% e Genova ultima con un critico 16,7%. Il lato più nero è che tutti e quattro sono peggiorati rispetto agli anni scorsi. C’è però chi si impegna e quantomeno supera i precedenti obiettivi (il 35% del decreto Ronchi) Busalla (GE) 38,5%, Carcare (SV) 37,1%, Chiavari (GE) 35,7% e Albenga (SV) 35,5%. Come premio riceveranno un contributo, volto a un miglioramento continuo. L'assessore regionale Franco Zunino ha detto che l'ente ha impegnato cinque milioni per la riduzione alla fonte della produzione dei rifiuti, l'incremento della raccolta differenziata e la valorizzazione delle frazioni recuperabili. Per una volta ci auguriamo che questi soldi finiscano davvero in spazzatura.
    L'ANGOLO DELLA VERGOGNA
    NON AVVELENATE I NOSTRI BOSCHI! E’ l’ennesimo grido di dolore e rabbia dei cittadini di Lumarzo contro i vandali che nottetempo scaricano rifiuti di ogni genere ai lati delle strade. Nella foto una super discarica sovrastante la strada che da Cerese porta a Sant’Alberto di Bargagli
    Non lasciamoli passare nel silenzio: inviate le vostre segnalazioni a redazione@corfole.com


     


    I commenti dei lettori
    anonimo:

    certo l'informazione manca, ma la bona educazione dov'è finita? A casa mia mi hanno insegnato sin da piccola a non gettare neanche una carta per terra e facciamo la differenziata da anni. Non perché ce lo dice lo Stato ma perché rispettiamo l'ambiente. E il belo è che gli inquinatori sono le persone di una certa età... non sa quante volte ho visto vecchietti con l'ape o il camioncino o la loro macchinina, intenti a scaricare frigoriferi, pezzi di mobili, fiaschi e schifezze di ogni tipo. Ma non sono nati e cresciuti in campagna? Ma non sono i primi a rimpiangere il verde e i fiumi dove ci si poteva bere? Ma poi sono i primi a inquinare! E non perdono occasioni per puntare il dito contro i giovani... ch eprima si guardino lor e si vergognino di quello che fanno! Altro che informazione.. ci vorrebbe la gogna pubblica per questi comportamenti!


    Giancarlo :

    mancano minimi investimenti in formazione ed educazione dell'utente alla separazione dei rifiuti e sull'importanza della raccolta differenziata.
    penso che basterebbe poco per comunicare bene e semplicemente agli utenti ,in modo da renderli sensibili


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO