EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO causa cessazione attività...
    • VENDO vendo chicco 360° seggiol...
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    vergogna

    di Giansandro Rosasco | 07 Ottobre 2014 | in categoria/e aiuola attualita edizione cartacea vergogna

    L'AIUOLA (di Giansandro Rosasco) - VIVONO TRA NOI

    L'AIUOLA (di Giansandro Rosasco) - VIVONO TRA NOI

    Ho paura.
    Sono milioni e si nascondono in mezzo a noi.
    Cerco di evitarli ma non posso fare a meno di incontrarli.
    Si annidano da tutte le parti e cercano di ostacolare ogni azione della nostra esistenza per dare un senso alla loro.
    No, non è un film dell’orrore. E’ tutto reale. Li riconosci dalla mimica facciale, spenta e priva di vita. I loro abiti sono grigi, come le loro esistenze. Il loro habitat naturale sono le macchinette del caffè, attorno alle quali amano radunarsi in grandi greggi per numerose e lunghe “pause”. Usano i loro piccoli poteri come strumenti di tortura psicologica. E si nutrono succhiando la linfa vitale delle persone più operose al grido di “non è mia competenza” o “il mio orario è finito da 5 secondi, torni tra una settimana”. Le loro armi sono i timbri fotonici, i numeri di protocollo galattici e le leggi extraumane. Vivono in simbiosi con un terribile mostro chiamato Burocrazia, di cui sono servi servili in nome della sopravvivenza. La loro. Non si possono eliminare in quanto protetti da San Sindacato e Santa Casta. E anche le sostituzioni sono un incubo: chiunque arrivi, anche con le migliori intenzioni di combattere il nemico dall’interno, subisce il terribile sortilegio diventando uno di loro. L’unica è sperare che gli si spezzi un’unghia: spariranno magicamente per i successivi sei mesi invocando il rito guaritore della “Mutua”. Lo avete capito tutti, sono i dipendenti pubb.....

    Se trovate questo messaggio è perchè mi hanno ammazzato con un bombardamento di raccomandate. Non c’è soluzione, non c’è via di scampo, sono dappertutto, se potete scappateeee!

    PS - Lo so, vi aspettavate il lato ironico, ma su questo tema proprio non ce la faccio. Per questo numero fatevi un sorriso con la nuova rubrica “Le casazzate” di Andrea Casazza a pagina 16. Mi scuso con tutti coloro che lavorano seriamente e rappresentano l’ossatura sana dell’amministrazione pubblica. Purtroppo però nessuno mi leverà dalla testa che per uscire dalla crisi basterebbe tagliare il 50% dei dipendenti da scrivania magari trasformandoli in lavori utili e rendere efficienti tutti gli altri come succederebbe in una sana impresa privata.

    Tratto da CORFOLE! del 10/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Corrado Sanguineti:

    Paura.
    Anch'io condivido la tua paura, perchè loro vivono fra noi...
    ...sono come noi...
    ...loro SONO noi, chi più e chi meno.
    Loro sono i sintomi di un morbo molto grave: il Potere!
    Tutti noi siamo tentati dalle comodità che ci offre il Potere, a tal punto che sono diventate abitudini:
    -attraversare a piedi fuori dalle striscie pedonali o fare l'esatto contrario in auto;
    -telefonare mentre si guida;
    -gettare l'immondizia in maniera casuale e senza rispetto per l'ambiente;
    -lavorare per gli altri utilizzando materie prime scadenti;
    -saltare le code in banca o alle Poste;
    -evitare di emettere gli scontrini o le ricevute.
    Ognuno nel suo piccolo, chi più e chi meno, abusa dei propri poteri, ed i rappresentanti "naturali" di questo assurdo sistema sono, con tutti i diritti, i dipendenti pubb....
    Hai ragione ad aver paura Giansandro, perchè questa malattia è subdola, molto contagiosa e tende molto a lavorare in simbiosi con un altro morbo: la "stanchezza"!
    Quale potrebbe essere qualche rimedio?
    1- la Consapevolezza, ovvero domandarsi sempre a quali conseguenze può portare una nostra azione (o, spesso una non-azione);
    2 - combattere l'Inania, ovvero reagire sempre e con determinazione davanti ad ogni torto che subiamo;
    3 - porre in discussione noi stessi sempre, sempre, SEMPRE!


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...