EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO causa cessazione attività...
    • VENDO vendo chicco 360° seggiol...
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Qui, dove non si butta via niente: le foglie diventano legacci, la carta dell'uovo di Pasqua fa da spaventapasseri e la marmellata si fa con i “rifiuti”. Ecco la ricetta.

    Mentre siamo seduti a cena suonano alla porta. E' il nostro vicino con un "cavagno" pieno di albicocche: «Prendetele voi perché ormai sono troppo mature e ...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    ecologia, edizione cartacea, energia

    di Simone Parma | 03 Febbraio 2015 | in categoria/e ecologia edizione cartacea energia

    Tra zappe e pc - Caro bosco ti scrivo di quando mi vergognavo di te e di come ora vorrei salvarti

    Tra zappe e pc - Caro bosco ti scrivo di quando mi vergognavo di te e di come ora vorrei salvarti

    Ho sempre avuto un rapporto particolare con il bosco. L'ho conosciuto ancora prima di vedere casa, appena nato, e mi ha accompagnato ad ogni partenza e ad ogni arrivo, tutti i giorni. Fa parte della mia vita come un incrocio, un palazzo o una piazza fa parte della vita di chi abita in città. Alle volte mi capita di immaginarlo come qualcosa di vivente e pensante (e forse lo è).
    É un mio amico. Da quando ho iniziato a conoscerlo bene non mi ha mai chiesto nulla, anzi, mi ha sempre regalato qualcosa, ogni stagione. Nelle storie dei nonni non è mai stato un luogo, ma una stagione: quella delle castagne, della loro raccolta, dell'essiccazione nella “gre” (luogo ormai mitologico, abbandonato o trasformato in garage). Di lui non si è mai buttato via nulla, anche le foglie secche avevano il loro scopo: si raccoglievano e si portavano nella stalla per fare “il letto” agli animali. Così mentre mi concentravo, cercando un modo per raccontarvi il mio rapporto con questo mio amico, tutto è stato chiaro. Ho alzato gli occhi dallo schermo del PC, ho guardato fuori dalla finestra e vedendolo ho pensato che, come sempre, i nonni avevano ragione: il bosco non è un luogo, ma un modo di essere. Dal bosco possiamo ricavare legna per costruire, grazie a lui ci scaldiamo di inverno e ci ripariamo dal caldo afoso estivo, ci strafoghiamo di castagnaccio, di caldarroste, di pinoli.

    Sì, lo so, andare a fare shopping al centro commerciale è più comodo (ci vado anche io), ma ogni tanto ripenso a quando da piccolo correvo sui sentieri vicino a casa solo per andarmi a sedere su quel ceppo a forma di trono e per un istante mi sentivo il padrone del bosco ed ho nostalgia perché né all’ipermercato, né in città ho più riprovato quella sensazione. So che le castagne si possono comprare, che se ho freddo mi posso riscaldare con i caloriferi e le stufe, che le case di cemento sono più sicure (?), calde (?), economiche (?), belle (??), che l'aria condizionata è più comoda, che di animali a cui fare il letto non ce ne sono quasi più e le foglie secche sono solo foglie secche, ma io di voltargli le spalle proprio non me la sento. Beh, ora, mentre state leggendo, penserete: “tante belle parole, ma col bosco non ci si vive!” e avrete ragione. Facendo legna, raccogliendo frutti e lamentandosi dell'incuria sicuramente nessuno riuscirà a sbarcare il lunario, ma se riportassimo i nostri alberi al centro della vita solo per qualche giorno l'anno? Il diritto di legnatico (chiedere al Comune un appezzamento di bosco da curare e da cui ricavare gratuitamente legna da ardere) è applicato in diverse parti d'Italia e forse, facendo le cose per bene, impiegando qualche week end e sostituendo il riscaldamento a gas con quello a legna la Russia non ci desterebbe più così tante preoccupazioni.
    Un’utopia? Forse, ma i due terzi della nostra regione sono coperti da alberi: riscoprirli, curarli e sfruttarne le risorse sarebbe un bel colpo. Ora ho capito però che non si può essere padroni di qualcuno più saggio di te, ma bisogna esserne amici per poter impararne tutte le virtù e portarle nella propria vita. Allora, mio caro bosco, anche se per anni mi sono vergognato di te perché quelle Domeniche pomeriggio, invece che uscire, ero ad accatastare la legna, ho deciso che oltre che prendere è venuto anche il momento di dare e le uniche cose che ho sono un po' del mio tempo e del mio impegno per restituirti la dignità che meriti. Chissà, magari un giorno il gas russo sarà soltanto un lontano ricordo.

    Tratto da CORFOLE! del 2/2015, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - DIVISIONE DI BENI IMMOBILI EREDITARI

      Un nostro lettore (che chiameremo Federico) è coerede di diversi beni immobili caduti in successione mortis causa a seguito del decesso di un parente e, secondo le norme di legge che regolano la successione, si trova ad avere la grande maggioranza delle quote di comproprietà di ciascuno degli immobili. Il nostro lettore ci scrive di essere a conoscenz...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...